Vai al contenuto
Notizie
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie
Marines89

Ducati Multistrada 1200 MY2015

Recommended Posts

RioneroTnT

casso che MOTO !!!

 

 

136 Nm a 7.500 giri/min

 

 

 

  • Cornering ABS: ovvero l’ABS che funziona anche in curva in base all’angolo di piega; ottimizza la potenza frenante della ruota anteriore e di quella posteriore anche in situazioni critiche.
  • Cruise control: per rendere più comfortevoli i lunghi tragitti autostradali.
  • Ducati Wheelie Control DWC): il controllo dell’impennata regolabile su 8 livelli; deriva da quello montato sulla Panigale Superleggera.
  • Ducati Traction Control (DCT): il controllo di trazione evoluto aumenta le prestazioni e la sicurezza (il sistema consente di scegliere tra 8 diversi livelli).
  • Cornering light: luci che si accendono in piega per illuminare l’interno della curva, utili di notte.
  • Ducati Skyhook System (DSS): le sospensioni semiattive evolute che modificano l’assetto della moto in maniera istantanea in base al tipo di guida e al fondo stradale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Elr0ndK

1200cc? 160cv? Su una turistica!?

Va bene tutto, ma io non capisco. Solo questo.

 

Per il resto rimane una moto bellissima, come era bellissimo il modello precedente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
dogma82

tutto bello, ma il prezzo? sarà quello di un'audi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Marines89

1200cc? 160cv? Su una turistica!?

Va bene tutto, ma io non capisco. Solo questo.

 

Per il resto rimane una moto bellissima, come era bellissimo il modello precedente.

eh appunto, è quello che ci si domanda, va bene tutto ma 160cv ce li avevano le sportive di 15 anni fa, non ha senso, è potenza in più da gestire elettronicamente in caso di fondi bagnati e cose simili.

Come la nuova (bellissima) BMW S1000XR, spettacolare, ma 160cv non servono a nulla

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Ratman

posso dire che a me non piace???

 

apprezzo l'evoluzione, per carità, potrebbe diventare il nuovo riferimento della categoria e scalzare la GS. quello che in piccolo avrebbero dovuto fare in Benelli con le TREK e TNT,

 

ma a me pare "troppa"..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
ghostrider

Meravigliosa creatura b18f48283fed8aeb1936bae59c79e698.jpg88004563d9518f4bfd075d3bf765657f.jpgf8cd11b284a175b25bece7295a17a57c.jpg

Se avessi i soldi la comprerei subito!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Elr0ndK

A me la BMW S1000XR non fa impazzire per un semplice motivo: a me sembra una Multistrada a cui hanno appiccicato il frontale della S1000RR rivisto...

Poi, per quanto mi riguarda, non prenderei mai una moto con un 4 cilindri per fare turismo, mi affiderei molto più volentieri ad un bel bicilindrico. Semmai capirò cosa vuol fare mia moglie col GSR, potrebbe essere che in un futuro lo rimpiazzerò con un TDM/VStrom o variazioni sul tema media/maxi bicilindrica. Magari, ma dipende tutto da come viene fuori di motore, la MT-09 Tracer potrebbe essere l'outsider non bicilindrica, ma sicuramente MAI un 4.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
ghostrider

Non so, non ho mai avuto un 4 cilindri (1-2-3 si)... Sarei curioso però di provarla... Anche se non sono per nulla un fan BMW...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
lucacbr

Mah bella è bella però 160 cavalli per una turistica!!!! Oltre che il problema gestione del motore anche sui consumi mi sa che non è particolarmente parca ( gia non lo era la vecchia ) per il discorso 1/2/3 o 4 cilindri a me manca il bicilindrico ( mai provato ) il 4 l'ho avuto sull'honda cbr 600 f My 2002 gran bel motore un po vuoto fino a 5000rpm ma lo spettacolo arrivava dopo gli 8000 fino al muro limitatore posto a 14000 circa , comunque quando si prova un tre cilindri difficile tornare indietro però mai dire mai :eheh:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
vicius

i 4 cilindri montati sulle turistiche non fanno 14.000 giri ma credo che per lo più si fermano sugli 11 mila,appunto perchè privilegiano i bassi e medi piuttosto che gli alti regimi :ya: provate provate e poi ne riparliamo :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Elr0ndK

Ho letto che Crossrunner e VFR 800, versioni aggiornate, sono un po' vuote in basso, ma è una caratteristica intrinseca del 4.

Per avere più coppia in basso puoi fare 2 cose: aumentare cc ed accorciare i rapporti.

Però così aumentano i consumi e personalmente ritengo siano molto importanti per una moto pensata per il lungo raggio.

Per quello penso non sia da lungo raggio in senso stretto nemmeno la Tracer, poi ovviamente con tutte le moto puoi fare la transiberiana, però se devo scegliere una moto appositamente per fare uscite da minimo 700km prendo una media bicilindrica e passa la paura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Marines89

vi dirò l'unico 4 cilindri che mi ha colpito per la risposta ai bassi giri è quello kawasaki, il 750 montato su una Z750.

e penso sia la stessa cosa per la fazer 800.

 

Comunque si, questione di gusti e di affidabilità, è ovvio che con qualunque moto giapponese o tedesca si possa pensare di fare tutto, con le italiane un po meno, ma comunque ormai si sono assestate tutte sulla stessa linea di prestazioni e consumi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
lucacbr

Per gusti personali per viaggiare tranquilli prenderei una versys 650 o una v-strom sempre 650 consumi ridotti e sufficente coppia e potenza per fare turismo!!!!! Se propio si vuole qualcosa di grosso kawa z1000sx :ya:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
ghostrider

vi dirò l'unico 4 cilindri che mi ha colpito per la risposta ai bassi giri è quello kawasaki, il 750 montato su una Z750.

e penso sia la stessa cosa per la fazer 800.

Comunque si, questione di gusti e di affidabilità, è ovvio che con qualunque moto giapponese o tedesca si possa pensare di fare tutto, con le italiane un po meno, ma comunque ormai si sono assestate tutte sulla stessa linea di prestazioni e consumi

Marines, questa volta non sono d'accordo con te... Purtroppo le uniche moto italiane che nel 2014 non sono affidabili, sono le nostre Benelli... E lo dico per esperienza personale e quella di decine e decine di miei conoscenti... Fidati... Prova a prendere nuova una qualsiasi Ducati Multistrada o Aprilia Caponord poi vedi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Elr0ndK

Comunque si, questione di gusti e di affidabilità, è ovvio che con qualunque moto giapponese o tedesca si possa pensare di fare tutto, con le italiane un po meno, ma comunque ormai si sono assestate tutte sulla stessa linea di prestazioni e consumi

A voler raschiare il fondo del barile c'è una moto che monta un twin 900 accreditato di consumi bassissimi (17/18km/l a guida molto allegra se non ricordo male) e dalla coppia esplosiva, ma la moto è tutto fuorché turistica... La Nuda 900.

 

Comunque, come ha detto Luca, per fare turismo tranquillo e togliendosi qualche soddisfazione ci sono Versys e VStrom. Se si vuole macinare km in totale economia ci sono le NC700/750X, che a detta di molti, sono anche abbastanza divertenti.

I 1000/1200, eccezion fatta per il VStrom 1000, secondo me sono troppo pompati e ne va a discapito dei consumi.

 

Marines, questa volta non sono d'accordo con te... Purtroppo le uniche moto italiane che nel 2014 non sono affidabili, sono le nostre Benelli... E lo dico per esperienza personale e quella di decine e decine di miei conoscenti... Fidati... Prova a prendere nuova una qualsiasi Ducati Multistrada o Aprilia Caponord poi vedi...

Beh, eros, quest'anno sono uscito con uno che aveva una Multistrada 1200s e alla terza testata cambiata in 6 mesi l'ha venduta per prendere il GS.

Quando si ha sfiga, si ha sfiga anche con le jap :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
ghostrider

Be mia sorella anche aveva una Sv 650 che gli ha dato molti problemi... Però non per questo le Suzuki sono moto non affidabili...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
ghostrider

Una moto su molte può capitare... Ma con Benelli è proprio cronico Dai ragazzi siamo onesti, chi di noi (con un cospicuo numero di km) può dire di non aver mai avuto problemi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
ghostrider

Poi sul Gs, anche li, io ho degli amici che hanno avuto problemi... Altri invece mai nulla... Nel 2014 (ripeto) sono quasi tutte affidabili le moto... A parte alcune moto sfilate e le Benelli che sono curate zero dalla casa... E mi spiace dirlo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
ghostrider

Poi sul Gs, anche li, io ho degli amici che hanno avuto problemi... Altri invece mai nulla... Nel 2014 (ripeto) sono quasi tutte affidabili le moto... A parte alcune moto sfilate e le Benelli che sono curate zero dalla casa... E mi spiace dirlo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Elr0ndK

OT: Può capitare a tutti di avere problemi, non direi soltanto che l'unica è Benelli ad essere più "fragile", ce ne sono di altre. Le "vecchie" MV, praticamente quelle degli anni di concepimento della TnT, ad esempio si dice che sai quando esci e non sai quando torni, per fare un esempio. 

Ma ho sentito dire da molti che le Triumph non sono affidabili, come ho sentito dire le stesse cose delle KTM, etc.

Per sentito dire non esiste una moto o una marca affidabile. 

Lorenzo (marines89) se non erro riportò di un test fatto con una TreK con cui percorsero 50.000km facendo la manutenzione a dovere, tutti gli aggiornamenti e controlli del caso, ebbene raggiunti i 50.000km hanno smontato il motore riscontrando che era in ottimo stato ed il motore è quello che conta di più nell'affidabilità di una moto. Poi sappiamo tutti che le Benelle hanno diversi difetti cronici e spesso ti prendono delle belle strizze per cose che sembrano irrisolvibili senza una costosissima sostituzione di pezzi (es. il problema che ho avuto col contakm), ma nulla è impossibile da risolvere se lo si vuole risolvere. 

Ok che una rondine non fa primavera, ma spesso il problema è in che mani è la moto: sia proprietario che meccanico. Quello che è vero è che noi siamo sfortunati perché abbiamo davvero pochissime possibilità di avere quanto meno un meccanico competente abbastanza vicino, per cui siamo spesso costretti a fare viaggioni enormi soltanto per fare normalissima manutenzione :vuuu: .

Fine dell'OT.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
ghostrider

Sono pienamente d'accordo con te... Ci vorrebbe veramente poco per farle andare bene... IL PROBLEMA È L'AZIENDA ! Che a dir poco vergognosa... Io fino ai 30000 km ho visto i sorci verdi (due concessionario ufficiali Benelli e 1100 € per nulla, anzi mi hanno aumentato i casini) poi è vero che ho speso 1750 euro, ma da li ai 40000 km mai più un problema... E ne ho fatti di giri (pure strade bianche in due)... Il male delle nostre moto è un'azienda nulla...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Elr0ndK

Il male delle nostre moto è un'azienda nulla...

Esattamente, la rete di assistenza risibile è una conseguenza di questo, in effetti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. &è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×