Vai al contenuto
Notizie
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie
il masso

Cosa va, cosa non va...

Recommended Posts

il masso

Proseguo la conoscenza della mia Leoncino... comincio a indicare alcune considerazioni che vorrei fossero poi condivise, confutate o smentite da altri prossimi forumisti proprietari della moto.

C'è un evidente problema dell'indicatore della benzina. Avevo ritirato la moto con la spia della riserva rossa accesa per cui con circa 1,5 litri nel serbatoio. Con oggi ho superato i 300km con il primo pieno (messi 10,87 litri) e di 6 tacche che comparivano appena eseguito il pieno ne erano scalate appena due... decido di fare comunque il pieno e metto 9,5 litri (equivalenti a 15 euro) non riempiendo completamente il serbatoio. L'indicatore a tacche risale solo di una...:(:... diventerà un pò difficile fare affidamento a quell'indicazione durante i viaggi ed è un inconveniente piuttosto fastidioso. Chiederò alla Benelli e successivamente al Concessionario. 

il tachimetro ha uno scarto davvero esagerato:pinocchio2:. Con un programma di rilevazione gps installato sul telefono ho verificato che già a 85km/h indicata sul tachimetro la velocità reale è di 74,4 km/h, ai 130 di tachimetro la velocità reale è 112km/h... per carità, ci eviteremo parecchie multe comunque non è proprio uno strumento ben riuscito

la leggibilità in luce alta è difficile parecchio

il peso nei tornanti è sensibile ma si lavora bene con la frizione e l'elasticità del motore, da fermi le manovre sono un pò disagevoli specie su fondi dissestati, siamo ampiamente sopra i 210-215kg

il raggio di sterzo è molto ampio, tenetene conto nelle inversioni

eccellente ripresa del motore 4a 5a, in 6a meno ma comunque si può scendere a regimi davvero bassi senza strattoni

leva frizione troppo lontana, finirò per cercarne una con una piega diversa, alla lunga la mano si stanca parecchio specie dovendo modulare in strade di montagna

Aggiungerò qualcosa dopo le prossime uscite

Fate le vostre considerazioni così da verificare la bontà del Progetto Leoncino, per me finora è ancora eccellente

 

Salutissimi - il masso

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Maty73

Io ho appena superato i 200 km, e forse a causa della guida prevalentemente in città, ho dovuto fare un altro passaggio dal benzinaio, però non ho riscontrato i problemi rilevati dal Masso. Di contro, ho rilevati alcuni malfunzionamenti, abbastanza seri, che spero di riuscire a risolvere al più presto e velocemente:
La luce dello stop si accende solo quando pigio il pedale del freno posteriore, e quando freno con l'anteriore nulla; ed inoltre non riesco ad inserire il bloccasterzo, sento che scatta quando giro la chiave nel blocchetto, ma la forcella gira liberamente...

Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Frank

Salve a tutti,appena iscritto!

 

Sono daccordo sulla  la distanza della leva frizione eccessiva,riguardo l indicatore livello combustibile  per il momento non vi sono anomalia.

Ho effettuato 269 km..ciclistica fantastica purtroppo indicatore di velocità e abd hanno smesso di funzionare,domani contatterò l assistenza..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
il masso

...ahia... cominciano a saltar fuori un pò di magagne varie sulle Leoncino...:o:

Salutissimi - il masso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Biondo

Non avendola ancora provata non posso esprimere giudizi sulla dinamica.
L’unica cosa che mi sento di dire è il discorso del livello del carburante. Sulle vecchie TnT trek e tornado si riscontra una imprecisione a causa della forma particolare del serbatoio. Mi stupisco che su un serbatoio come quello della leoncino si verifichi lo stesso problema.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Frank

Domani pomeriggio ho appuntamento con l assistenza,vi aggiorno ,sono molto fiducioso,non voglio creare allarmismo..

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Frank

Bene,sostituito sensore posteriore abs(che è anche quello utilizzato dall indicatore di velocità).

Il leone ruggisce!! :)

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Maty73

Anche io risolto il problema allo stop, era semplicemente un cavo non collegato. Per il blocca sterzo ho rimandato al primo tagliando, non mi andava di lasciare la moto per tutta la giornata...

Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Cody

CIAO a tutti

Anch'io riscontro problemi all'indicatore carburante..al primo tagliando chiederò spiegazioni. Per quanto riguarda la distanza della leva della frizione Io ho ,in parte, risolto il problema smollando il manubrio e inclinandolo verso il guidatore e inclinando la leva della frizione ( e del freno) verso il basso. Mi ero accorto fino dal primo test drive in negozio che le leve risultavano un po' troppo inclinate verso l'alto questo  puo' causare un dolore al polso e una sensazione di lontananza della leva dalle dita (a mio parere..)

Altro difettuccio è la pedivella del freno posteriore che, da fermo, mi urta sulla tibia. Questo perché la gamba mi resta perfettamente incastrata fra pedivella e pedana. Risolvero' con acquisto di una pedivella aftermarket..un po' meno invasiva. Per il resto la moto si guida veramente bene...e con gusto!!! Ciao a tutti

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
marmitta

Ciao a tutti,

Ho ritirato la moto una settimana fa ed ho già una serie di "difettucci":

problema dell' l'indicatore del carburante e  pedale del freno posteriore che "affonda" troppo.

Il gioco del manubrio eccessivo; Il "conce" ha sistemato la cosa inserendo degli spessori sotto i silent-block del manubrio.

I segmenti che compongono i numeri del tachimetro ogni tanto spariscono o sbiadiscono.

Domani tornerò dal"conce" per la seconda volta;  Speriamo in bene! 

Per il resto la moto è molto bella e la guida in città è agevole nonostante i 200 Kg che onestamente non si sentono neanche quando la si manovra da fermo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
marmitta

Ciao a tutti,

Aggiungo  alla lista, un nuovo problema: La frizione non "Stacca". Improvvisamente, la leva della frizione è diventata morbida e la frizione ha smesso di funzionare.

Il cavo è integro e il movimento dell' asta dello sgancio della frizione è regolare (forse un pò morbido).

Dopo il ponte del 1° Maggio, porterò col carroattrezzi la moto dal conce. Ps non ho fatto neanche 700 Km.

Inizio ad essere pentito dell' acquisto  del Leoncino.

Ciao a tutti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Terradimotoriedipiloti

Alcuni difetti erano già stati fatti notare nelle varie recensioni specializzate. Tipo la scarsa leggibilità del display strumenti con il sole e la leva della frizione non regolabile. Per il primo difetto pensavo che con il cupolino fumè della Givi avessi avuto qualche beneficio, ma non è accaduto, mentre per la leva della frizione ho risolto mettendone due regolabili in alluminio anodizzato nero.

Anche l'eccessivo peso per una moto di questa categoria era stato evidenziato, del resto con quel prezzo i cinesi non hanno fatto largo uso di leghe leggere...

Personalmente non ho problemi con l'indicatore del carburante e non vi so dire ancora nulla sullo scarto del tachimetro, a sensazione non mi sembra così impreciso.

Sull'ampio raggio di sterzata sono d'accordo, è eccessivo e quindi talvolta sono necessarie diverse manovre.

Io aggiungerei che l'avantreno affonda troppo nelle frenate vigorose, ma si potrebbe intervenire sulla forcella, la luce anabbagliante non è molto potente di notte e poco visibile di giorno, ed infine che (udite, udite) le marce sono troppe per un motore con questa elasticità, cinque (opportunamente spaziate) bastavano e avanzavano...

Complessivamente sono soddisfatto, i "pro" sono maggiori dei "contro" e molte cose possono essere migliorate.

P.S.: E' in allestimento un Leoncino con motore bicilindrico derivato dal mitico tre cilindri Merloni (1130 cc.) la cui cilindrata si dovrebbe aggirare intorno ai 750 cc. e agli 80 CV, già gira camuffato nelle strade del pesarese... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
il masso
Inviata (modificato)

Ciao a tutti, stamattina ho fissato l'appuntamento per il primo tagliando (1000km) e... ci vogliono 10gg per trovare un posto...!!!! (perlomeno qui a TO)

Comunque il Conce mi ha detto per telefono che la Benelli Casa Madre invierà una raccomandata per la problematica dell'indicatore della benzina... qualcuno ha avuto lo stesso riscontro dai Vs concessionari? oppure ha già ricevuto qualcosa in merito?

Salutissimi - il masso

Modificato da il masso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Terradimotoriedipiloti

Ancora nulla. Comunque io per il momento non lamento questo problema.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
il masso

...accidentaccio.... altro che livello della benzina...😕... vedremo cosa arriverà nella buca delle lettere...

tra l'altro se si scrive alla Casa Madre direttamente dal sito ufficiale non ti considerano proprio...😔

Salutissimi - il masso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Terradimotoriedipiloti

Ne ho avuto conferma dal mio concessionario, mi ha detto di attendere la raccomandata della Benelli per prendere poi accordi. Premesso che è un disagio che sarebbe stato meglio evitare, questo accade anche a Toyota e Mercedes...

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
sbarbi

Già...anche Honda sta richiamando le Gold Wing, moto da più di 20000€ per gli airbag.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
il masso

Ciao a tutti, ritirata Leoncino dopo tagliando 1000km (fatto a 1400 abbondanti...). A parte tutti i controlli/sostituzioni/regolazioni/verifiche di rito ai 1000 hanno sostituito in garanzia le due guarnizioni del serbatoio "incriminato" per l'imprecisione del livello benzina nonchè la luce targa fulminata. Operazioni complete costate 140 euro.

Dicono che non si riverificherà più l'inconveniente del livello benzina ma a me pare comunque non funzionare in maniera regolare... dal pieno a tappo lasciata al concessionario con un chilometraggio parziale di 48km e dopo aver verificato che nella giornata di ieri (giornata tagliando)  hanno percorso per "prova" 7km il livello rientrato a casa (parz 70km) il livello benzina è a metà... può darsi che la progressione dello scalare delle tacche non sia "matematico" (pieno 13litri / 6 tacche = 1 tacca ogni 40km circa) comunque controllerò visto che la parte problematica era da metà indicatore in poi.

il cambio sembra averci guadagnato in precisione di innesto dopo il cambio olio

ho verificato nei giorni scorsi anche una imprecisione del contachilometri relativamente alla percorrenza (su una tratta verificata di 55km esatti il valore indicato dalla moto è stato di 62,5km) a questo, come allo scarto velocistico, non saprei davvero come rimediare.

Salutissimi - il masso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Terradimotoriedipiloti

Ho ricevuto stamani la raccomandata per il richiamo. Nella medesima si fa cenno alla possibilità di affaticamento e conseguente allungamento della frenata dovuto alla pompa e non alle pinze freno. Qualcuno sa di più?

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
il masso

Io non ho ricevuto nulla, il concessionario mi ha riferito che finora nessuna di quelle che ha venduto lui da Gennaio è ancora stata richiamata... aspetterò, l'impressione effettivamente è che sotto parecchio sforzo (tipo in discesa a velocità sostenuta guida allegra) tenda a perdere efficacia...

Salutissimi - il masso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. &è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×