Vai al contenuto
Notizie
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie
Terradimotoriedipiloti

Efficenza faro anabbagliante

Recommended Posts

Terradimotoriedipiloti

Diversi possessori di Benelli Leoncino 500 lamentano uno scarso illuminamento del faro anabbagliante nella guida notturna. L'ho avete riscontrato anche voi? Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
il masso

...effettivamente quello che dici è abbastanza vero... credo che anche di giorno gli altri utenti della strada chiusi in contenitori metallici sembrano fare "fatica" a vedermi dagli specchietti retrovisori, o almeno quella è la mia impressione... forse il fascio di luce dell'anabbagliante non è potentemente efficace... figo ma non proprio il massimo in fatto di efficienza/sicurezza...

Salutissimi - il masso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Terradimotoriedipiloti

@il masso Poi ho notato che quando accendi l'abbagliante fra i due fasci c'è una riga buia orizzontale separatrice, come se il faro non fosse correttamente calibrato poiché sarebbe giusto (a mio avviso) che l'abbagliante si sovrapponesse perfettamente all'abbagliante senza soluzioni di continuità. Cosa ne pensi? E' voluto o un difetto?

Grazie

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
il masso

...controllerò... non ho ancora mai acceso l'abbagliante...:;):...nemmeno per vedere se va... ahahahahah

Salutissimi - il masso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
il masso

ciao... ho controllato quello che accennavi in merito all'abbagliante, in effetti c'è uno "stacco" tra il fascio abbagliante e l'anabbagliante...

dirti se è voluto o meno non saprei, sono dell'idea di si visto che anche il Logo Benelli all'interno sembrerebbe fare un pochino da schermo alla proiezione della luce,  non credo però che influisca così negativamente sull'efficacia dell'abbagliante stesso, la parte meno piacevole è certamente la potenza dell'anabbagliante inferiore alla norma.

Salutissimi - il masso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Terradimotoriedipiloti

Confermi la mia impressione. La potenza dell'anabbagliante non è il massimo, diciamo appena sufficiente. Evidentemente lo stacco con l'abbagliante o è voluto o un è difetto di progettazione, comunque non è un problema, diciamo che se ci fosse stata omogeneità sarebbe stato più logico, mentre una luce più potente non guasterebbe...

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
ferdytao

Ho letto diversi commenti sulla potenza dell'anabbagliante, non c'è nessun modo di potenziarlo vero? L'unica soluzione sarebbe aggiungere un'illuminazione supplementare un po' "custom", che ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
mjbkj

cambiare la lampadina con una piu potente?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
RioneroTnT

non aumentate la potenza ( watt ), che oltre a consumare, scaldare o al peggio bruciare la parabola del faro è molto probabile che salti il fusibile, una valida alternativa può essere questo tipo di lampada ( sempre alogene ) osram night breaker laser  

CLICCA

 

nb

prima di acquistare verificate la compatibilità del prodotto ( tipo attacco e dimensioni ). 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
mjbkj

se qualcuno la prova magari ci faccia sapere come si comporta e se migliora la situazione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Marines89
Inviata (modificato)
46 minuti fa, mjbkj ha scritto:

se qualcuno la prova magari ci faccia sapere come si comporta e se migliora la situazione

Oltre alle OSRAM specifiche da moto ci sono anche le Phillips, vi assicuro che una lampadina di qualità fa la differenza rispetto ad una lampadina "economica", nonostante il prezzo importante (oltre ad essere specificatamente rinforzate nel filetto d'incandescenza per resistere alle maggiori vibrazioni dei veicoli a due ruote).

in ogni caso si potrebbero aggiungere i faretti supplementari (magari a LED) così da rendere lo styling anche più accattivante.

Però solo cose di qualità (Givi, Kappa, Hella, WRS ecc), mi raccomando, non roba che si prende su aliexpress che costa 20€, dal design grossolano e palesemente cinese

Modificato da Marines89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Mattiaa

come si sostituisce la lampadina sulla leoncino? Quale tipo di attacco ha? Qualcuno la già sostituita? Grazie mille!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Elio

Ho chiesto in assistenza, la lampadina Non si può sostituire. Và cambiato tutto il faro. La benelli deve risolvere, di notte non si vede ed ho dovuto alzare il faro perché le curve le vedevo solo all' ultimo.

  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
il masso
30 minuti fa, Elio ha scritto:

Ho chiesto in assistenza, la lampadina Non si può sostituire. Và cambiato tutto il faro. La benelli deve risolvere, di notte non si vede ed ho dovuto alzare il faro perché le curve le vedevo solo all' ultimo.

...anche con l'abbagliante acceso stessa situazione?

grazie

Salutissimi - il masso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Elio

L' abbagliante quando lo accendi si alza pochissimo in confronto all' anabbagliante, per questo ho dovuto alzare il faro. Ora va meglio ma dovrebbe essere più potente. Fino ad ora le macchine che incrocio nn mi hanno lampeggiato quindi presumo che non li abbaglio..

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Marines89
2 ore fa, Elio ha scritto:

L' abbagliante quando lo accendi si alza pochissimo in confronto all' anabbagliante, per questo ho dovuto alzare il faro. Ora va meglio ma dovrebbe essere più potente. Fino ad ora le macchine che incrocio nn mi hanno lampeggiato quindi presumo che non li abbaglio..

Ma scusa: il leoncino ha l'anabbagliante a led? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Elio

Si, tutte le luci, frecce e stop..

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Mattiaa

quindi niente lampadina. possibile che non si possa aprire il fanale e modificarlo. e io che volevo togliere le frecce ai lati del fanale e metterle incorporate sul manubrio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Marines89
10 ore fa, Mattiaa ha scritto:

quindi niente lampadina. possibile che non si possa aprire il fanale e modificarlo. e io che volevo togliere le frecce ai lati del fanale e metterle incorporate sul manubrio.

se il faro è a led non si può fare nulla.
I LED sono saldati a schede elettroniche e non si possono assolutamente toccare. In teoria i LED sono garantiti decine di migliaia di ore, praticamente più della vita della moto. 
Poi se, nel tuo caso, il faro ha un problema allora è un altro discorso.

Per le frecce non è un così, sono delle tipiche frecce a LED collegate con fili, perciò non dovrebbe essere complicato rimuoverle dalla posizione attuale e metterle altrove (anche se personalmente le lascerei dove sono).

Comunque per il tuo problema della visibilità valuterei comunque i faretti aggiuntivi, magari collegati con una staffa alle 3 viti della piastra inferiore della forcella (come sto facendo io sulla mia trek) ed usando quelli a LED che monta di serie la Caponord 1200 Rally Raid (che a loro volto provengono dallo stesso produttore che li fa a GIVI).

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
mjbkj
In 8/6/2018 at 07:46 , Elio ha scritto:

Ho chiesto in assistenza, la lampadina Non si può sostituire. Và cambiato tutto il faro. La benelli deve risolvere, di notte non si vede ed ho dovuto alzare il faro perché le curve le vedevo solo all' ultimo.

questo è un bel problema.... non è una cosetta da nulla. la visibilita notturna è importante.

spero risolvano anche questa presto

2 ore fa, Marines89 ha scritto:

se il faro è a led non si può fare nulla.
I LED sono saldati a schede elettroniche e non si possono assolutamente toccare. In teoria i LED sono garantiti decine di migliaia di ore, praticamente più della vita della moto. 
Poi se, nel tuo caso, il faro ha un problema allora è un altro discorso.

Per le frecce non è un così, sono delle tipiche frecce a LED collegate con fili, perciò non dovrebbe essere complicato rimuoverle dalla posizione attuale e metterle altrove (anche se personalmente le lascerei dove sono).

Comunque per il tuo problema della visibilità valuterei comunque i faretti aggiuntivi, magari collegati con una staffa alle 3 viti della piastra inferiore della forcella (come sto facendo io sulla mia trek) ed usando quelli a LED che monta di serie la Caponord 1200 Rally Raid (che a loro volto provengono dallo stesso produttore che li fa a GIVI).

ma questi fari aggiuntivi sono un accessorio ufficiale Benelli o qualcosa after market che va installato adattandolo in un qualche modo?

costo dell'operazione?

per me questo è un problema serio che va risolto dalla casa madre

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Marines89
Inviata (modificato)

Allora permettetemi un po di cinismo:
mi sembra un po troppo eccessivo ora gridare allo scandalo per un caso isolato, tutt'al più in condizioni particolari come nella guida notturna dove in pochi usano la moto (e questo è un dato di fatto anche perchè nelle grandi città l'illuminazione è tale da rendere superfluo il faro per vedere, ma semmai rimane fondamentale per farsi vedere, mentre il discorso è diverso per coloro che usano la moto fuori città).
Mi rammento di una prova di una rivista che, provando o la TNT o la TreK (che tanto hanno il faro identico), criticava l'efficienza del faro il quale proiettava un fascio un po dispersivo e non molto efficace di notte nonostante le 6 lampade di cui è dotato (2 di posizione, 2 anabbaglianti e 2 abbaglianti). Nonostante questo non ho mai sentito nessuno lamentarsi di questa cosa e le suddette moto sono state in produzione per quasi 15 anni senza aggiornamenti specifici al componente.
Ma inoltre io ho avuto modo di guidare anche altre moto dotate del classico faro tondo con lampadina alogena (vedi ad es. hornet 600 2005 ecc) e sono certo che non facciano nè peggio, nè tanto meno meglio del faro della Leoncino.
Il caso di Elio potrebbe benissimo essere un problema limitato al suo faro e non un problema generico di tutte le Leoncino anche perchè per ottenere l'omologazione viene testato anche il fascio luminoso dei fari per rispettare dei limiti (sia minimi, per garantire la visibilità notturna, sia massimi per evitare di abbagliare gli altri) imposti dal codice della strada e dalle normative.

La soluzione dei faretti aggiuntivi (adottata da tanti anche su moto maggiormente blasonate) è aftermarket (non esistono accessori specific di casa Benelli) e il costo dipende solo da quanta voglia si ha per avere questo componente. 
Come dicevo consiglio di evitare le pacchianate approssimative che si comprano su aliexpress o simili, un buon faretto omologato ed efficace per lo scopo non costa meno di 50€ l'uno, al quale va aggiunto il suo gemello per montarne due, più una cifra indefinita per il montaggio (e anche qui le soluzioni sono molteplici) e il collegamento (qualche metro di filo, un paio di connettori, un relè e un bottone da fissare al manubrio).

In ogni caso per avere un impiantino supplementare che faccia il suo dovere si spendono circa 150-200-250€. Fermo restando che il faro originale non abbia problemi e che sia perfettamente funzionante, per questo meglio aspettare il parere della concessionaria (magari è qualche saldatura difettosa o riuscita male, qualche connettore che non connette bene, qualche fusibile mezzo andato, il commutatore difettoso o semplicemente non posizionato sulla funzione corretta o cose simili).

Modificato da Marines89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
mjbkj
3 ore fa, Marines89 ha scritto:

Allora permettetemi un po di cinismo:
mi sembra un po troppo eccessivo ora gridare allo scandalo per un caso isolato, tutt'al più in condizioni particolari come nella guida notturna dove in pochi usano la moto (e questo è un dato di fatto anche perchè nelle grandi città l'illuminazione è tale da rendere superfluo il faro per vedere, ma semmai rimane fondamentale per farsi vedere, mentre il discorso è diverso per coloro che usano la moto fuori città).
Mi rammento di una prova di una rivista che, provando o la TNT o la TreK (che tanto hanno il faro identico), criticava l'efficienza del faro il quale proiettava un fascio un po dispersivo e non molto efficace di notte nonostante le 6 lampade di cui è dotato (2 di posizione, 2 anabbaglianti e 2 abbaglianti). Nonostante questo non ho mai sentito nessuno lamentarsi di questa cosa e le suddette moto sono state in produzione per quasi 15 anni senza aggiornamenti specifici al componente.
Ma inoltre io ho avuto modo di guidare anche altre moto dotate del classico faro tondo con lampadina alogena (vedi ad es. hornet 600 2005 ecc) e sono certo che non facciano nè peggio, nè tanto meno meglio del faro della Leoncino.
Il caso di Elio potrebbe benissimo essere un problema limitato al suo faro e non un problema generico di tutte le Leoncino anche perchè per ottenere l'omologazione viene testato anche il fascio luminoso dei fari per rispettare dei limiti (sia minimi, per garantire la visibilità notturna, sia massimi per evitare di abbagliare gli altri) imposti dal codice della strada e dalle normative.

La soluzione dei faretti aggiuntivi (adottata da tanti anche su moto maggiormente blasonate) è aftermarket (non esistono accessori specific di casa Benelli) e il costo dipende solo da quanta voglia si ha per avere questo componente. 
Come dicevo consiglio di evitare le pacchianate approssimative che si comprano su aliexpress o simili, un buon faretto omologato ed efficace per lo scopo non costa meno di 50€ l'uno, al quale va aggiunto il suo gemello per montarne due, più una cifra indefinita per il montaggio (e anche qui le soluzioni sono molteplici) e il collegamento (qualche metro di filo, un paio di connettori, un relè e un bottone da fissare al manubrio).

In ogni caso per avere un impiantino supplementare che faccia il suo dovere si spendono circa 150-200-250€. Fermo restando che il faro originale non abbia problemi e che sia perfettamente funzionante, per questo meglio aspettare il parere della concessionaria (magari è qualche saldatura difettosa o riuscita male, qualche connettore che non connette bene, qualche fusibile mezzo andato, il commutatore difettoso o semplicemente non posizionato sulla funzione corretta o cose simili).

per me rimane un problema grave, la guida notturna è importante, non tutti vivono in grandi citta sempre ben illuminate...

a parte questo comunque, te quali fari aggiuntivi consigli? qualche marchio in particolare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Marines89
Inviata (modificato)
1 ora fa, mjbkj ha scritto:

per me rimane un problema grave, la guida notturna è importante, non tutti vivono in grandi citta sempre ben illuminate...

a parte questo comunque, te quali fari aggiuntivi consigli? qualche marchio in particolare?

beh, io vivevo in Brianza e ora mi sono spostato a Modena, in mezzo alle campagne, so cosa vuol dire guidare di notte e ti assicuro che peggio della notte c'è solo la nebbia fitta che vedi giusto fino al cupolino della moto e stai scendendo da un passo alpino (il Grossglockner) e di faro puoi anche averne uno che ti fa 1000Lux ma non ci fai nulla.

In ogni caso consiglio i faretti delle marche "note": GIVI/Kappa, Hella, SW-Motech, Denali, WRS e ce ne sarebbero tante altre.
L'importante è che il pattern del fascio luminoso sia specifico per la guida (che quindi non proietta un cono ma un semi-cono o simile, così da non abbagliare).

Modificato da Marines89
  • Voto + 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. &è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×