Jump to content
Notizie
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie
Sign in to follow this  
Claudio ge

Indicatore carburante

Recommended Posts

Claudio ge

Buongiorno a tutti ho riscontrato l'indicatore benzina poco preciso cosa che tempo fa mi sembrava attendibile.Esempio due tacche per un tratto oscillante a tre vado a rifornirmi e con solo 5,45 litri il serbatoio é a tappo e tenendo conto che il serbatoio ne contiene 17 di litri a mio parere qualcosa non torna.Volevo sapere se pure voi avete notato qualcosa del genere...grazie

Share this post


Link to post
labing

dammi qualche giorno e ti faccio sapere

Share this post


Link to post
Claudio ge

Ok grazie mille

 

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Se avessi la moto che funziona ne saprei di più. Il mio mi era sembrato abbastanza preciso ma non so che metodo usano per misurare.

Share this post


Link to post
Claudio ge

Pure il mio mi sembrava abbastanza preciso ora lo tengo sott'occhio e poi al tagliando dei 6000 lo faccio presente e tu a proposito hai saputo più niente della moto. 

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Credo sia a Pesaro. Se ho cuio potrebbero aver rubato il furgone che la trasportava.

Share this post


Link to post
Marines89

il sensore di livello del carburante (che sono tutti più o meno simili) è un "galleggiante" che scorrente dentro ad un tubo di plastica e, in base alla sua posizione, indica il livello della benzina nel serbatoio.
Però l'assiociazione al numero delle tacche non corrisponderà mai all'effettiva proporzione di benzina presente nel serbatoio, questo pechè il serbatoio non ha una forma regolare.
Ad esempio nella mia trek la prima tacca si spegne dopo circa 120-150km, le successive, chi più chi meno, si spengono ciasciuna ogni 10-20km, per arrivare alla riserva dopo circa 200-230km.

Share this post


Link to post
Claudio ge

Grazie mille per la dettagliata spiegazione Marines89 non ero a conoscenza della tecnica ma a me sembra che inizialmente funzionasse a dovere tenendo conto del più giusto livello in piano ma l'altra mattina fermo al semaforo da tre tacche è passato a due poi addirittura una per poi in movimento risalire.Comunque un controllo visivo aprendo il tappo non costa nulla.Buongiorno a tutti

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Il galleggiante non si usa più da anni. Ci sono sensori sulle pareti del serbatoio, almeno nei veicoli meno arcaici.

 

Tutto è anche influenzato dall'umidità e ossidazione nei cablaggi elettrici

Share this post


Link to post
Yuri

accelerare fa aumentare il livello, frenare lo fa diminuire, per ovvii movimenti del gallegiante. Io conto i kilometri, azzero il trip ad ogni rifornimento e conto che la moto fa 25 kilometri al litro ( a volte anche di più, altre di meno) per andare sul sicuro tolgo 10 km dal totale e così diventa molto attendibile, oltretutto quando l'indicatore della benzina si spegne, sospetto che indichi la vera riserva, secondo i miei calcoli dal momento in cui l'indicatore si spegne dovrebbe avere ancora minimo 50, 60 km di autonomia, comunque non sono mai riuscito a confermare questa teoria perchè non ho molta voglia di andare in giro con le bottiglie di benzina nello zaino..

Share this post


Link to post
Claudio ge

Anche io uso lo stesso tuo sistema almeno é affidabile

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Il pieno ogni 200 km e fine

Share this post


Link to post
tlucianoit

Oltre che pericoloso è anche proibito trasportare carburante. Meglio tener conto dei km sul tachimetro.

Come su detto, ogni 200/220 km fai il pieno, e arrivi dove vuoi!

Share this post


Link to post
Yuri
In 22/11/2018 at 22:59 , tlucianoit ha scritto:

Oltre che pericoloso è anche proibito trasportare carburante. Meglio tener conto dei km sul tachimetro.

Come su detto, ogni 200/220 km fai il pieno, e arrivi dove vuoi!

io con un pieno 370 km li ho fatti senza problemi, poi il galleggiante non aiuta ma penso che 400 li faccia senza pericolo

Share this post


Link to post
tlucianoit

La casa madre dà come consumi 4,3lt ogni 100 km, vuol dire che con i 12,7 lt del serbatoio, se la matematica non è un opinione, 300 km! Che secondo me sono anche troppi, non solo tanti!!! Poi dipende dallo stile di guida. I dati che dai sono errati.

Parlo comunque della Leo.

Share this post


Link to post
Yuri
8 ore fa, tlucianoit ha scritto:

La casa madre dà come consumi 4,3lt ogni 100 km, vuol dire che con i 12,7 lt del serbatoio, se la matematica non è un opinione, 300 km! Che secondo me sono anche troppi, non solo tanti!!! Poi dipende dallo stile di guida. I dati che dai sono errati.

Parlo comunque della Leo.

Scusa ma tu vieni in un topic sulla bn 251, monocilindrica  mi parli dei consumi della leoncino 500 bicilindrica  e sono io a dare dati sbagliati?.... Comunque, la benelli qj dichiara per la bn 251 25 km a litro, e io avendola guidata abbondantemente posso affermare che 25 è un'ottima media, puo fare qualcosina in più o qualcosina in meno in base a come e dove si guida.

Share this post


Link to post
tlucianoit

Scusami, pensavo dessi dati della Leo. NDR

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...