Jump to content
Notizie
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie
mchele17

perdita di benzina apparentemente da sotto il serbatoio la moto e in garanzia sono obbligati a venirla a ritirare presso la mia abitazione ? vi e mai capitato ?

Recommended Posts

mchele17

Share this post


Link to post
Andò

Madò che titolo alla discussione?

No per ora non è capitato ma se ritieni che sia benzina falla venire a prendere dal concessionario 

Share this post


Link to post
mchele17

Lo so e una discussione per chi potrebbe incappare in questo inconveniente, ho contattato la Benelli concessionario di zona mi anno detto di portarla io ...ma poi si sono ricreduti e mi anno consigliato il numero verde per farla venire a prendere  

Share this post


Link to post
gilly
49 minuti fa, mchele17 ha scritto:

Lo so e una discussione per chi potrebbe incappare in questo inconveniente, ho contattato la Benelli concessionario di zona mi anno detto di portarla io ...ma poi si sono ricreduti e mi anno consigliato il numero verde per farla venire a prendere  

ho letto il contratto di assicurazione  di tre anni.... praticamente se chiami il numero verde,  la portano a loro spese fino al concessionario piu vicino, ma fino a 50 km,  i km eccedenti li devi pagare tu, è corretto ?....

Share this post


Link to post
CorradoB

Ciao Michele.. si sono ricreduti perchè una perdita di benzina può essere pericolosa.

Detto questo la tua non mi sembra eccessiva, magari è una vite del galleggiante non stretta bene, personalmente prima di portarla guarderei se le viti in questione sono ben strette, basta togliere la sella e due viti che fermano in serbatoio, non serve smontarlo del tutto, basta alzarlo leggermente per individuare la perdita e la possibile causa...magari in dieci minuti ti risolvi l problema ed eviti sbattimenti col carroatrezzi.

Capisco che alcuni non stringono neanche una vite e per qualsiasi cosa portano la moto in officina, in questo caso visto la perdita non esagerata a mio parere, magari l'asciughi bene e la puoi portare con le sue ruote ?

 

Share this post


Link to post
gilly
57 minuti fa, CorradoB ha scritto:

Ciao Michele.. si sono ricreduti perchè una perdita di benzina può essere pericolosa.

Detto questo la tua non mi sembra eccessiva, magari è una vite del galleggiante non stretta bene, personalmente prima di portarla guarderei se le viti in questione sono ben strette, basta togliere la sella e due viti che fermano in serbatoio, non serve smontarlo del tutto, basta alzarlo leggermente per individuare la perdita e la possibile causa...magari in dieci minuti ti risolvi l problema ed eviti sbattimenti col carroatrezzi.

Capisco che alcuni non stringono neanche una vite e per qualsiasi cosa portano la moto in officina, in questo caso visto la perdita non esagerata a mio parere, magari l'asciughi bene e la puoi portare con le sue ruote ?

 

se perde da una fascetta a stringere allentata, basta toglierla con una tenaglia, e sostituirla con una a vite.... ma potrebbe portare problemi con la garanzia, se è ancora attiva

Share this post


Link to post
mchele17

Sarei capace anche di smontarla tutta la moto e rimontarla ,la questione che poi la garanzia sicuramente viene a mancare e poi anno da ridire se trovano qualcosa di difettoso , la perdita e sostanziosa sul pavimento del garage si nota ,era anche per sapere da voi se qualcuno e incappato in questo inconveniente grazie a voi per la vostra corrispondenza  

Share this post


Link to post
CorradoB

Michele se sei in grado di smontarla tutta e rimontarla sarai anche in grado di capire che stringerti una vite o una fascetta da solo non inficia la garanzia.. non è che che smonti la testa per cambiare una valvola o qualche altro intervento importante.. non stiamo parlando di qualcosa con sigilli di garanzia che se tolti questa ultima decade...

Capiscimi, dico questo per te, per evitare sbattimenti e perdite di tempo per una cavolata come una vite o una fascetta da stringere ? e lo dico non per superficialità, ma perchè io farei così, ovviamente nel momento che smontando mi accorgessi che la perdita non dipendesse da una vite o una fascetta ma dalla pompa rotta o diffettosa , anche se sarei perfettamente in grado di cambiarmela da solo, rimonterei il tutto e la porterei dal conce per la garanzia.

Share this post


Link to post
mchele17

Corrado capisco il tuo punto di vista ma ci sono Conce  ne so qualcosa con auto nuove da me comprate che anno da dire se manometti anche un bullone 

perché rischiare di andare a fare storie per la garanzia ...se vengono te la prendono e la sistemano ?  esiste questa opportunità penso sia più saggio approfittarne che dici ? poi ognuno agisce come vuole, poi quando la garanzia finisce  si fa come uno crede 

Grazie per i vostri commenti  

Share this post


Link to post
Elwood64

Ciao, in questi giorni ho la mia Leoncino dal concessionario per lo stesso motivo.

La mia era una perdita copiosa, guardando l'immagine qui riportata sembrerebbe nella stessa posizione.

Anch'io ho pensato ad una fascetta allentata o a qualcosa di simile ma me ne sono guardato bene dal metterci le mani essendo la moto ancora in garanzia.

L'ho portata personalmente in concessionario e adesso sono in attesa della riparazione in garanzia.

Ciao

Marcello

 

Share this post


Link to post
Terradimotoriedipiloti

La Benelli offre il recupero della moto in caso di panne per la durata della garanzia con un servizio gratuito di carro attrezzi. Non so se questo problema è configurabile in questo caso, ma comunque non costa nulla verificarlo nelle condizioni contrattuali o magari chiamando il concessionario o direttamente Benelli QJ. Metterci le mani?! Fintanto che è in garanzia è saggio non farlo mai!

Share this post


Link to post
CorradoB
Posted (edited)
6 ore fa, Terradimotoriedipiloti ha scritto:

Metterci le mani?! Fintanto che è in garanzia è saggio non farlo mai!

Vero......però bisogna dire anche un'altra cosa, NON LAMENTIAMOCI SE DOBBIAMO LASCIARE LA MOTO FEMA IN OFFICINA PER STRINGERE UNA VITE...e sprattutto non diamo la colpa a Benelli in quanto Cinese e bla bla bla... capisco che ci sono alcune persone che per cambiare una lampadina del lampadario della cucina chiamano l'elettricista figuriamoci se possiedono una moto ...

Racconto il mio problema di questi giorni per spiegarmi meglio... ieri sento un "tac" in staccata, solo quando freno forte ( molto spesso ?).. in un primo momento penso ad una pasticca che si muove e comincio a frenare forte per replicare il "tac" e cercare di capire, se faccio 2  o tre frenate di fila il "tac" si presenta solo alla prima frenata... ? se tra una frenata e l'altra do gas il "tac" è puntuale ad ogni frenata successiva.. quindi è più probabile che sia il cannotto dello sterzo, a maggior ragione visto che sta cosa è capitata ache ad altri..quindi vado dal mio meccanico, gli spiego, la prova e mi conferma che è il cannotto dello sterzo, il problema VERO è che in questi giorni è sovracarico di lavoro, ma lui è sempre molto disponibile e mi dice di portargliela domani, che la dovrò lasciare in officina almeno una mezza giornata non tanto per il tempo che occorre per fare il lavoro ma perchè per non farmi prendere un appuntamento per la prossima settimana e farmi aspettare me la farebbe domani tra un lavoro e l'altro quando ha mezzora libera...GIà TROVARE UN MECCANICO COSì NON é FACILE, ma avrei dovuto comunque perdere almeno mezza giornata tra il portarla e andarla a riprendere, non avrei comunque per questo inveito sui social contro "Benelli e le sue cinesate che si smontano" ma avrei dovuto lasciarla li..per cosa?? per un bullone lento... purtroppo io non ho una dinamometrica a casa altrimenti l'avrei fatto subito, ma mi sono fatto prestare una brugola e la dinamometrica dal meccanico e nel piazzale li fuori in meno di 10 minuti ho smontato le 4 brugole dei risers, dato una tirata al bullone del cannotto con la dinamometrica e rimesso il manubrio.. ho fatto un giretto per provare che fosse ok e in 10 minuti ho risolto un "problemone" che se leggete in giro per i forum vi rendete conto di quanto sia etichettato come "GRAVE" ...ma non voglio parlare di quello o delle attese che costringe a fare la Benelli per sistemare tutte le "magagne" di cui sono afflitte le sue moto CINESI.. volevo solo chiedere.... MA ORA CHE HO STRETTO UN BULLONE..E HO OSATO FARLO DA SOLO..MI SONO GIOCATO I DUE ANNI DI GARANZIA CHE MI RESTAVANO?? ...OPPURE LA CENTRALINA HA RICONOSCIUTO GLI ATTREZZI DI UN CONCESSIONARIO UFFICIALE E NON VENGONO GLI UOMINI IN NERO BENELLI A STRACCIARMI LA GARANZIA A CASA?? ????

....scusate il maiuscolo,l'ironia e lo sfogo...

Edited by CorradoB
  • Upvote 2

Share this post


Link to post
il masso

...posso portarti anche la mia moto che è continuamente e perennemente afflitta dalla sindrome del "canotto di sterzo che si allenta"???? :eheh:

Due...

Salutissimi - il masso

Share this post


Link to post
CorradoB
Posted (edited)
58 minuti fa, il masso ha scritto:

...posso portarti anche la mia moto che è continuamente e perennemente afflitta dalla sindrome del "canotto di sterzo che si allenta"???? :eheh:

Due...

Salutissimi - il masso

? con piacere, ma siamo un po distanti, credo che faresti prima, e risparmieresti anche a comprarti una chiave e stringerla da solo  ? ...ah, la brugola è in pollici se ti interessa saperlo! ..io se dovesse rifarlo me la compro ?

a proposito, quanto è passato dal tuo primo contatto col problema allo stringimento del dado? ...lo chiedo perchè a quanto ne sò il cannotto lento è un piccolo problema che può, se trascurato, diventare grande perchè si rovinano i cuscinetti e le boccole...e anche grandissimo se si trascura fino a far rovinare anche le sedi del cannotto stesso, che ovviamente sono parte del telaio...lo dico per esperienza personale con una vecchia moto da cross tanti anni fà...stringevo e si allentava....stringevo e si allentava ancora ...ma era vecchia e da battaglia e sono andato avanti cosi per parecchio tempo...alla fine del cuscinetto non era rimasto piu niente e lo sterzo era ingestibile allora ho deciso di cambiarlo....sorpresa...si era rovinato anche il canotto ( quella vecchia moto non aveva neanche le boccole, il cuscinetto lavorava direttamente nella sede ricavata nel metallo del cannotto....o forse le aveva e mi ero mangiato anche quelle ? )  ed era tardi per sostituire il cuscinetto!

occhio..perchè la prima avvisaglia del ingrandirsi del problema è proprio il fatto che essendo il cuscinetto rovinato, si continua ad allentare il dado di tenuta anche se si stringe a dovere con la giusta coppia...prima di arrivare al peggio a forza di stringere è meglio sostituire il cuscinetto e le boccole!

Edited by CorradoB

Share this post


Link to post
Terradimotoriedipiloti
12 ore fa, CorradoB ha scritto:

Vero......però bisogna dire anche un'altra cosa, NON LAMENTIAMOCI SE DOBBIAMO LASCIARE LA MOTO FEMA IN OFFICINA PER STRINGERE UNA VITE...e sprattutto non diamo la colpa a Benelli in quanto Cinese e bla bla bla... capisco che ci sono alcune persone che per cambiare una lampadina del lampadario della cucina chiamano l'elettricista figuriamoci se possiedono una moto ...

Racconto il mio problema di questi giorni per spiegarmi meglio... ieri sento un "tac" in staccata, solo quando freno forte ( molto spesso ?).. in un primo momento penso ad una pasticca che si muove e comincio a frenare forte per replicare il "tac" e cercare di capire, se faccio 2  o tre frenate di fila il "tac" si presenta solo alla prima frenata... ? se tra una frenata e l'altra do gas il "tac" è puntuale ad ogni frenata successiva.. quindi è più probabile che sia il cannotto dello sterzo, a maggior ragione visto che sta cosa è capitata ache ad altri..quindi vado dal mio meccanico, gli spiego, la prova e mi conferma che è il cannotto dello sterzo, il problema VERO è che in questi giorni è sovracarico di lavoro, ma lui è sempre molto disponibile e mi dice di portargliela domani, che la dovrò lasciare in officina almeno una mezza giornata non tanto per il tempo che occorre per fare il lavoro ma perchè per non farmi prendere un appuntamento per la prossima settimana e farmi aspettare me la farebbe domani tra un lavoro e l'altro quando ha mezzora libera...GIà TROVARE UN MECCANICO COSì NON é FACILE, ma avrei dovuto comunque perdere almeno mezza giornata tra il portarla e andarla a riprendere, non avrei comunque per questo inveito sui social contro "Benelli e le sue cinesate che si smontano" ma avrei dovuto lasciarla li..per cosa?? per un bullone lento... purtroppo io non ho una dinamometrica a casa altrimenti l'avrei fatto subito, ma mi sono fatto prestare una brugola e la dinamometrica dal meccanico e nel piazzale li fuori in meno di 10 minuti ho smontato le 4 brugole dei risers, dato una tirata al bullone del cannotto con la dinamometrica e rimesso il manubrio.. ho fatto un giretto per provare che fosse ok e in 10 minuti ho risolto un "problemone" che se leggete in giro per i forum vi rendete conto di quanto sia etichettato come "GRAVE" ...ma non voglio parlare di quello o delle attese che costringe a fare la Benelli per sistemare tutte le "magagne" di cui sono afflitte le sue moto CINESI.. volevo solo chiedere.... MA ORA CHE HO STRETTO UN BULLONE..E HO OSATO FARLO DA SOLO..MI SONO GIOCATO I DUE ANNI DI GARANZIA CHE MI RESTAVANO?? ...OPPURE LA CENTRALINA HA RICONOSCIUTO GLI ATTREZZI DI UN CONCESSIONARIO UFFICIALE E NON VENGONO GLI UOMINI IN NERO BENELLI A STRACCIARMI LA GARANZIA A CASA?? ????

....scusate il maiuscolo,l'ironia e lo sfogo...

Sono perfettamente in linea con il tuo pensiero, ma il "non farlo mai" era riferito a chi non è avvezzo a mettere le mani su una moto. Invece di rischiare di fare danni e magari dare motivo di decadenza della garanzia meglio non fare nulla. Io, che invece qualcosina so fare, non vado dal concessionario per farmi stringere un bullone… Per esempio il mio Leo perdeva leggermente liquido da una tubazione, ho stretto la fascetta e adesso non perde più... Ma non tutti quelli che comprano una moto devono essere per forza dei meccanici provetti… Ergo?! E' meglio lasciar fare ai professionisti, se però uno è conscio che l'intervento che va a fare da solo non può in nessuna maniera inficiare nulla e risolvere in breve tempo e senza disagi il problema non penso che alla Benelli abbiano qualcosa da obiettare, anzi...

  • Like 1
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
il masso

Da quando ho preso la moto l'ho fatto stringere tre volte (in 7000km, ora sono a 8700), e dopo averla ritirata il problema si ripropone più o meno dopo 6-700km ... a questo punto o non me lo serrano come si deve o è un difetto congenito...

Salutissimi - il masso

Share this post


Link to post
CorradoB
Posted (edited)
2 ore fa, il masso ha scritto:

Da quando ho preso la moto l'ho fatto stringere tre volte (in 7000km, ora sono a 8700), e dopo averla ritirata il problema si ripropone più o meno dopo 6-700km ... a questo punto o non me lo serrano come si deve o è un difetto congenito...

Salutissimi - il masso

infatti chiedevo per quest se la prima volta lo hai stretto subito appena ti sei reso conto o hai lasciato passare del tempo.. se lo hai fatto subito di certo non si è rovinato, e sicuramente era già diffettoso il cuscinetto, o la boccola su cui lavora.. quindi vuole cambiato, stringere non serve a nulla se si allenta di nuovo dopo poco, serve solo a rimandare il problema e come dicevo sopra, ad ingigantirlo...e il meccanico lo sa benissimo, ovvviamente è più facile e veloce , per lui, stringere anzi che smontare tutto e cambiare!

Ps. ma una goccia di blocca filetti? ?

Edited by CorradoB

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...