Jump to content
Notizie
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie
Cornerback24

Colore collettori

Recommended Posts

Cornerback24

Salve a tutti, sono nuovo mi sono iscritto e presentato poco fa, vi leggevo da un po’, alla fine mi sono deciso di comprare una Trk 502 e unirmi alla ciurma. La moto l’ho presa usata, il prezzo era abbastanza convente rispetto al nuovo considerando i 3000 km. Stasera però mi sono fermato da una concessionaria affiliata benelli, premetto che la moto non l’ho comprata li, mi ha messo la pulce nell’orecchio che non abbia 3000 km in base al colore dei collettori. Ora vorrei sapere a voi dopo quanto si sono imbriniti? 

Share this post


Link to post
Marines89
1 ora fa, Cornerback24 ha scritto:

Salve a tutti, sono nuovo mi sono iscritto e presentato poco fa, vi leggevo da un po’, alla fine mi sono deciso di comprare una Trk 502 e unirmi alla ciurma. La moto l’ho presa usata, il prezzo era abbastanza convente rispetto al nuovo considerando i 3000 km. Stasera però mi sono fermato da una concessionaria affiliata benelli, premetto che la moto non l’ho comprata li, mi ha messo la pulce nell’orecchio che non abbia 3000 km in base al colore dei collettori. Ora vorrei sapere a voi dopo quanto si sono imbriniti? 

mah, questa è bella.

Abituato ai collettori della TreK (la vecchia tre cilindri) che quando li pulisco e tornano scintillanti come nuovi, basta la prima accensione del motore per farli scolorire di nuovo.
Dopo 3000km direi che possono essersi già imbruniti, basta abbastanza poco.

Share this post


Link to post
Cornerback24

Grazie per la risposta innanzitutto, quindi potrebbe avere davvero 3000 km come da Display, c’è un modo sicuro per verificarne i km tipo le auto con la chiave ecc?

Share this post


Link to post
Marines89
1 ora fa, Cornerback24 ha scritto:

Grazie per la risposta innanzitutto, quindi potrebbe avere davvero 3000 km come da Display, c’è un modo sicuro per verificarne i km tipo le auto con la chiave ecc?

Non saprei dirti se c'è una soluzione. Se avesse già fatto la prima revisione saresti più sicuro poichè avrebbero registrato i km ma ora non saprei dirti.
Da quel che si legge nel forum non mi pare ci siano stati casi di sostituzioni delle strumentazioni per difetti (così come invece accadeva sulle vecchie tnt, in particolare le 899) quindi è molto improbabile che sia stata sostituita.
Una possibile stima che consiglio a quelli che acquistano le vecchie tre cilindri è di controllare le ore motore (la centralina dovrebbe registrarle) e di fare un breve calcolo con i km percorsi e la velocità media risultante. Ad esempio: la mia TreK ha 80.000km e qualcosa come 1500h motore, ne risulta una velocità media di utilizzo di circa 50km/h, assolutamente plausibile. Se la tua TRK risultasse che ha 3000km ma 200h motore, ne risulterebbe una velocità media di 15km/h. Un po troppo bassa anche per un uso esclusivamente urbano.
Non è un metodo empirico ma dovrebbe comunque dare un'idea di quanto è stato sfruttato il motore.

In ogni caso, per tranquillizzarti, ti direi: se non sono 3000km quanti potranno essere? 30.000 no di certo se la moto è relativamente giovane. Il motociclista medio italiano usa la moto mediamente per neanche 6000km all'anno e spesso è molto meno quindi non mi preoccuperei se il chilometraggio reale fosse 1000 più o 1000 meno

Share this post


Link to post
Luca Bull

Concordo con Marines

Se non sono trattati e a quanto pare Benelli non lo fa, grazie a quella inutile (ma legale)cosa chiamata catalizzatore, facendo da tappo, appena si mette in moto i collettori iniziano a cucinarsi. Poi se aggingi che la moto gira in posti umidi o con salsedine tutto si accentua. In codeste zone per esempio anche una moto con 10. Km ma ferma da uno o due anni presenta i collettori alla stregua di una moto con più km.

Forse il conce ha detto la sua semplicemente tanto per dare fiato alla bocca visto che l'acquisto non è stato fatto da lui??

Share this post


Link to post
Cornerback24

Grazie ad entrambi per le delucidazioni, si magari il conce se ne sarà risentito che non l’ho presa da lui elencando i vari “difetti” tipo il colore dei collettori o che magari aveva bisogno di una strettina di perni generale. Dallo stesso ho sentito la 502 x e il sound mi piaceva un bel po ma la marmitta alta che monta sulla 502 monta senza difficoltà?

Share this post


Link to post
Marines89
52 minuti fa, Cornerback24 ha scritto:

Grazie ad entrambi per le delucidazioni, si magari il conce se ne sarà risentito che non l’ho presa da lui elencando i vari “difetti” tipo il colore dei collettori o che magari aveva bisogno di una strettina di perni generale. Dallo stesso ho sentito la 502 x e il sound mi piaceva un bel po ma la marmitta alta che monta sulla 502 monta senza difficoltà?

la marmitta alta è stata messa sulla X per agevolare i passaggi nell'offroad, anche se quella canna fumaria mi sembra un po troppo eccessiva.

 

Share this post


Link to post
Luca Bull

Se la staffa reggi terminale si può ancorare anche sulla 502 monta tranquillamente. 

Chiaramente devi metterla tutta compreso collettori perché anche la minima differenza di curve non ti fa venire lo scarico allineato. 

Share this post


Link to post
Cornerback24

Capito beh a quel punto il gioco non vale la candela perché spenderei una cifra per tutto lo scarico. Comunque sono passato in concessionaria ho un problema credo alla strumentazione, quando mi fermo nel traffico in prima per scendere a 0 il tachimetro impiega un po’ dopo che sono fermo, e la lancetta della benzina passa da tre tacche a una praticamente qualcuno di voi ha riscontrato gli stessi problemi?

Share this post


Link to post
Luca Bull

Che il tachimetro sia rallentato soprattutto quando uno si ferma è una cosa che sto notando anche nella mia. Anche il conta marce non è istantaneo... credo sia del tutto "normale" in rapporto al costo in generale. Per la precisione di segnalazione invece è perfetto, misurato con l'altra moto con il cruise control a varie andature ed era perfetto, identica velocità confrontando le 2 moto. 

Comunque la lentezza di azzeramento del tachimetro appena ci si ferma è davvero minima come la segnalazione del cambio di marcia. Generalmente su un cruscotto digitale ci si aspetti una reattività ancora più veloce di un analogico, ma come si dice..  che buò fa?

Comunque parlane al tuo conce e magari facci sapere cosa ti dice e come intervenire eventualmente.

Share this post


Link to post
Marines89
58 minuti fa, Luca Bull ha scritto:

Generalmente su un cruscotto digitale ci si aspetti una reattività ancora più veloce di un analogico, ma come si dice..  che buò fa?

mah guarda conoscendo i tipi di impianti direi il contrario.
L'analogico meccanico, ovvero indicatore a lancetta e sensore meccanico, era istantaneo anche se leggermente impreciso (il famoso cavo del contakm collegato direttamente alla ruota). Mentre l'analogico digitale, indicatore a lancetta e sensore ad induzione, comunque risente di un po di ritardo nel rilevamento e dipende da come è settata la scheda elettronica della strumentazione (più vuole essere preciso e reattivo più costa).
Infine il completamente digitale, indicatore digitale e sensore ad induzione, risente di due ritardi: il ritardo di rilevamento e il ritardo di aggiornamento della strumentazione. Per gli ovvi motivi detti sopra più si vuole una strumentazione "veloce" più i costi crescono esponenzialmente

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...