Jump to content
Notifica
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie !
  • A bassi giri...


    Rug

    Recommended Posts

    Fatti i primi 1200 km. A me la mia trail piace tantissimo. 

    Favolosa tra i 3000 e i 6000 giri, mentre mi sembra soffrire tra i 2000 e i 2500: saltella come un canguro.

    Ve lo fa anche a voi? Come potrei intervenire? 

    Anche in accensione il minimo è piuttosto variabile e a volte si spegne (solo una prima volta, in caso di riaccensione non lo fa più) 

    Il meccanico,  col quale ho preso l'appuntamento per il primo tagliando, mi ha detto che si deve ancora sciogliere un po' e una stretta alla catena potrà sicuramente aiutare... 

    Link to post
    zzzz1975

    Anche per me è fantastica...per come la uso io....

    in sesta riprende bene anche alle basse andature...

    anche a me si era spenta un paio di volte ma poi più nulla...

    vedrai che la cosa sparirà .

    come ho scritto da altre parti secondo me manca una 7^ per farla girare un po’ meno ad andature autostradali...ma questa abbiamo e ce la teniamo....

    • Upvote 1
    Link to post
    CorradoB
    33 minuti fa, Rug ha scritto:

    Fatti i primi 1200 km. A me la mia trail piace tantissimo. 

    Favolosa tra i 3000 e i 6000 giri, mentre mi sembra soffrire tra i 2000 e i 2500: saltella come un canguro.

    Ve lo fa anche a voi? Come potrei intervenire? 

    Anche in accensione il minimo è piuttosto variabile e a volte si spegne (solo una prima volta, in caso di riaccensione non lo fa più) 

    Il meccanico,  col quale ho preso l'appuntamento per il primo tagliando, mi ha detto che si deve ancora sciogliere un po' e una stretta alla catena potrà sicuramente aiutare... 

    Rug come ti ha detto zzzz1975 vedrai che la cosa sparirà...io ho effettuato la modifica del sensore IAT che va ad interessare proprio quel range di giri , ne parlo qui , magari può interessarti ?

    Proprio oggi parlando con un amico , e dopo qualche migliaio di km dopo la modifica gli ho scritto questo e credo può andar bene anche per te:

    "Si ho ancora il sensore IAT modificato e la moto va benissimo, e posso confermarti le mie sensazioni dei primi giorni... in città, è molto più "docile" sottocoppia, abituato a centellinare gas e frizione per domare il suo fare scorbutico, all'inizio mi dava persino "fastidio" questa fluidità, sembrava e ripeto SEMBRAVA quasi "impastata" rispetto a prima della modifica, ma era solo una sensazione in realtà quando si apre il gas sale che è un piacere anche da 2000 giri in terza e adirittura in quarta come sempre, anche un filino meglio .. nei tornanti stretti a gomito poi è migliorato parecchio, se precedenza mettevo la prima, per non giocare di frizione in seconda..ora in seconda senza neanche sfiorare la frizione riparte dopo il gomito, in salita, da 1800 giri senza il minimo tentennamento..on\off diminuito parecchio, consumi invariati.. i primi 200km "puzzava" un po di benzina e aveva anche diminuito parecchio di scoppiettare in rilascio (soffrivo anche per questo ?) perchè il sensore ingrassa sempre, a tutti i regimi anche dove non serve e l'odore era dovuto a questo, benzina di troppo che andando piano finiva incombusta e grassa da non scoppiettare in rilascio...ma poi è sparito l'odore di benzina e sono ripresi anche gli scoppi , il meccanico mi ha spiegato che la centralina per elaborare i dati ricevuti dalla sonda lambda ci mette un po di km ad adeguarsi e sia gli scoppi in rilascio quasi spariti che l'odore di benzina erano dovuti all'ingrassarsi della miscela aria benzina che anche se in piccola percentuale, avviene anche quando non serve, fino a che la centralina non si adatta..

    non ti aspettare aumenti di giri ne tantomeno di potenza, solo un aprezzabile miglioramento dell'on\off e della fluidità sottocoppia (il cosidetto "seghettare") ..non intrinsechi del nostro motore, ma  dovute alla "carburazione" decisamente magra per restare largamente nelle stringenti norme euro 5 , ovviamente il sensore ingrassando le migliora e anche se non oltrepassiamo i parametri delle norme (dice il meccanico che si passano tranquillamente i controlli alla revisione) arriviamo molto vicini al limite, cosa che le case non possono permettersi..tutto qua, ma la differenza si avverte e secondo me vale i ,relativamente pochi , 50 euro ?"

    Link to post

    a parte che il contagiri non lo guardo proprio, tranne durante il rodaggio per non passare  i 5500, ma vado a "orecchio" ,  mai avuto nessuno di questi problemi,  nessun vuoto di potenza, nessuno spegnimento, solo il minimo mi sembra un po' alto, ma non si puo' regolare, mi hanno detto... sicuro che il saltellamento non sia dovuto al fatto che magari cambi un po' in ritardo ?... p,s. se elimini completamente il gioco acceleratore,  probabilmente ti migliora la linearita'...

    Edited by gilly
    Link to post
    CorradoB

    neanche io nessun vuoto, assolutamente! sto motore ai bassi è fantastico, e ha una linearità e pienezza eccezionale anche molto sottocoppia...ma un poco di "seghettamento" sotto ai 2000 giri si...e anche qualche "ciuf" con relativo spegnimento... ora spariti sia il primo che i secondi...

    Link to post
    1 ora fa, CorradoB ha scritto:

    Rug come ti ha detto zzzz1975 vedrai che la cosa sparirà...io ho effettuato la modifica del sensore IAT che va ad interessare proprio quel range di giri , ne parlo qui , magari può interessarti ?

    Proprio oggi parlando con un amico , e dopo qualche migliaio di km dopo la modifica gli ho scritto questo e credo può andar bene anche per te:

    "Si ho ancora il sensore IAT modificato e la moto va benissimo, e posso confermarti le mie sensazioni dei primi giorni... in città, è molto più "docile" sottocoppia, abituato a centellinare gas e frizione per domare il suo fare scorbutico, all'inizio mi dava persino "fastidio" questa fluidità, sembrava e ripeto SEMBRAVA quasi "impastata" rispetto a prima della modifica, ma era solo una sensazione in realtà quando si apre il gas sale che è un piacere anche da 2000 giri in terza e adirittura in quarta come sempre, anche un filino meglio .. nei tornanti stretti a gomito poi è migliorato parecchio, se precedenza mettevo la prima, per non giocare di frizione in seconda..ora in seconda senza neanche sfiorare la frizione riparte dopo il gomito, in salita, da 1800 giri senza il minimo tentennamento..on\off diminuito parecchio, consumi invariati.. i primi 200km "puzzava" un po di benzina e aveva anche diminuito parecchio di scoppiettare in rilascio (soffrivo anche per questo ?) perchè il sensore ingrassa sempre, a tutti i regimi anche dove non serve e l'odore era dovuto a questo, benzina di troppo che andando piano finiva incombusta e grassa da non scoppiettare in rilascio...ma poi è sparito l'odore di benzina e sono ripresi anche gli scoppi , il meccanico mi ha spiegato che la centralina per elaborare i dati ricevuti dalla sonda lambda ci mette un po di km ad adeguarsi e sia gli scoppi in rilascio quasi spariti che l'odore di benzina erano dovuti all'ingrassarsi della miscela aria benzina che anche se in piccola percentuale, avviene anche quando non serve, fino a che la centralina non si adatta..

    non ti aspettare aumenti di giri ne tantomeno di potenza, solo un aprezzabile miglioramento dell'on\off e della fluidità sottocoppia (il cosidetto "seghettare") ..non intrinsechi del nostro motore, ma  dovute alla "carburazione" decisamente magra per restare largamente nelle stringenti norme euro 5 , ovviamente il sensore ingrassando le migliora e anche se non oltrepassiamo i parametri delle norme (dice il meccanico che si passano tranquillamente i controlli alla revisione) arriviamo molto vicini al limite, cosa che le case non possono permettersi..tutto qua, ma la differenza si avverte e secondo me vale i ,relativamente pochi , 50 euro ?"

    Mi tenti, ne parlerò con il meccanico 

    Link to post
    32 minuti fa, gilly ha scritto:

    a parte che il contagiri non lo guardo proprio, tranne durante il rodaggio per non passare  i 5500, ma vado a "orecchio" ,  mai avuto nessuno di questi problemi,  nessun vuoto di potenza, nessuno spegnimento, solo il minimo mi sembra un po' alto, ma non si puo' regolare, mi hanno detto... sicuro che il saltellamento non sia dovuto al fatto che magari cambi un po' in ritardo ?... p,s. se elimini completamente il gioco acceleratore,  probabilmente ti migliora la linearita'...

    Per capirci meglio: quell'andatura tranquilla tranquilla col casco aperto ammirando in terza il paese che si sta attraversando... Ecco, diventa come un rodeo  ?

    2 minuti fa, CorradoB ha scritto:

    parlane con lui...tentar non nuoce, non costa tanto e si monta e rismonta nel tempo di togliere il serbatoio ?

    Tra l'altro me lo smonta comunque per cambiare la guarnizione del galleggiante. 

    Non mi da affatto fastidio, ma essendo in garanzia ne approfitto. 

    Link to post
    22 ore fa, Rug ha scritto:

    Per capirci meglio: quell'andatura tranquilla tranquilla col casco aperto ammirando in terza il paese che si sta attraversando... Ecco, diventa come un rodeo  ?

    evidentemente a quel'' andatura è meglio mettere la seconda.... a me in seconda, la moto continua ad andare al minimo senza accelerare...e questo mi da piu fastidio..

    Link to post

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    ×
    ×
    • Create New...

    Important Information

    Utilizziamo cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy. Privacy Policy