Jump to content
Notizie
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie
Claudio ge

Liquido refrigerante

Recommended Posts

Claudio ge

Buonasera a tutti ieri ho usato la benelli 251 notando che la ventola del radiatore si accendeva molto spesso, oggi ho trovato sotto alla moto una grossa chiazza di liquido e non conosco la causa di tutto ciò. Fortunatamente la concessionaria benelli è a 2 km dalla mia abitazione così ora è in riparazione. Mi hanno detto che dopo averla visionata mi chiameranno per informarmi del guasto.  Sostituita la sonda lambda da circa 10 giorni ora questo nuovo inconveniente con appena 11000 km. 

Share this post


Link to post
Herr Doktor

"appena" 11.000 km , scusa se sorrido. La prima è stata resa a Benelli a 1.800 e la seconda venduta a 800

Share this post


Link to post
Claudio ge

Vero x te è stata una pessima avventura!!! comunque ne hanno sempre una ora guardo come si mette tanto ho ancora 17 mesi di garanzia.

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Si ma non si può passare metà della vita in officina e l'altra metà in attesa di andarci. Liberatene se riesci. Meglio mezzo bagno di sangue che incazzarsi dall'alba al tramonto 365 giorni all'anno.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Claudio ge

Buongiorno causa della perdita del refrigerante è la pompa l'hanno già ordinata ma tempi abbastanza lunghi per averla. Her Doctor voglio sfruttare la garanzia poi valuterò cosa fare i soldi li hanno presi buoni si devono prendere le loro responsabilità!!!! sopravvivo anche senza non sono un ragazzino non mi stufo facilmente sono pensionato con il tempo libero per andarci tutti i giorni. 

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Il tempo libero è la cosa più preziosa che abbiamo e le incazzature non hanno prezzo.

Share this post


Link to post
Claudio ge

Lasciata il 16 aprile al concessionario ad oggi non è ancora pronta perché non arriva il ricambio.Oggi con i corrieri si ordina qualcosa in internet in due giorni lo hai in casa! non riesco proprio a capire a meno che i ricambi non arrivino dalla Cina. Buona giornata a tutti

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Tutto nella tradizione

Share this post


Link to post
Claudio ge

Mi sono dimenticato di aggiornare dopo poco più di un mese è arrivato il nuovo pezzo con incluso la pompa dell'acqua e il giorno dopo mi hanno consegnato la moto.Procede tutto bene sono vicinissimo ai 14000 km e quest'estate ho fatto dei bei giretti sempre in due con mia moglie. Buona serata a tutti. 

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Bene. Sei riuscito ad usarla in estate

Share this post


Link to post
Niko il Brusco

ottimo, bella notizia.

Share this post


Link to post
mkel91
In 18/4/2019 at 22:41 , Herr Doktor ha scritto:

Si ma non si può passare metà della vita in officina e l'altra metà in attesa di andarci. Liberatene se riesci. Meglio mezzo bagno di sangue che incazzarsi dall'alba al tramonto 365 giorni all'anno.

sei stato sfigato tu, oppure chi ti seguiva non faceva bene il suo mestiere. All'alba dei sui 53200 Km la mia 251 vede l'officina solo x i tagliandi, e solo al classica pompa ai 18000km. Niente più. Anno 2017.

Ora passerò ad occhi chiusi alla lenocino 500 trail. Poi non pretendete qualità giapponese su una moto che costa la metà di una giapponese

Edited by mkel91

Share this post


Link to post
Herr Doktor

sono solo contento per chi si trova bene e altrettanto dispiaciuto per chi si trova male

Share this post


Link to post
Claudio ge

Accipicchia proprio un bel chilometraggio certamente senza ombra di dubbio sei stato molto fortunato sono contento per te che poi dovrebbe essere la normalità!!!! 

Share this post


Link to post
Luca502
3 ore fa, mkel91 ha scritto:

Ora passerò ad occhi chiusi alla lenocino 500 trail. Poi non pretendete qualità giapponese su una moto che costa la metà di una giapponese

Prendo spunto da quanto detto per spezzare una lancia a favore di Q.J. Motorcycle. 

Difatti la suddetta azienda importa i materiali utilizzati da Germania, Italia e USA pertanto non pensò che sia un problema di qualità dei materiali  e nemmeno di controllo in quanto in possesso del famoso ISO 9001 che molte aziende lottano anni per il entrarne in possesso.

Credo che tutti i problemi constati nati fino ad ora siano dovuti come già detto più volte in altre discussioni la gioventù dei progetti che Benelli QJ ha tirato fuori dalla manica, i problemi di assistenza invece sono dovuti sempre e solo a noi italiani (concessionari che non fanno stock, che non mantengono gli impegni, personale poco qualificato e via dicendo...) ci sono anche molti concessionari che lavorano alla pari o addirittura meglio dei più blasonati e sono convinto che con un po’ di fiducia verremo ripagati di tutto. 

Vi ricordò inoltre che q.j è gruppo proprietario di Keeway, che nonostante sono delle palesi cinesate accontentano i bisogno di molti (soprattuto nell’oriente) che è vero che hanno una concezione diversa dalla nostra ma come noi pretendono affidabilità in condizioni a volte fuori da ogni immaginazione che se ci palesassimo di fronte noi ci rinchiuderemmo in Casa.

L’ esperienza del Doc è stata traumatica tanto per lui tanto per noi che l’abbiamo seguita (o come me letta solo dopo la conclusione) e sono contento che abbia trovato quanto a lui necessario da una Carotina.

Inoltre le giappo di oggi non sono più quelle di una volta! 

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Nulla oggi ha la stessa finezza e qualità dei veicoli fino al 2000 più o meno.
Ricordo lo choc provato quando passai dalla bmw k75s (serbatoio in alluminio) al primo R1100 4v.
Dalla sella in pelle alla similpelle che dovetti far rifare dopo 3 anni (e due elefantentreffen)
Però vi faccio una domanda provocatoria: se anziché il marchio Benelli sul serbatoio ci fosse stato Keeway, le avreste comperate mettendo sul tavolo un assegno di 6.000 euro ? Posso dubitare ?

Share this post


Link to post
Robi

caro Luca,una volta si nasceva meccanici e la passione superava quasi tutti gli ostacoli.io ho diverse moto e vanno più che bene,a patto di amarle prima di tutto.ora le trascuro un pò per un lavoro enorme sulle alfa d'epoca. rispetto al tempo che impegno non guadagno molto,ma la soddisfazione dopo è enorme.ecco,ora invece nelle officine  il meccanico bravo non può fare molto perchè la manodopera costa troppo,allora cerca di mettersi in proprio e poi "non lavora più bene" per i troppi  compiti. in italia è così

Share this post


Link to post
Niko il Brusco
31 minuti fa, Herr Doktor ha scritto:

Però vi faccio una domanda provocatoria: se anziché il marchio Benelli sul serbatoio ci fosse stato Keeway, le avreste comperate mettendo sul tavolo un assegno di 6.000 euro ? Posso dubitare ?

Io non l avrei comprato..e sono sincero.

BENELLI ..e mi sono documentato..è stato un fattore..anche se cinese...poi ovvio la moto "innamorato" il prezzo in pieno budget..(non volevo usati)

Prodotti cinesi ne uso e ne vendo..so che la qualitá c è..ma devi trovarla.

E se c è ...ti assicuro che c è e si vede e sente.

Sono contento di questo rilancio del marchio, è sempre storia del nostro stivale...

Poi c è anche il Forum...10+

Share this post


Link to post
Claudio ge

Herr se non ci fosse stato il marchio benelli non avrei comprato neppure la 251 che costa la metà. Vista e piaciuta un mito la marca per me che sono del 1958.

Share this post


Link to post
Luca502

@Herr Doktor @Robi non posso far altro che essere d’accordo con le vostre opinioni quasi inopinabili. 

Doc. Ti dirò la verità, NO non avrei considerato la medesima moto con nome diverso (con enorme rimpianto ora che ho in mano la moto) semplicemente perché che se no voglia dire ma l’abito fa il monaco e QJ l’ha vista lunga acquistando e sfruttando un grande nome dell’industria motociclistica italiana e sopratutto sfruttando le grandi idee italiane fondendole con la nuova concezione di moto di origine principalmente orientale (la media-piccola cilindrata). Il discorso 6000 euro a mio avviso lascia il tempo che trova, a questi soldi a parità di sostanza offerta trovi poco, parlo per la mia TRK X ovviamente, non mi dilungo in moto non in mio possesso 

Grazie a questa moto ho completamente rivisto i miei canoni di giudizio in merito alla scelta di una moto 

Robi! Io stesso ho sempre avuto dall’eta Di 14 anni mani nei motori e capisco esattamente la passione e l’amore di cui stai parlando, capisco anche che il costo della manodopera è sempre in aumento (basta vedere i prezzi delle più blasonate) ma ciò non giustifica e non giustificherà mai la superficialità con qui certi “meccanici” mettono mano ad un oggetto che più rappresenta i sacrifici di noi consumatori “LA MOTO” dato che ormai si può quasi considerare un bene di lusso. Il meccanico bravo secondo me è anche quello che riconosce di non poter dare la medesima attenzione e rinuncia a del lavoro oppure investe nell’amore del proprio lavoro assumendo altrettante persone valide, ovviamente guadagnando meno ma se la passione è ciò che ti motiva nulla può impedirti di rinunciare al dio soldo (nei limiti della decenza ovviamente perché quasi nessuno si può permettere di lavorare per la gloria). 

A mio avviso il meccanico che prende troppi lavori e non vuole investirci, non è un meccanico bravo ma un meccanico AVIDO. (La peggiore specie)

Sia chiaro non voglio passare per io classico FanBoy di turno che vede solo i lati positivi!

Le attuali Benelli hanno i loro aspetti negativi e li avranno sempre come qualsiasi marchio e sono il primo, vedete qualche mio post ad ammetterlo quando ci sono.

mi sembrava semplicemente giusto dare merito ad una della case più discusse, attaccate e additate del momento (basta cercare sul web e ne escono di cotte e di crude.

 

Edited by Luca502

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Ovviamente se non ci fosse stato il marchio Benelli non avrei mai preso la 251. Ero consapevole che era tutto cinese (non è un insulto) ma, che sarà, tre anni di garanzia e il concessionario a 5 fermate d'autobus.
Qui è arrivata la fregatura: incompetenza e ancora incompetenza. Forse sapevano già che avrebbero cessato l'attività di li a pochi mesi. Incompetenza anche a Pesaro.

Share this post


Link to post
CorradoB

In un certo senso hai ragione @Herr Doktor...non sarei onesto a dire che l avrei presa anche se si fosse chiamata Keeway...ma come ha detto @Luca502 " con enorme rimpianto"  visto come mi ci sto trovando e le soddisfazioni che mi da! ....forse sarebbe più corretto dire che non ne sarei stato attratto da subito senza neanche toccarla e provarla...ed è anche per questo che credo che la Qj abbia acquisito il marchio Benelli oltre che per il know-how.

Poi un' altra cosa devo dire , e non si tratta di un dettaglio...se si fosse chiamata Keeway avrebbe avuto la solita linea? avrebbe avuto il solito stile? avrebbe avuto la solita ciclistica e il solito motore? ....non credo proprio! ...ricordo che anche se costruita in cina il progetto è TUTTO italiano e sulle Leoncino (parlo per quello che ho) si vede e si sente, a differenza delle Keeway che sono progettate in asia e per l'asia soprattutto...

Aggiungo che al tempo ero attratto anche dalla Mash e non certo per il "blasone" che per quanto ne so oggi è anche molto peggio della Keeway ..mi piaceva lo stile e andai a provarla...la 400 e la 250..  è bastato un giro per decidere di lasciar perdere le Mash, ma non per i problemi di tutti i generi che hanno (al tempo neanche lo sapevo) ma lasciai perdere per le sensazioni "giocattolose" da "motoretta" che mi diedero ...sensazioni ben diverse e agli antipodi da quelle ricevute dalla leoncino sin dal primo momento.

Alla luce di queste considerazioni, credo che se qualcuno mi avesse spinto a forza a vedere dal vivo e a provare una ipotetica "Keeway Lion 500" progettata da anonimi ingegneri italiani assunti dalla Qj per costruire una moto con quelle caratteristiche come topbike per il mercato asiatico e per "invadere" il mercato europeo  ,ne sarei rimasto colpito in egual maniera e gli avrei dato la solita fiducia.. in fondo sarebbero solo cambiate le reazioni della gente che non l'ha provata e parla per sentito dire e per luoghi comuni....sarebbero cambiate da : "bellissima.....ma è una Benelli cinese!"  a  "bellissima.....ma è una Keeway cinese!" ...certo, lo stemma Benelli sul serbatoio riempie gli occhi ..e il cuore, ma non è solo quello che fa la moto! 😉

Share this post


Link to post
Herr Doktor

Infatti il marchio, o brand come dicono quelli bravi, è importante.
Altrettanto importante mantenere il marchio in linea con le aspettative della clientela: qualità, prezzi, stile, assistenza.
Il proprietario di Porsche che per un tagliando spendesse 150 eur si sentirebbe offeso

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...