Jump to content
Notifica
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie !
  • Benelli Leoncino 500...devo resistere?


    Alberto Malaga

    Recommended Posts

    Alberto Malaga

    buongiorno a tutti, ho letto molti commenti sulla Benelli Leoncino 500, vorrei un suggerimento: io l'ho comprata ad aprile del 2018, al momento ho fatto 6500 km, premesso che la moto mi piace molto in se, però non mi aspettavo tutti questi problemi  da una moto nuova (peraltro comuni a molti altri qui nel forum); subito il primo mese di utilizzo per ben DUE volte ho perso il bullone della leva del cambio, con il sole sul display elettronico non si legge un tubo di niente (e considerato che vivo in Spagna in Costa del Sol, potete capire che non vedo un bel niente tutti i santi giorni!!!), la spia della benzina indica quello che vuole lei quando vuole lei, prima ho metà serbatoio pieno poi risulta vuoto di colpo (anche qui nessuna novità).....ogni tanto quando accelero di colpo non da gas ma scoppietta il motore,,,quindi non parte la trasmissione, sembra abbia un vuoto....ma dulcis in fundo oggi (dopo aver fatto meno di un mese fa il tagliando dei 5000 km !!) mi sono accorto che ho praticamente perso tutto il liquido dal radiatore, che mi ha lasciato macchie calcaree sul motore...ecco perché probabilmente da un po di giorni a questa parte il minimo del motore si è alzato ed in prima e seconda vado che è un piacere senza toccare l'acceleratore, nonché mi si è spenta un paio di volte in discesa apparentemente senza motivo....ora forse capisco che è tutto collegato (ma io sono ignorante in materia di meccanica...domani la porto al concessionario) ...inoltre la manopola del freno davanti affonda fin troppo...forse pastiglie già mangiate...ora è vero che qui da me fa un caldo abbastanza porco in estate e quando viene il Terral (vento caldo dal Marocco) ancora peggio, va bene che ci sono molte salite e discese per cui la moto può essere un po...come dire...messa sotto sforzo...però santo cielo non so più se posso fidarmi o no di questa moto...sto quasi pensando di cambiarla, anche se veramente mi piace parecchio anche da guidare....DOMANDA: qualcuno mi può consolare???? (e dirmi la sua su cosa ne pensa o se ha avuto questa valanga di problemi come me nel primo anno di vita)  GRAZIE MILLE E UN SALUTO A TUTTI!!

    Link to post
    Marcus Gtr

    Ciao Alberto

    se ti consola la mia Leo mi ha lasciato a piedi per la rottura della pompa benzina dopo 450 km .......  ma la moto e’ veramente gustosa da guidare. Gli altri problemi a mio parere sono da imputare al concessionario che ti prepara  la moto : se la leva si rompe e’ una cosa , se la perdi per un bullone può darsi sia stato fissato male....

    Sia per il display che per il galleggiante benzina , Benelli ha provveduto alla sostituzione in garanzia , il galleggiante da un paio di mesi e’ stato ridisegnato .Sta al concessionario chiedere a Benelli la sostituzione in garanzia. Anche la leva del freno potrebbe dover essere ritarata , ben più grave il problema del radiatore ovviamente ma anche quello potrebbe avere un motivo . Ricordo in alcuni post del Forum di perdite di gocce del liquido ma non così clamorose.Prova a verificare nel forum .......

    In bocca al lupo Alberto 👋

    MarcusGtr 

    Link to post
    CorradoB
    16 ore fa, Alberto Malaga ha scritto:

    buongiorno a tutti, ho letto molti commenti sulla Benelli Leoncino 500, vorrei un suggerimento: io l'ho comprata ad aprile del 2018, al momento ho fatto 6500 km, premesso che la moto mi piace molto in se, però non mi aspettavo tutti questi problemi  da una moto nuova (peraltro comuni a molti altri qui nel forum); subito il primo mese di utilizzo per ben DUE volte ho perso il bullone della leva del cambio, con il sole sul display elettronico non si legge un tubo di niente (e considerato che vivo in Spagna in Costa del Sol, potete capire che non vedo un bel niente tutti i santi giorni!!!), la spia della benzina indica quello che vuole lei quando vuole lei, prima ho metà serbatoio pieno poi risulta vuoto di colpo (anche qui nessuna novità).....ogni tanto quando accelero di colpo non da gas ma scoppietta il motore,,,quindi non parte la trasmissione, sembra abbia un vuoto....ma dulcis in fundo oggi (dopo aver fatto meno di un mese fa il tagliando dei 5000 km !!) mi sono accorto che ho praticamente perso tutto il liquido dal radiatore, che mi ha lasciato macchie calcaree sul motore...ecco perché probabilmente da un po di giorni a questa parte il minimo del motore si è alzato ed in prima e seconda vado che è un piacere senza toccare l'acceleratore, nonché mi si è spenta un paio di volte in discesa apparentemente senza motivo....ora forse capisco che è tutto collegato (ma io sono ignorante in materia di meccanica...domani la porto al concessionario) ...inoltre la manopola del freno davanti affonda fin troppo...forse pastiglie già mangiate...ora è vero che qui da me fa un caldo abbastanza porco in estate e quando viene il Terral (vento caldo dal Marocco) ancora peggio, va bene che ci sono molte salite e discese per cui la moto può essere un po...come dire...messa sotto sforzo...però santo cielo non so più se posso fidarmi o no di questa moto...sto quasi pensando di cambiarla, anche se veramente mi piace parecchio anche da guidare....DOMANDA: qualcuno mi può consolare???? (e dirmi la sua su cosa ne pensa o se ha avuto questa valanga di problemi come me nel primo anno di vita)  GRAZIE MILLE E UN SALUTO A TUTTI!!

    Ciao Alberto, la mia è di luglio 2017 , ho fatto quasi 10000km e (una toccatina scaramantica è d'obbligo 😉)non ho avuto nessuno dei problemi riscontrati da molti altri possessori. Il fatto che la tua sia stata comprata quasi un anno dopo non significa necessariamente che sia stata assemblata dopo la mia..come è gia stato discusso in altri post, purtroppo alcuni esemplari potrebbero essere rimasti in giacenza in qualche magazzino (di Benelli o della concessionaria) ed appartenere ai primi esemplari prodotti e la tua potrebbe essere una di queste, ne è testimonianza il fatto che monta il quadro strumenti a fondo nero montato sui primi modelli, la mia pur essendo del luglio 2017 aveva gia il quadro strumenti a fondo chiaro.

    Ho fatto questa premessa perchè leggendo tra le righe dei vari post sui problemi sono arrivato alla conclusione che, sebbene ALCUNI problemi si siano verificati anche sugli esemplari più recenti, quelle che li hanno avuti TUTTI come quelli che elenchi tu sono proprio i primi esemplari nei quali sembrerebbe, visto il tipo di problemi, che il controllo qualità sia stato inferiore, oltre che ovviamente avere qualche componente diffettoso e che dopo i primi riscontri il controllo qualità (viti che si allentano..) sia migliorato e i componenti diffettosi ( quadro strumenti, pompa freno) sostituiti in fabbrica diminuendo sensibilmente gli esemplari problematici.

    Sui vari forum, anche se molti possessori testimoniano di essere a 10000\15000km senza alcun tipo di problema ,si legge molto spesso di problemi, ma bisogna tener conto che di solito si scrive proprio perchè si ha un problema e che se 50 utenti hanno problemi sono una piccola percentuale sulle migliaia di Leoncini in circolazione, inoltre gran parte di questi 50 ne hanno uno solo , e una piccola parte cioè quelli che li hanno tutti, hanno come ho scritto sopra, un esemplare di prima produzione.

    Con questo non voglio dire "arrangiati.. sei stato sfigato!" ...tutt'altro, cerco di spiegare oltre che capire dove nascano questi problemi in modo che, come nel tuo caso, come dici "mi piace parecchio.."  e decidi di tenerla ti fai un idea di cos'altro potrebbe succedere.

    Veniamo ai tuoi problemi in particolare:

    Come ti ha già detto Marcus il galleggiante benzina, quadro strumenti e pompa freno DA SOSTITUIRE OBBLIGATORIAMENTE IN GARANZIA ...ci sta che qualche galleggiante o pompa freno diffettosi siano finiti anche su qualche esplare recente o viceversa qualche pompa freno montata sui primi esemplari non si rompa ma è comunque un difetto riconosciuto da Benelli.

    Rottura del radiatore non ne avevo ancora sentite quindi non so dirti come si comporteranno il concessionario e Benelli in merito, ma il minimo ballerino non dipende da quello, è un problema conosciuto di alcuni esemplari (riconducibili a quelli che ho detto sopra) e potrebbe dipendere dalla centralina che magari deve essere rimappata del quale deve prendersi carico Benelli e quindi il concessionario.

    Il "ciuff" e a volte il conseguente spegnimento lo fanno un po tutte...posso dirti che, almeno la mia, lo faceva più spesso nei primi 3000km poi con l'aumentare dei km percorsi lo fa molto più raramente e senza spegnimenti.. inoltre questo "Ciuff" come anche il comportamento "scorbutico" ai bassi è la conseguenza dovuta alle normative euro 4  "..la normativa Euro4 e la futura 5 hanno come effetto un comportamento molto scorbutico ai bassi dato dalla miscela stechiometrica, e questo purtroppo è una cosa imprescindibile per poter omologare i motori nei cicli guida, non possiamo farci nulla. "  Cit.Marines89

    Il caldo torrido porta problemi di carburazione un po a tutti, e anche qui da noi in questi mesi non ne siamo immuni...ma per le salite e le discese vai tranquillo, qui sui passi ne facciamo di continuo e ci vuole ben altro per mettere "sotto sforzo" questo motore e questa ciclistica.

    L'impianto frenante sovradimensionato che abbiamo anche se lo usi in maniera "assassina" non ha problemi di sorta e le pasticche vanno ben oltre i 15000\20000km...il tuo problema è la pompa.

    Altri problemi che potresti avere e che devi tenere sotto controllo sono: la pompa dell'acqua, che a tutti fa un goccino, ma di quello non preoccuparti è un normale sfiatto, ma tienila sotto controllo perchè a tanti ( comprese le Trk col solito motore) si è rotta... il cavo della frizione che a molti intorno ai 6000\7000km si è strappato (specialmente a chi ha messo leve aftermarket, me compreso).

    Spero di averti "consolato" ma soprattutto di averti preparato alle richieste che farai al concessionario quando la porterai, alle quali ti ripeto, è obbligato ad adempiere in garanzia.

    Un saluto dall'Italia 😉

     

    Edited by CorradoB
    • Upvote 1
    Link to post
    Umberto93

    Brevemente riporto la mia esperienza. Moto ordinata e immatricolata a Settembre 2018. Ad oggi ho fatto poco più di 9000 km e nessuno dei problemi riscontrati mi si è presentato. Quello del galleggiante lo abbiamo tutti ma non lo reputo un problema.. anzi col passare del tempo a me sembra anche essersi stabilizzato come avevo detto precedentemente in un altro post.

    Mi è capitato che si rompesse il gancio di ferro che tiene le plastiche sul collettore, mi è capitato vibrazioni sparse poi sistemate, ma veramente il tutto risolto in nemmeno 1 ora grazie al cielo. E spero che continui così perché io nel momento in cui sentirò di non avere un prodotto di qualità tra le mani lo venderò. Ma per il momento sento di avere un prodotto che risponde a come viene trattato.. per cui io che non ho mai abusato e fatto modifiche strane vengo ricompensato per ora. E speriamo di non essermela tirata veramente... hahaha

    • Like 1
    • Haha 1
    Link to post
    CorradoB

    Anche il mio galleggiante sembra essere più stabile, forse mi sono abituato 😉 comunque quello che ha veramente problemi non è come il nostro, come tutti, leggermente ballerino, ma passa da pieno a mezzo a vuoto da un momento all'altro, cosa che il mio non ha mai fatto... ma quando qualcuno con quel problema, vero, che si risolve cambiando il galleggiante, ha giustamente iniziato a segnalarlo la massa di pecoroni ha iniziato a dire "anche il mio" ed è nata la leggenda metropolitana che tutti gli indicatori benzina del Leoncino sono difettosi.

    • Upvote 1
    Link to post

    Poi per quello che riguarda il livello della benzina, la mia è una storia un po’ particolare. 

    Vado a ritirare la moto nuova nuova in conce, mi fermo al primo distributore che per fortuna era a 1 km dopo il conce (è risaputo che nessun venditore ti regala della benzina 😒), faccio 10 euro di benzina e il livello è ancora a zero. Torno in conce e mi sostituiscono il serbatoio intero con uno di una leoncino nuova grigia come la mia. 

    Da lì in poi tutto bene, solito sbarellamento da metà in giù ma risolvibile azzerando il trip parziale al rifornimento e conteggiando i chilometri. In genere non superavo mai i 300 km. Poi a 1000 km mi ritrovo che il sensore a volte mi resta bloccato a 4 tacche per tutti i 300 km, oppure scende gradualmente fino ai 280 km (stupefacente 😲) per poi segnarmi tutte le tacche a serbatoio quasi vuoto.... meno male che hanno pensato di mettere un contachilometri sopra al fanale, così non rimango a piedi🤣🤣🤣🤣

    • Upvote 1
    Link to post
    Terradimotoriedipiloti
    In 5/8/2019 at 23:15 , Alberto Malaga ha scritto:

    buongiorno a tutti, ho letto molti commenti sulla Benelli Leoncino 500, vorrei un suggerimento: io l'ho comprata ad aprile del 2018, al momento ho fatto 6500 km, premesso che la moto mi piace molto in se, però non mi aspettavo tutti questi problemi  da una moto nuova (peraltro comuni a molti altri qui nel forum); subito il primo mese di utilizzo per ben DUE volte ho perso il bullone della leva del cambio, con il sole sul display elettronico non si legge un tubo di niente (e considerato che vivo in Spagna in Costa del Sol, potete capire che non vedo un bel niente tutti i santi giorni!!!), la spia della benzina indica quello che vuole lei quando vuole lei, prima ho metà serbatoio pieno poi risulta vuoto di colpo (anche qui nessuna novità).....ogni tanto quando accelero di colpo non da gas ma scoppietta il motore,,,quindi non parte la trasmissione, sembra abbia un vuoto....ma dulcis in fundo oggi (dopo aver fatto meno di un mese fa il tagliando dei 5000 km !!) mi sono accorto che ho praticamente perso tutto il liquido dal radiatore, che mi ha lasciato macchie calcaree sul motore...ecco perché probabilmente da un po di giorni a questa parte il minimo del motore si è alzato ed in prima e seconda vado che è un piacere senza toccare l'acceleratore, nonché mi si è spenta un paio di volte in discesa apparentemente senza motivo....ora forse capisco che è tutto collegato (ma io sono ignorante in materia di meccanica...domani la porto al concessionario) ...inoltre la manopola del freno davanti affonda fin troppo...forse pastiglie già mangiate...ora è vero che qui da me fa un caldo abbastanza porco in estate e quando viene il Terral (vento caldo dal Marocco) ancora peggio, va bene che ci sono molte salite e discese per cui la moto può essere un po...come dire...messa sotto sforzo...però santo cielo non so più se posso fidarmi o no di questa moto...sto quasi pensando di cambiarla, anche se veramente mi piace parecchio anche da guidare....DOMANDA: qualcuno mi può consolare???? (e dirmi la sua su cosa ne pensa o se ha avuto questa valanga di problemi come me nel primo anno di vita)  GRAZIE MILLE E UN SALUTO A TUTTI!!

    Tutti problemi che in parte ho avuto anche io e sono tipici delle moto prima serie. Cosa dire?! Sai è difficile perché è una questione di aspettative. Comunque alcuni problemi non sono gravi e gli altri la casa li ha risolti. Per esempio la Benelli ha modificato la guarnizione della spia benzina, il display del cruscotto e la vaschetta del liquido refrigerante da me tutti sostituiti in garanzia. Riguardo al freno anteriore probabilmente non è questione di pasticche, ma di pompa. La Benelli (almeno in Italia) ha richiamato tutte le Leoncino e TRK prima serie per la sostituzione della pompa freno anteriore, ovviamente con lettera raccomandata e in garanzia. Quindi la cosa più saggia da fare e andare dal concessionario e farsi sentire… informati!

    Lamps

    Link to post
    il masso

    Alla luce di quanto fatto in soddisfazione di guida in 11000km, 19mesi di proprietà ed in assistenza in garanzia, vorrei esprimere una voce un pochino fuori dal coro, cerca qualcos'altro...

    Per carità alla voce prezzo di acquisto non troverai praticamente nulla di altrettanto concorrenziale nel nuovo ma certamente in questo periodo il quadro di opportunità delle case motociclistiche si sta sviluppando anche nella direzione della competitività economica per cui ti direi di guardare altre alternative oltre alla Benelli. 

    Salutissimi - il masso 

    Link to post
    CorradoB
    10 ore fa, Herr Doktor ha scritto:

    Il mio parere è stato espresso più volte : darci un taglio anche se doloroso prima che sia invendibile e non permutabile.

    ...invendibile e non permutabile...mah...

    riporto la mia esperienza, che magari non è indicativa a livello nazionale, ma localizzata solo nella mia zona e nel mio concessionario....fatto sta che conosco due persone che l'hanno data indietro dopo due anni per passare alla Trail (che non era ancora disponibile al tempo del loro acquisto) e ci hanno perso giusto l'iva ..le due usate hanno durato il tempo di entrare e riuscire dalla concessionaria, e non penso che il conce le abbia regalate  ..ho anche un amico che ne sta cercando una usata da un paio di mesi e non riesce a trovarla..

    Link to post
    CorradoB
    13 ore fa, il masso ha scritto:

    Alla luce di quanto fatto in soddisfazione di guida in 11000km, 19mesi di proprietà ed in assistenza in garanzia, vorrei esprimere una voce un pochino fuori dal coro, cerca qualcos'altro...

    Per carità alla voce prezzo di acquisto non troverai praticamente nulla di altrettanto concorrenziale nel nuovo ma certamente in questo periodo il quadro di opportunità delle case motociclistiche si sta sviluppando anche nella direzione della competitività economica per cui ti direi di guardare altre alternative oltre alla Benelli. 

    Salutissimi - il masso 

    Comprendo la tua esperienza e il parere personale anche se è diametralmente opposto al mio..ma sul piano delle opportunità quali alternative ci sono Marco? ..ovviamente per alternative intendo moto sullo stile della Leoncino...

    Street Twin..Scrambler..V7 III... il costo sia di acquisto che di gestione dovrebbe bastare per eliminarle dalle alternative, e quindi non scendo nei particolari ma comunque basta farsi un giro sui loro forum per capire che nonostante il prezzo alto e l'indubbia qualità non sono esenti da problemi di varia natura..

    Honda,  Suzuki, Yamaha... CB 500, SV 650X-TER , XSR700 ...ok, afidabilissime (?) ...ma stile? sulla Hondina che è l'unica sul solito prezzo stendiamo un velo pietoso...le altre due, sulle quali il prezzo però sale, sono comunque le solite Jap, sv650 e mt 07 con qualche modifica estetica (carina, non lo nego...) per renderle "vintage"...ma più costose e con i soliti pregi, ma anche i soliti difetti delle "vecchie" sorelle..che in quanto a stile non è che ne abbiano da vendere..

    Poi cosa offre il mercato scendendo di prezzo?

    Mash...lasciamo perdere, non commento neanche e non perchè sono un hater,  leggo i forum dei possessori..

    Royal Enfield interceptor 650.. stile sicuramente, ma leggi il forum, le nuove bicilindriche hanno molti problemi , anche gravi da far sembrare i nostri insignificanti..e non solo con l'assistenza..

    Quali altre alternative ci sono?  perchè così su due piedi non me ne vengono in mente...🤔

    1 ora fa, Andò ha scritto:

    Io dopo 9 mesi l'ho data dentro e con 1500€ compresivo di passaggio di proprietà sono uscito con una nuova Trail. La mia l'ha già venduta 

    ecco...hai confermato quello che ho appena detto, praticamente ci hai perso l'iva come è normale che sia...

    Andò ma sei toscano anche te...sarà la nostra zona!?  ...magari dalle parti del Doktor ti danno 1000€ e poi le accatastano dagli sfascini.. 🤔😉

    Edited by CorradoB
    • Haha 2
    Link to post
    Herr Doktor

    Cosa intendo per invendibile e non permutabile.

    Quando un veicolo attende frequentemente di andare in officina, di essere riparato e reso non è nella completa disponibilità del proprietario. Non si può vendere qualche cosa che non funziona (magari pure dal meccanico) senza che l'acquirente lo sappia. Non si può neppure cercare di sbolognarlo senza fare menzione dei difetti perchè sia un professionista che un privato potrebbero chiedere la rescissione del contratto per vizio occulto. Più riparazioni si fanno più aumenta il cronologico presso il database della marca: basta chiedere di fare un visione e si scopre il lungo elenco degli interventi.

    Honda (3 concessionari)  si è rifiutata di prendere la Benelli in permuta; Ovvio che se avessi voluto una Gold Wing da 30.000 euro me la sopravalutavano. Yamaha (2 concessionari) ha fatto una offerta talmente bassa che non potevo accettare. Gli unici che mi hanno offerto soldi veri sono stati KTM , consapevoli che c'era la pompa benzina rotta. Non ero andato in BMW  perchè la 310 è abbastanza problematica e cinesate tipo MASH e simili non mi interessano. Possiedo già un'ottima BMW R1200RT per cui altri pullman non mi servono: piccola cilindrata per la città

    Senza contare il tempo perso (ferie, permessi), denaro per taxi e l'incazzatura che non è gratis

    Questa è vita vissuta

    Edited by Herr Doktor
    Link to post
    il masso

    Io in un ipotetico cambio considererei SWM (440 Outlaw) e Fantic Caballero 500 (anche la versione Rally) due "quasi italiche" tipo la Benelli con un discreto fascino, un prezzo di acquisto interessante, costo di gestione buoni, prestazioni generali accettabili.

    Ma è un mio parere personale ampiamente contestabile 

    P. S. ai tempi ero andato davvero vicinissimo a prendere la Mash 250 😁

    Salutissimi - il masso 

    Link to post
    CorradoB
    4 ore fa, Herr Doktor ha scritto:

    Cosa intendo per invendibile e non permutabile.

    Quando un veicolo attende frequentemente di andare in officina, di essere riparato e reso non è nella completa disponibilità del proprietario. Non si può vendere qualche cosa che non funziona (magari pure dal meccanico) senza che l'acquirente lo sappia. Non si può neppure cercare di sbolognarlo senza fare menzione dei difetti perchè sia un professionista che un privato potrebbero chiedere la rescissione del contratto per vizio occulto. Più riparazioni si fanno più aumenta il cronologico presso il database della marca: basta chiedere di fare un visione e si scopre il lungo elenco degli interventi.

    Honda (3 concessionari)  si è rifiutata di prendere la Benelli in permuta; Ovvio che se avessi voluto una Gold Wing da 30.000 euro me la sopravalutavano. Yamaha (2 concessionari) ha fatto una offerta talmente bassa che non potevo accettare. Gli unici che mi hanno offerto soldi veri sono stati KTM , consapevoli che c'era la pompa benzina rotta. Non ero andato in BMW  perchè la 310 è abbastanza problematica e cinesate tipo MASH e simili non mi interessano. Possiedo già un'ottima BMW R1200RT per cui altri pullman non mi servono: piccola cilindrata per la città

    Senza contare il tempo perso (ferie, permessi), denaro per taxi e l'incazzatura che non è gratis

    Questa è vita vissuta

    Doktor conosco e capisco la tua disavventura..e anche il risentimento che si può portare dietro... ma non si può fare di tutta un erba un fascio, e ci sono interventi e interventi....posso capire se questo lungo elenco e composto da robe come  valvole, bielle, cambio, telaio, sospensioni...ma non lo capisco assolutamente  se parliamo di un filo frizione, qualche dado che si allenta, tubicini che perdono benzina...ma anche pompa dell'acqua, cruscotto, pompa freno, sono interventini di poche ore e a zero euro visto che sono riconosciuti e passati in garanzia, poi se il conce è serio come me dopo un addio al celibato e ti fa aspettare mesi per ste stronzate è un altro discorso...

    Il concessionario che dico io , e quello di Andò hanno preso indietro  Leoncino per altre leoncino e non per moto da 30000€..poi vogliamo dire che è tutto in casa Benelli?...ok, ma quando ho preso la Leoncino mi ha scontato un Xmax di 8 anni 2300€ e sai Yamaha, dove l'avevo comprato e tagliandato per una Xsr da oltre 8500€ quanto mi dava? massimo 1500€ ....dai finche si scherza si scherza, non si può prendere un concessionario e farne un esempio generale... anche se honda ne hai provati tre, ma un solo marchio resta, evidentemente devono vendere quello!

    Porto questo esempio di problemi perchè proprio non ne posso fare a meno...un utente scrive su un altro forum:

    " Ho la Leoncino da 13 mesi e percorso 18600 KM.Faccio una premessa a scanso di equivoci,se tornassi indietro la ricomprerei di nuovo,mi piace e mi trovo benissimo, ma.........
    E beh sì,scrivo ma,per 4 motivi
    A 8000 KM si è rotto il cavo frizione (carro attrezzi e officina)
    A 10000 km perdita di benzina dal tubo che porta alla pompa (carro attrezzi e officina)
    Due giorni fa,perdita di benzina ,riesco ad arrivare dal concessionario.Mi chiamano ieri per dirmi che la moto era pronta e che hanno sostituito il serbatoio,per un difetto congenito,in pratica hanno fatto delle saldature ,del cavolo e praticamente ha ceduto una sorta di paratia interna.Fortunatamente ne avevano uno nuovo ,nero come il mio e me la sono cavata ,in due giorni altrimenti se ne parlava a settembre e addio ferie in giro in moto
    4 motivo, non riesco a capire perché spesso,non suona il clacson e in concomitanza non funzionana nemmeno il lampeggiante dell' abbagliante,se premo la leva del freno a pedale si accende lo stop e dalla leva del freno no.Ripeto mi piace tantissimo la Leoncino,però comincio a pensare che forse in sede di controllo qualità debbano fare un salto di qualità. 
    "

    ....quando ho letto per 4 motivi ho pensato a cose grosse, visto che ha premesso che gli piace e quindi non è un haters del marchio..poi ho letto...

    1) filo frizione... mio diooooo che danno, non lo augurerei neanche al mio peggior nemico!!!! io oltre il carro attrezzi avrei chiamato anche la protezione civile....cosi...per stare più tranquillo!! ...ma scherziamo? ..quando si è strappato a me, ho fatto 70km per arrivare dal mio conce....e non di tangenziale, noi qui siamo piccolini e non l'abbiamo e la strada a più veloce percorrenza è l'aurelia..per giunta nell'ora di punta...ma forse il mio Leoncino ha il quick shift!

    2) perdita di benzina dal tubo che porta alla pompa.. qui oltre il carro attrezzi avrei chiamato anche i pompieri...stringere una fascetta o mettere un po di nastro per arivare a casa e sistemarlo per bene è un compito da meccanici specializzati!

    3) perdita di benzina con danno al sebatoio...meno male che non è servito il carro attrezzi e soprattutto i pompieri che poverini ,specialmente in questi periodi hanno anche troppo da fare! Questo si può classificare come vero problema...ma risolto in due giorni...due, non venti...DUE! ...e grazie al c...o mica grazie al coce o alla Benelli, solo fortuna che avevano li il ricambio altrimenti si sarebbe andati a settembre....si perche Bmw, Honda, e gli altri "affidabili che non si rompono mai" , hanno tutti i pezzi di ricambio in magazzino di ogni conce pronti, nel caso di qualche coincidenza astrale malignia che capita ogni 1000 anni dovesse per caso rompersi un qualcosa ... se però quel pezzo lo hanno montato il giorno prima ad un altro ( non si rompono mai ma le coincidenze astrali capitano a tutti)  e lo devono ordinare, e questo capitasse ad agosto non vanno in mica ferie...no no, quelli rimangono aperti per ordinare il pezzo e sotituirlo ...ma fatemi il piacere!

    4) non suona il clacson e in concomitanza non funzionana nemmeno il lampeggiante dell' abbagliante,se premo la leva del freno a pedale si accende lo stop e dalla leva del freno no... Che i blocchetti comandi non siano di qualità lo sappiamo, come su la gran parte di moto su questa fascia di prezzo e anche su tante di fascia superiore... non so se sia il caso di questo utente ma una domanda sorge spontanea...credo che non serva che la pongo io...però scrivo la risposta che ho dato ad un amico (con una Suzuki) che aveva problemi alle frecce, ai fanali al pulsante di avviamento, un giorno quando l'ho visto lavarla... " evita la sistola..ma se proprio non puoi quando la lavi evita di tenerla a 2 cm..e su parti sensibili" ma lui la voleva pulita, la lavava ad OGNI uscita , e "con la sistola faccio prima .. e da vicino sai come vengono via bene anche i moscerini?!"

    Ora, 18000km....un filo della frizione, un tubicino e un problema al serbatoio risolto in due giorni in garanzia...e la cosa positiva qual'è??  "Nota positiva l'onestà del concessionario,terzo tagliando,93.00 euro"................

    Io non lo commento perchè non è di questo forum e non può rispondere....ma fatevi un idea voi...

     

    Edited by CorradoB
    Link to post
    CorradoB
    3 ore fa, il masso ha scritto:

    Io in un ipotetico cambio considererei SWM (440 Outlaw) e Fantic Caballero 500 (anche la versione Rally) due "quasi italiche" tipo la Benelli con un discreto fascino, un prezzo di acquisto interessante, costo di gestione buoni, prestazioni generali accettabili.

    Ma è un mio parere personale ampiamente contestabile 

    P. S. ai tempi ero andato davvero vicinissimo a prendere la Mash 250 😁

    Salutissimi - il masso 

    Siamo in tanti ad esserci andati vicinissimi alla Mash ..anche io ...poi l'ho provata, e come il Doktor ho detto no grazie.

    SWM  e  Caballero ,concordo sul discreto fascino, sul prezzo di acquisto interessante, e sul costo di gestione.. carine, specialmente il cabalero per andare a fare un po di fuoristrada, ma per le prestazioni parliamone....  non li ho considerati proprio perchè ho escluso a priori i mono...non mi riferisco a te in particolare, ma non ci si può lamentare del motore ( meraviglioso, nel suo piccolo) del Leoncino, del suo fare scorbutico ai bassi, del suo on off, dei suoi pochi 48 cv, di stare a 6000giri a 130kmh ,della sua qualità "cinese" e poi prendere in considerazione moto da 30\40cv che, essendo mono fanno dell'on off il loro "cavallo di battaglia"  inoltre italo\cinesi pure loro...se cambio, cambio in meglio.. sempre che esista un "meglio certificato" 😉

    Edited by CorradoB
    Link to post
    Herr Doktor

    Ogni guasto è seccante, in particolare quelli che impediscono di circolare, non dico in sicurezza ma anche solo uscire dal box per andare dal meccanico. Un mese di fermo per un pezzo non è tollerabile. Certo che se i ricambi devono arrivare dalla Cina ogni volta perché non esiste un magazzino europeo, siamo messi male.

    Link to post
    il masso

    Del mio Leoncino non mi sono mai lamentato dell'on off anche perché non c'è l'ha proprio, e non mi lamento nemmeno del motore (anche se con gli stessi esatti cv del mio precedente MT03 mono) che trovo bello fluido ed elastico, c'è un sacco di altra robetta che messa tutta insieme alla fine mi disturba molto... poi io volevo solo dare una risposta al post di apertura dell'amico dubbioso, alla fine la Leoncino l'ho presa (e credo di essere stato tra i primi 50 a riceverla in Italia) più che fiducioso e speranzoso della mia scelta e dopo più di un anno e mezzo c'è l'ho ancora, dubbi compresi... 

    Salutissimi - il masso 

    Link to post
    il masso
    2 minuti fa, Andò ha scritto:

    Masso leggevo il forum Caballero e aimè hanno molti problemi di natura elettrica e meccanica, tanti se ne lamentano anche di una assistenza un po assente 

    Tutto il mondo (moto) è paese, allora... 😉

    Salutissimi - il masso 

    • Haha 1
    Link to post

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    ×
    ×
    • Create New...

    Important Information

    Utilizziamo cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy. Privacy Policy