Jump to content
Notifica
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie !
  • TRK 502 X Centralina RIMAPPATA A BANCO, FILTRO ARIA, TESTATE, SCARICO COMPLETAMENTE SCATALIZZATO CON COMPENSATORE, ECC... MA RESTO A CASA.


    Luca Bull

    Recommended Posts

    Luca Bull

    Buongiorno 

    Finalmente effettuate le modifiche che sognavo da tempo, ve le elenco ma non posso provarla su strada per via del decreto del momento. Vi elenco cosa ho fatto nello specifico.

    PREMESSA: Le modifiche sono fatte solo ed esclusivamente per capriccio e non per usare la moto per strada, visto che non rispetta più né norme del codice della strada, specificato questa premessa, se volete apportare le modifiche per circolare su strada, non fatelo, non siete in regola e invalidare la garanzia,  io l'ho fatto solo per il semplice gusto di capire dove si può realmente arrivare.

    Incominciamo 

    Tantissima importanza è stata data allo scarico, che è stato completamente rivisto, dal punto di vista fluidodinamico e non tanto per il sound che spesso bello all'orecchio ma non rende in termini prestazionali. Si è volutamente mantenuto il suo per un discorso estetico ma internamente è uno scarico racing a tutti gli effetti, dalle lambda, collettori, catalizzatore e terminale. Anche quest'ultimo originale esternamente.  Filtro aperto con piccolissima modifica sullaspirazzione dell'airbox con sensore IAT modificata. Testate modificate. Corpi farfallati maggiorati. Centralina ECU rimappata  con margini quasi all'80% soprattutto per quanto riguarda i bassi e medi regimi. Buchi inesistenti in erogazione, in sesta frusta anche partendo a 1500 giri e sale chiaramente in modo molto ma molto lontano rispetto a come è stata progettata. Purtroppo non sono riuscito a provarla perché queste modifiche risalgono al periodo di carnevale, poi causa lavoro, tempo avverso e infine cause covid non l'ho potuta usare e provare.

    Ma andiamo avanti. 

    Montato un mono ttx che con delle modifiche alle biellette siamo riusciti a montare al post, mentre volevo che fosse più sostenuta sull'avantreno e sono state montate delle molle con un valore K più alto negli steli forcella anche perché,  avendo sostituito l'impianto frenante con pompa radiale Brembo e pinza Brembo serie oro, con pastiglie sintetizzata,  affondava troppo nelle frenate bruschissime,  quindi essendo più progressiva adesso il problema non (dovrebbe) esistere. Per la rapportatura al momento abbiamo solo alzato 2 denti il pignone ma sarà da rivedere tutta la rapportatura appena possibile perché non è ottimale nonostante in accelerazione anche in seconda marcia si guarda il cielo, ma era prevedibile. Riser e sterzo sostituiti con uno più flat ma più basso e largo, però con i riser più altri e orientati verso il pilota. Cupolino attualmente ribassato a 2 cm dal traversino con deflettore x- creen.  Ancora tante le modifiche da apportare e accessori da montare che spero di fare al più presto quando finalmente torneremo ad uscire. 

    Ciao a tutti

    Link to post
    • Replies 65
    • Created
    • Last Reply

    Top Posters In This Topic

    • CorradoB

      19

    • Luca Bull

      7

    • Niko il Brusco

      7

    • Trkspqr

      6

    Top Posters In This Topic

    Popular Posts

    allora ..come siamo messi qua con i lavori?.. ci sono novità /foto?.. dai dai che sono curioso

    Una considerazione ot Pagherei non so cosa per avere un intervento del "nostro" ingegnere marines in questo topic

    È lecito chiedere. Ho 4 moto, diciamo che riesco ad usarla in un contesto prettamente privato. È giusto per vedere fino a dove ci si può spingere e dimostrare che a volte lo scetticismo non paga sempr

    Niko il Brusco
    4 minuti fa, Luca Bull ha scritto:

    PREMESSA: Le modifiche sono fatte solo ed esclusivamente per capriccio e non per usare la moto per strada, visto che non rispetta più né norme del codice della strada

    Complimenti x il lavoro fatto.. ma dalla premessa mi sorge una domanda.

    L hai preparata x una gara ? X un raid particolare?..essendo modifiche meccaniche (e poco estetiche) x esposizione non avrebbe molto senso..quindi perchè preparare una moto x tenerla in garage non lo capisco molto.. oh poi sono pensieri miei.. non voglio assolutamente farmi i caxxi degl altri, siamo tutti padroni di fare e di spendere come meglio ci aggrada.

    Era x curiositá personale..

     

     

    Link to post
    Luca Bull

    È lecito chiedere. Ho 4 moto, diciamo che riesco ad usarla in un contesto prettamente privato. È giusto per vedere fino a dove ci si può spingere e dimostrare che a volte lo scetticismo non paga sempre. A me per primo. È una sorta di sfida a noi stessi che abbiamo voluto fare. Ma ancora siamo all'inizio!

    Già posso dirti che il motore ha margini molto lontani da quelli che pensavo. Infatti le modifiche importanti saranno fatte nel secondo step tipo rasatura ecc

    • Like 1
    • Upvote 1
    Link to post
    CorradoB
    1 ora fa, Luca Bull ha scritto:

    abbiamo solo alzato 2 denti il pignone ma sarà da rivedere tutta la rapportatura appena possibile perché non è ottimale nonostante in accelerazione anche in seconda marcia si guarda il cielo

     

    52 minuti fa, Luca Bull ha scritto:

    Già posso dirti che il motore ha margini molto lontani da quelli che pensavo

     

    ok tutto molto bello e sicuramente costoso.....domanda: visto che il motore è come quello del felino che di serie manco fa finta di alzarsi neanche in prima.. e questa  che nonostante due denti in più al pignone in accelerazione si alza in seconda quanti cv, quanta coppia massima e a che regime li eroga dopo questa elaborazione? ...perche da ignorante di elaborazioni su motori di questo genere, dico la verità, non mi sembra esagerata...rimappatura, scarico e airbox, racing e artigianali che siano non credo possano dare cv e coppia in quella quantità...esagero ....10cv?...per teste e corpi farfallati non ho idea..la butto li ..20? 30? ..ma per farla alzare in 2 in accelerazione con adirittura due denti il più al pignone... devono essere tanti... e credo che almeno 30\40 cv in tutto più dell' originale ci vogliano....sbaglio?

    Edited by CorradoB
    • Upvote 1
    Link to post
    Antonio70

    Corrado,. approvo quanto hai detto. Tutti sapete le modifiche che ho fatto io tempo fa...le ricordo:

    1. scarico completo ARROW;

    2. filtro aria sportivo;

    3. centralina aggiuntiva;

    4. pignone con un dente in più.

    Ebbene, sul banco prova si è appurato che la moto ha guadagnato 5 cv. Tuttavia, con le modifiche di cui sopra, nemmeno in prima si alza a colpo di acceleratore.

    Caro Luca Bull , anche se hai fatto modificare testate e corpi farfallati, non credo che hai guadagnato più di 10 cv a confronto della mia. Per cui, diciamo anche che sono 15 cv in totale in più all'originale, sono scettico che con un peso cosi importante come la TRK 502x, in seconda la alzi a colpo di acceleratore.

    Ad ogni modo, se mi sbaglio sarei grato se mi smentissi e ci faresti sapere le modifiche nel dettaglio...in particolare la centralina. Capisco che hai mappato l'originale...giusto?

    Edited by Antonio70
    Link to post
    Chris

    Da profano delle modifiche... la questione non è se si alza si seconda o meno. Se non ricordo male i 500cc erano motori che facevano la moto GP negli anni 90 e volavano come razzi. Quindi "...vedere dove si può arrivare..." secondo me non ha tanto senso. Il 500cc se elaborato ad arte diventa un motore da gara (con tutte le conseguenze del caso) ed è una scheggia ai bassi, ai medi e agli alti... quindi dove si puo arrivare dipende da quanto si è disposto a spendere, da chi te la elabora etc etc...

    Come recita un notissimo mantra: ognuno fa quello che vuole... e io sono anche curioso del risultato, però ne vale la pena? Boh...

    Cmq tienici aggiornati...

    Link to post
    CorradoB
    12 ore fa, Chris ha scritto:

    Se non ricordo male i 500cc erano motori che facevano la moto GP negli anni 90 e volavano come razzi. Quindi "...vedere dove si può arrivare..." secondo me non ha tanto senso. Il 500cc se elaborato ad arte diventa un motore da gara (con tutte le conseguenze del caso) ed è una scheggia ai bassi, ai medi e agli alti...

     @Chris... che la cilindrata sia quella è vero, ma per citarne una, forse la migliore, la Honda Nsr 500 di Valentino nel 2001 aveva un 4 cilindri a v, 2 tempi con 140cv che arrivò quasi a 200 nei successivi step di sviluppo 😱 montato su una moto che pesava 120 kg .....che non era proprio come il nostro bicilindrico 4 tempi, euro 4 con 47cv su una moto da oltre 200kg 😉

    detto questo, non è assolutamente per far polemica o altro...è solo per capire e magari per imparare qualcosa visto che come detto non è che sono ferrato sulla preparazione di motori, ma qualcosa tra letture ed esperienza riesco a capire..e mi interessa parecchio sapere quanto, in Benelli, siano stati sotto il limite( per le a2, per l'affidabilità...) a cui avrebbero potuto spingere questo motore..che per inciso, personalmente credo molto sotto, sin dal primo giorno che ho avuto il piacere di guidarlo.

    Tornando al punto, come giustamente dice @Antonio70  e aggiungerei con cognizione di causa visto che ha anche la prova sulla sua di un elaborazione "base" (pignone, scarico, filtro, centralina), fatta come si deve e che non tira fuori più di 5cv, realistici anche dal mio punto di vista, mi chiedo e chiedevo a @Luca Bull di spiegarci meglio di un generico "testate modificate" e "corpi farfallati" per capire quanto possa influire una elaborazione sulla testata e sui corpi farfallati..e soprattutto che tipo di elaborazione, non tanto i corpi farfallati che immagino solo maggiorati, ma sulla testata si può intervenire in diversi modi...sbassandola per aumentare il rapporto di compressione? modificando\sostituendo gli alberi con altri piu leggeri e con un profilo piu performante delle camme? valvole maggiorate? o magari altri interventi che neanche conosco , sempre sulla testata che sappiamo essere un componente fondamentale per le prestazioni di un motore...ma che in base alla frase di @Luca Bull "abbiamo solo alzato 2 denti il pignone ma sarà da rivedere tutta la rapportatura appena possibile perché non è ottimale nonostante in accelerazione anche in seconda marcia si guarda il cielo" mi lascia intendere che i cv e la coppia guadagnati siano tantissimi...perchè, ripeto, guido una moto col solito motore e sò come si comporta da originale aprendo il gas in prima a manetta...a malapena si alleggerisce l'anteriore...e sinceramente per guardare il cielo devo alzare lo sguardo  🤣

    So benissimo che un motore può essere stravolto e diventare irriconoscibile modificandolo pesantemente...tutto si può fare, anche cambiare bielle e pistoni, ma non è queto il caso...e  volevo cercare di capire come si riescano a tirare fuori 30\40 cv (minimo) da quella elaborazione , perchè, magari da ignorante, ma per me tanti in più ne servono, su questa moto ,per avere quelle acelerazioni.

     

    Link to post
    Chris
    2 ore fa, CorradoB ha scritto:

     ...detto questo, non è assolutamente per far polemica o altro...

    Corrado ci mancherebbe, siamo qui per scambiarci opinioni in tranquillità. 

    Cmq l'argomento è interessante... la mia X mi sta aspettando in Conce quindi non so realmente questi 47cv come si traducono sulla strada (se bastano o se sono pochi). Può darsi che una volta presa e dopo aver macinato un po di km, possa aver anch'io il bisogno di più CV e incominci anch'io a fare questo tipo di discorsi.

    Cmq ripeto l'argomento è interessante. 

    Link to post
    CorradoB
    1 ora fa, Chris ha scritto:

    non so realmente questi 47cv come si traducono sulla strada (se bastano o se sono pochi)

    dipende da che moto vieni...dipende da cosa ti aspetti...dipende da tanti fattori...una cosa è certa, questi 47cv non ti strappano le braccia, non fanno alzare la moto o pattinare la gomma posteriore ad ogni manata di gas.. ma nel loro piccolo su strada si traducono, a mio avviso, nel miglior modo possibile..e si sentono tutti fino all'ultimo sia in coppia che erogazione che sound..anzi senza mai metterti in difficoltà, sembrano anche di più di quelli che sono 😉 e anche un'altra cosa è certa, non ti deluderanno.. fidati!

    poi elaborazioni e personalizzazioni sulle moto vanno a braccetto...e rispetto pei i fan delle prime, delle seconde e anche per quelli di entrambe 😉

    Link to post
    Ronaldo
    In 26/3/2020 at 15:00 , Luca Bull ha scritto:

    Per la rapportatura al momento abbiamo solo alzato 2 denti il pignone

    Variare i rapporti serve solo a spostare le prestazioni dove vuoi te entro certi limiti, non ad aumentarle.

    5 ore fa, Chris ha scritto:

    Può darsi che una volta presa e dopo aver macinato un po di km, possa aver anch'io il bisogno di più CV e incominci anch'io a fare questo tipo di discorsi.

     Premesso che ognuno fa quel che vuole ..... ma elaborare pesantemente un motore ---- non lo capisco.      Se voglio il brivido della potenza, cambio moto.

    Link to post
    Luca Bull

    Premetto che il lavoro principale e modifiche importanti chiaramente sono fatte non da me personalmente ma da professionisti e amici pure bravi. Detto questo,  non ho capito cosa voi dire Ronaldo, visto che aumentando 2 senti del pignone è come (per farla grossolana e comprensibile qui) siamo a circa 5.3 denti corona in meno, spostati però sulla parte primaria della trasmissione finale.  La ECU è completamente rifatta dalla eprom a tutto il resto, al banco nei lanci in terza marcia (perché per fare i termini di paragone usavamo solo quella marcia) prima di fare altri aggiustamenti meccanici di cavalli in più erano 38.6 

    Adesso vorrei dire a chi si alza la mattina e monta scarichi ecc, non fatelo perché la moto perde ai bassi di brutto, già che originale insomma è quella. Poi, il gusto di veder lavorati gli scarichi originali non ha prezzo. Ad ogni modo, la ciclistica è completamente stravolta,  già in uscita di curva in apertura non si siede grazie al mono ed al setting generale anche sull'avantreno. La moto è più leggera rispetto all'originale.  L'elemento tra i più importante è la parte meccanica comunque. Adesso sono riuscito a trovare un motore incidentato e spero quanto prima di ripartire. 

    Link to post
    Luca Bull

    Non è un 1000, questo è chiaro, ma la premessa è quella di superarlo per certi versi. 

    Per il discorso pignone faccio subito un punto. Al momento quello avevamo da poter adattare e quello abbiamo usato, non si poteva  poteva assolutamente la rapportatura originale. Ho omesso di dire che le modifiche le stavamo facendo presso una officina il fine settimana, per poi spostare la moto e riportarla il fine settimana successivo. Ci stiamo lavorando 3 persone appassionate ed ognuno porta la propria esperienza e la passione e curiosità. Adesso con questo nuovo motore, dove verranno probabilmente prelevate parti di esso, per "esperimenti"ci sarà da divertirsi. Purtroppo la pandemia ha bloccato il progetto, e mi trovo a casa a scrivere qui, perchè l'officina dista 40km da dove tengo la moto. Vietato spostarsi e comunque non si deve fare assolutamente. Per chi usa centraline moduli aggiuntivi e quant'altro, sono solo resistenze per ingrassare la carburazione, perchè montare accrocchi, tra l'altro fuori legge, per poi guadagnare 5 cv? Non solo, il motore è gestito malissimo, i buchi d'erogazione rimangono, si percepisce un poco la coppia ma nulla di più. Modifiche inutili, meglio investire sulla ciclistica se proprio si vuole fare qualche lavoro che pagherà e appagherà.

    Per esempio, i cilindri al momento sono calibrati in maniera diversa, a livello di miscela, uno lavora più magro rispetto all'altro, con questo sistema si è riusciti ad incrementare l'erogazione soprattutto ai bassi e medi. Da precisare che l'obiettivo è quello di portare la coppia già in basso.  Infine non mi ricordo chi ha chiesto delle testate. Si, lavoro fatto per aumentarne la compressione, principalmente. 

    Mi è venuta una fissa, che stiamo discutendo su Skype, che tratta il forcellone , ma al momento è solo un pensiero...

     

    Link to post
    Pierpo
    11 ore fa, Luca Bull ha scritto:

    visto che aumentando 2 senti del pignone è come (per farla grossolana e comprensibile qui) siamo a circa 5.3 denti corona in meno

    e questo che crea perplessità, perchè hai allungato la rapportatura, non accorciata.

    Forse hai tolto due denti di pignone che equivalgono a circa 5 denti di corona in più, allora ha più senso...

    Link to post
    Luca Bull
    13 ore fa, Canal ha scritto:

    @Pierpo se fosse come dici tu la moto impennerebbe fino alla sesta non credi?

    Infatti. 2 volte l'ho scritto.... boh. Che aggiungere ancora.

    Non fraintendermi,  se accorci ancora i rapporti, non è peggio? L'unico pignone a portata di mano era 2 denti in più e comunque è stato meglio montarlo per la prova. Per tutti quelli che pensano che il motore è limitato,  certamente,  sia di meccanica e soprattutto di elettronica.  Ma è fatto apposta, fino a quando vende un prodotto,  perché cambiarlo? Poi magari nel tempo sbrigliano qualche cavallo per invogliare, ma questo è il mercato, le strategie.

    Il motore ha un gran potenziale,  sicuramente.  I componenti non sono il massimo questo si, qualche difetto è contemplato sicuramente,  ma è una bella moto che oltretutto si può anche alleggerire tantissimo. Tra ruote e sospensioni,  scarico e tante altre parti ce ne sono di kg da togliere. 

    • Upvote 1
    Link to post
    CorradoB
    22 ore fa, Pierpo ha scritto:

    e questo che crea perplessità, perchè hai allungato la rapportatura, non accorciata.

    Forse hai tolto due denti di pignone che equivalgono a circa 5 denti di corona in più, allora ha più senso...

    mah...il discorso era che dopo questa elaborazione il motore ha guadagnato 38cv che sommati ai 47 fanno ben 85cv (😱) ...come già detto, non sono esperto di elaborazioni, ma se cosi fosse presumendo in proporzione anche un aumento di coppia, che @Luca Bull non quantifica ne specifica a quale regime, ma diciamo fino a 70nm (?) è verosimile che l'accelerazione sia diventata ingestibile, visto anche la rapportatura originale abbastanza corta.. in quest'ottica cercando di allungare i rapporti ha montato un pignone che aveva a disposizione con 2 denti in più... situazione che col motore originale la allungherebbe parecchio "fiaccandola" non poco....ma con quella cavalleria ottenuta dall'elaborazione, nonostante i 2 denti in più continua ad alzarsi in seconda in accelerazione....

    In quest'ottica, vista la rapportatura originale ( sia rapporti del cambio che trasmissione) relativamente corta adottata da Benelli per dare brio ad un motore non particolarmente potente, ma anche un forcellone non particolarmente lungo la tendenza ad impennarsi è perfettamente logica e il ragionamento non fa una piega.

    Il punto semmai è capire quanto è realistico, seppur in un motore volutamente tenuto dal costruttore al di sotto delle prestazioni che potrebbe esprimere (di questo ne sono convinto), in che modo un elaborazione allo scarico originale, un aumento dei corpi farfallati, un aumento del rapporto di compressione modificando la testa e una rimappatura della centralina, interventi non certo di poco conto ma neanche un elaborazione profonda con stravolgimento totale del motore originale, possa portare quasi a radoppiare i cv con un incremento non indifferente dell' 80% ....per questo come ha detto @Bepo282 un parere del nostro amico Lorenzo che, come era consueto fare lui, con competenza tecnica e completezza ma con termini e modi comprensibili anche a noi inesperti, ci avrebbe sicuramente spiegato..

    @Luca Bull questo non è un forum di elaborazioni, ma se si scrive un post dove parla di quello ( non di un semplice cambio dello scarico..), qualche dato in più sarebbe gradito 😉 tipo quanto è diventato il rapporto di compressione, il diametro dei corpi farfallati e se sono stati modificati gli originali o sostituiti e con che tipo, quanta coppia in più e a quanti giri, a quanti giri sono espressi i cv ottenuti , quando interviene ora il limitatore se è stato modificato il suo intervento....gran parte facilmente reperibili anche con un grafico visto che è stata testata al banco 😉 ...così, per completezza...ma anche per non far sembrare il post come quello di ".. mio cugggino ha la moto truccata e fa le penne in sesta!" 😉

     

    Edited by CorradoB
    • Like 1
    • Upvote 1
    Link to post
    Canal

    Concordo con @CorradoB e speriamo alla fine della trasformazione arrivino dati supportati da qualche realistico grafico, con aggiunti perchè no, magari costi ed informazioni varie su questo progetto, che aldilà di una fine utile, a me sembra particolarmente interessante. @Luca Bull spero tu lo possa portare a compimento e come dici tu anche a livello di cambiamenti sulla ciclistica e sul peso sono molto curioso di sapere come andrà a finire. Buon proseguimento.

    • Like 1
    • Upvote 1
    Link to post
    Trkspqr

    Io però sulla modifica dell'airbox sono curioso...specie perché è una di quelle cose che avevo in mente di fare...
    5a319b930d8298aae5c64ddb3ca18cf4.jpg
    (I guanti erano d'obbligo visto che era pacco è 'rivato da a Cina! )

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk

    • Like 1
    Link to post
    CorradoB
    2 ore fa, Trkspqr ha scritto:

    Io però sulla modifica dell'airbox sono curioso...specie perché è una di quelle cose che avevo in mente di fare...
    5a319b930d8298aae5c64ddb3ca18cf4.jpg
    (I guanti erano d'obbligo visto che era pacco è 'rivato da a Cina! emoji28.png)

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk
     

    mmmm....ok che devi stare a casa...ma quello è un lavorone! ....complimenti per l'impegno 😉

    penso che tu ne abbia presi due di coni..e quindi procederai eliminando l'airbox originale per poi posizionare i due coni direttamente sui condotti di aspirazione..

    amesso e non concesso che riuscirai a farceli stare, come spazio intendo...anche se credo che eliminando l'airbox resti abastanza spazio mi vengono in mente altri problemi in cui potresti incorrere...potrei togliere il condizionale e dire "problemi che sicuramente incontrerai" 😉 i primi sicuramente saranno  le varie connessioni al'airbox, una su tutte il sensore IAT che analizza il flusso d'aria proprio all'interno dell'airbox....ma anche altri tubetti potrebbero essere connessi alla scatola dell'airbox (sfiatti, recupero vapori..) e dare problemi se eliminati.

    Poi.. anche se ho forti dubbi, mettendo che la parte elettronica riesca a funzionare comunque, per esempio posizionando il sensore IAT tra i due coni e così facendo dia una lettura giusta , penso che la portata d'aria aumenti in modo considerevole, e dubito che la centralina riesca ad autoadattarsi a quei valori..l'autodattamento funziona entro un certo range prestabilito, e non penso che con i filtri conici ci stai dentro...quindi la rimappatura sarebbe d'obbligo.

    Lo so sono un rompiballe 😂 ma non lo dico per smontarti, questo è il mio pensiero, e non da ora...ci avevo già pensato anche io tempo fa, ma penso questo perchè gli airbox sono importantissimi per il perfetto funzionamento dell'alimentazione nei motori moderni ad iniezione , studiati e calibrati al punto che anche una piccola modifica può madare a p****ne tutta l'ingegnerizzazione e lo studio che hanno dietro...insomma per dirla breve non è proprio come togliere\sostituire il filtro ad un mono a carburatore degli anni 80 😉   ...basta pensare che un motore di quegli anni aveva una gommetta che portava benzina, per caduta, dal serbatoio al carburatore..stop...ora...ora tra il sebatoio e il corpo farfallato oltre alla pompa ci sono un groviglio di sensori, tutbi tubetti e rinvii e chi più ne ha più ne metta...

    Poi magari tu hai in mente un altro metodo e non vuoi eliminare l'airbox 🤔 ....ma io non vedo altre soluzioni oltre quella descritta, e comunque sono curiosissimo di vedere cosa ne verrà fuori qualsiasi cosa tu faccia, e ovviamente sono con te e spero che ne esca qualcosa di buono 😉

    Di sicuro avrà un sound da PAURA ...se si accenderà..( e daje con sto rompimento di balle 🤣) ...e se lo farai oltre ad un bel report fotografico, un video della prima accensione è d'obbligo, ma anche questo lo sai già 😉

    Edited by CorradoB
    • Like 1
    Link to post
    Trkspqr

    No, no macché...parliamone , anche per fugare ogni dubbio! Allora dalle info che ho io la IAT non misura il flusso dell'aria, ma solo la temperatura (Inlet Air Temperature), il che, però, mi porta a pensare che, nella centralina, sia impostato un valore misurato del volume dell'airbox così da sapere perfettamente quanta aria sia a quella temperatura rilevata e di conseguenza regolare il tempo di apertura degli iniettori! Ora, io ho proprio in mente di togliere l'airbox e fissare, in una staffa in mezzo ai (ovviamente ) DUE coni, la IAT, facendo affidamento, però, sul sensore di temperatura montato sui collettori di scaeico che, rilevando sicuramente una temperatura in uscita più fredda (per via del maggior volume d'aria in ingresso!), suggerisca alla centralina di aumentare il tempo di apertura degli iniettori "autoregolandosi" sulla nuova configurazione! Venendo ai sensori, tubi e quant'altro: sull'airbox è fissato solo il tubo di recupero vapori olio () che, oltre che sporcare il corpo farfallato e le valvole di aspirazione, non ha una funzione specifica (si vabbè ridurre l'inquinamento, giusto per fare contenta Greta!) e che ho già in mente di collegare ad un serbatoietto di recupero olio con sfiato (credo di averlo già postato in un altro tread, per cui faccio come paganini! )...altre cose non ce ne sono!

    A dirla tutta sono anche scettico riguardo al calcolo del volume dell'aria nell'airbox in quanto, ovviamente, non tutta l'aria che è nell'airbox entra nei collettori di aspirazione in gomma...quindi a che serve conoscerne il volume? Potrebbe essere che il dato preimpostato sia la capacità dei collettori stessi in gomma (area della base per la lunghezza) e che rimarrebbe costante a prescindere dalla velocità, poiché i collettori stessi pescano aria da una scatola chiusa...viceversa l'aria "pescata" dai coni aumenterebbe con l'aumentare della velocità e di conseguenza la centralina dovrebbe regolare di continuo i suoi parametri in base alle misurazioni fatte dai sensori, e questo porterebbe (credo) ad un miglior rendimento del motore (e 'ntuculo alle norme antinquinamento!)...

     

     

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk

     

     

     

     

     

     

    Link to post

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...

    Important Information

    Utilizziamo cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy. Privacy Policy