Jump to content
Notifica
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie !
  • Trattamento scarico


    Diggi_46

    Recommended Posts

    Diggi_46

    Ciao a tutti,

    Ho avuto la malsana idea di smontare completamente lo scarico della mia TnT 1130.

    Negli anni e qualche accuazzone preso, ahimè esteticamente non era più il massimo.

    Posto una foto dove si vedono i collettori, giusto per farvi capire

    Adesso dopo un bel po'di olio di gomito e carta vetrata 1000 bagnata sono riuscito a ripulirli per bene, ma restano delle macchine lungo i tubi.

    A questo punto pensavo ad un trattamento per dargli un po' di colore e soprattutto protezione dopo tutta questa lavorata.

    Mi hanno consigliato di scaldarlo e bagnarlo con olio una volta bollente.

    Qualcuno ha già eseguito un trattamento del genere?

    Sa consigliarmi qualcosa?

    Grazie mille

    Screenshot_20190813-162804~2.png

    Link to post

    Il trattamento cannello/olio esauto viene usato per brunire il metallo, in particolare i bulloni e i dadi delle auto. Questo crea uno strato più o meno protettivo contro la ruggine.  Il metallo deve essere scaldato fino a farlo diventare rosso e poi immerso nell'olio. Più l'olio è esausto e più il ferro viene brunito. 

    Sconsiglio di fare sta cosa sui collettori perché non verrebbe sicuramente un lavoro appropriato e sicuramente non di un colore ne bello ne uniforme.

    Piuttosto prova con la pasta abrasiva solo sui punti rimasti scuri e vedi come va. Alla fine una passata di lucidante per acciaio (puoi trovarlo al supermercato per i fornelli o in una ferramenta per applicazioni più serie) e dovresti aver risolto.Sulla mia vecchia hornet avevo i collettori ridotti come i tuoi e con questo trattamento erano tornati nuovi.

    Le mie competenze in materia finiscono quì 😅

    Ciao🙋‍♂️

    Edited by Giulio
    Link to post
    Diggi_46
    23 ore fa, Giulio ha scritto:

    Il trattamento cannello/olio esauto viene usato per brunire il metallo, in particolare i bulloni e i dadi delle auto. Questo crea uno strato più o meno protettivo contro la ruggine.  Il metallo deve essere scaldato fino a farlo diventare rosso e poi immerso nell'olio. Più l'olio è esausto e più il ferro viene brunito. 

    Sconsiglio di fare sta cosa sui collettori perché non verrebbe sicuramente un lavoro appropriato e sicuramente non di un colore ne bello ne uniforme.

    Piuttosto prova con la pasta abrasiva solo sui punti rimasti scuri e vedi come va. Alla fine una passata di lucidante per acciaio (puoi trovarlo al supermercato per i fornelli o in una ferramenta per applicazioni più serie) e dovresti aver risolto.Sulla mia vecchia hornet avevo i collettori ridotti come i tuoi e con questo trattamento erano tornati nuovi.

    Le mie competenze in materia finiscono quì 😅

    Ciao🙋‍♂️

    Ciao Giulio,

    Grazie mille del consiglio!!!😊

    Ciao ✌🏻

    Link to post
    • 2 months later...
    Diggi_46

    Ciao, rispolvero il post per mostrare il risultato.

    Ho passato la carta vetrata prima 1000 poi 1200 e successivamente bagnate ed infine con la pasta lucidante per metalli (io ho usato il sidol perché durante la quarantena era il più veloce da procurare). Allegato una foto del risultato.

    Poi non contento oggi dopo un giro a scarico bollente ho spruzzato del WD40 per cercare di ottenere un risultato simile all'originale.

    A me non dispiace affatto il risultato, per favore fatemi sapere cosa ne pensate.

    Grazie ✌🏻

     

    IMG_20200620_121458.jpg

    IMG_20200509_201747.jpg

    Edited by Diggi_46
    • Like 1
    Link to post
    Andrea73

    Ciao,  che dire, il risultato è ottimo.

    Speriamo che si mantengano così  nel tempo, non credo sia stata una passeggiata lucidarli🤕.

    Direi che se stai attento e non ci prendi acqua sopra possano rimanere così per un bel po'. 

    Ben fatto👌

    Link to post
    CorradoB
    6 ore fa, Diggi_46 ha scritto:

    Ciao, rispolvero il post per mostrare il risultato.

    Ho passato la carta vetrata prima 1000 poi 1200 e successivamente bagnate ed infine con la pasta lucidante per metalli (io ho usato il sidol perché durante la quarantena era il più veloce da procurare). Allegato una foto del risultato.

    Poi non contento oggi dopo un giro a scarico bollente ho spruzzato del WD40 per cercare di ottenere un risultato simile all'originale.

    A me non dispiace affatto il risultato, per favore fatemi sapere cosa ne pensate.

    Grazie ✌🏻

     

    IMG_20200620_121458.jpg

    IMG_20200509_201747.jpg

    Bellissimi! Complimenti per l'impegno e per il risultato che rende giustizia a quel terno di collettori ottimamente disegnati...e ovviamente alla moto:brav:

    @Seppe78 ecco cosa intendevo qualche giorno fa quando ti dicevo che li avrei lucidati a costo di starci due giorni 😉

    Link to post

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    ×
    ×
    • Create New...

    Important Information

    Utilizziamo cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy. Privacy Policy