Jump to content
Notifica
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie !
  • Spegnimento causato da sensore moto a terra (RISOLTO)


    CorradoB

    Recommended Posts

    CorradoB
    Posted (edited)

    In due giorni si è spento due volte.. non un normale spegnimento come capitano, ma di quelli che se non si gira la chiave (e si riavvia la centralina)  non si riaccende...spegnimento che mi era capitato solo una volta tempo fa.

    Intendiamoci non che ne faccio una questione di stato da gridare allo scandalo come a volte succede , anche se mi è capitato in scalata e in un curvone a gomito.. ( ma sarò bravo io e quindi senza "gravi" conseguenze 😂)  ..lo scrivo perchè , come da titolo sia l'altra volta che questa nel serbatoio avevo benzina a 100 ottani 🤔 ne sono quasi certo anche se è passato un po di tempo perchè ho fatto 100 ottani solo due volte, e anche in quel caso ricordo di aver pensato se potesse essere quella la causa...ma l'aveva fatto solo una volta e di conseguenza non ci avevo dato peso più di tanto..

    Sempre messo Eni e mai avuto problemi di sorta (alcuni con altre benzine li hanno avuti...) ora solita benzina 100 ottani, sempre Eni e a distanza di tempo solito spegnimento due volte in due giorni... se come diceva Agatha Christie " un indizio è un indizio, due indizi possono essere una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova!"  non mi resta che far passare un po di tempo e poi riprovare la 100 ottani e vedere se avrò il terzo "indizio" che a quel punto sarà la conferma.

    Edited by CorradoB
    Link to post
    • Replies 51
    • Created
    • Last Reply

    Top Posters In This Topic

    • CorradoB

      22

    • Herr Doktor

      11

    • Niko il Brusco

      7

    • Andò

      6

    Top Posters In This Topic

    Popular Posts

    per completezza aggiorno il post 😉 oggi ho ritirato il gommino che regge il sensore.. mi ha detto il meccanico che il gommino in questione è stato cambiato rispetto a quello montato di serie (com

    Le benzine ad alto numero di ottani, in motori a basso rapporto di compressione, tendono a staccare le incrostazioni dei residui carboniosi. Roba che va in giro anche nelle sedi valvole. Proprio perch

    Urca... Mi spiace. Nei post sopra avete giá detto tutto. Se posso dire la mia. I casi (x me) sono questi. 1) hai un sensore che ti fa contatto e che ti toglie corrente motore 2) ..prend

    Posted Images

    CorradoB
    Posted (edited)

    Aggiornamento:

    nel giro di oggi si è spenta parecchie volte ☹️ e per parecchie intendo una decina di volte....troppe per essere colpa della benzina... comunque ero a tiro di rifornimento e ho messo 9 litri, più per scrupolo che per reale convinzione che fosse quello il problema...infatti nella 20ina di km successivi si è rispenta una volta..mi ero quasi illuso ma anche se solo una volta si è spenta....e ancora in discesa...

    di certo non sono spegnimenti "normali" visto che se non si spegne e riaccende il quadro non va più in moto.. qualcosa blocca la centralina, non so cosa, ma riavviata la centralina si accende come niente fosse successo 🤔 ho provato anche il famoso reset per vedere che non siano rimasti "errori" in memoria... ma niente, continua a spegnersi senza un apparente motivo e senza logica in situazioni diverse, un paio di volte anche senza tirare la frizione, l'unica cosa comune è che lo fa sempre a gas chiuso e stranamente in discesa... escludo pescaggio della benzina o filtro sporco, pompa, ma anche altro tipo di mancanza di alimentazione tipo iniettori, perchè altrimenti si riaccenderebbe indipendentemente dallo spegnimeno\accensione del quadro...invece qualcosa blocca proprio la centralina 🤔 per quanto strano, potrebbe essere anche il sensore "moto a terra" che fa un contatto e taglia l'alimentazione... e si resetta solo allo spegnimento\riaccensione del quadro.... vorrei smontare anche i sensori lambda ma non credo...il motore gira bene, non ho (e non ho mai avuto) spie accese... sembra proprio un contatto elettrico oppure problemi di centralina...

    non so che altro pensare 🤔 domani provo un altro reset e qualche km ..ma lunedi meccanico.. tanto sono 3 mesi che non lo vedo 😂

    Edited by CorradoB
    Link to post
    Herr Doktor

    Dacci un taglio, perché continuare ad arrabbiarsi ? Fai la somma valorizzata di tutto il tempo (tuo) che ci hai dedicato

     

    Comunque ti racconto questo: dal autunno 2018 ho una ktm 390. Appena arrivati i primi freddi (8°) falliva sempre il primo avvio. Stata in officina 4 volte cambiando batterie, motorino d'avviamento, centralina, rifatto mezzo impianto elettrico. Ogni volta sembrava a posto e dopo una settimana stesso difetto. A febbraio 2020 dopo sessioni tecniche con ktm Italia e Austria stavano per sostituire il mezzo, poi la folgorazione sull'esempio di un' altra moto problematica.

    La benzina !!! Io facevo sempre rifornimento per tutti i veicoli presso la stessa pompa Q8. Cambiato distributore il difetto è scomparso

     la Panda e le altre moto digerivamo tutto mentre un motore tiratissimo è più schizzinoso. Sempre usato la 95 , oltre sono denari sprecati mentre la 100 è poco indicata con bicilindrici di limitata compressione e potenza

     

     

     

     

     

     

    Link to post
    CorradoB
    1 ora fa, Herr Doktor ha scritto:

    Dacci un taglio, perché continuare ad arrabbiarsi ? Fai la somma valorizzata di tutto il tempo (tuo) che ci hai dedicato

    Dai Doc è il primo "problema" in due anni e 15000km....

     

    1 ora fa, Herr Doktor ha scritto:

    La benzina !!! Io facevo sempre rifornimento per tutti i veicoli presso la stessa pompa Q8. Cambiato distributore il difetto è scomparso

    infatti avevo scritto il post proprio per questo...non credo alle coincidenze 😉 ...ma un conto è due o tre volte...un conto è come oggi, dieci volte in 100km 🤔 magari è davvero la benzina ma mi pare strano..anche perchè tempo fa sul pieno di 100 ottani l'aveva fatto solo una volta..e se era una o due volte anche adesso ci poteva stare...ma oggi ha esagerato 😂 poi anche se meno, devo dire la verità solo una volta, ma lo ha fatto anche dopo aver rimesso 9 litri di 95...ora che siano sempre quei 4 litri che erano dentro?  🤔 ci puo stare, ma ripeto mi sembra strano.....

    per il discorso dei 100 ottani la vedo come te..infatti l'avevo fatta per provare, per sfizio e non notando nessuna differenza non l'avevo più messa...l'altro giorno non so cosa mi è preso e ho fatto un pieno di 100 😂  ....ma dopo tutti gli spegnimenti di oggi non sono più tanto sicuro che sia quella...

     

    Link to post
    Herr Doktor

    Le benzine ad alto numero di ottani, in motori a basso rapporto di compressione, tendono a staccare le incrostazioni dei residui carboniosi. Roba che va in giro anche nelle sedi valvole. Proprio perché sono troppo detonanti

    • Upvote 1
    Link to post
    Renato C

    Credo che non sia questione di benzina, ma come Corrado ha sospettato sia più questione di contatti elettrici, come appunto quello di moto a terra, oppure i sensori sul cavalletto laterale, sul comando frizione ecc., un controllo accurato dell'impianto elettrico dovrebbe risolvere.

    Link to post
    markknight

    Ciao, premesso che non l'ho ancora utilizzata molto, dopo aver fatto tagliando con aggiornamento centralina, ho notato una fluidità di marcia migliore.

    Non ho piu avuto spegnimenti (mi era successo a bassa velocita, su incroci).

    Io concessionario mi aveva suggerito di provare la benzina 100 ottani, cosa che ho fatto negli ultimi 2 pieni.

    Non ho avuto problemi, tranne come dici tu una volta in discesa da un ponte:

    in 2 sulla moto, all'arrivo alla rotonda mi sono quasi fermato del tutto (stava arrivando altra auto), a memoria ho tirato frizione ma la moto si è spenta. 

    Si è riavviata subito senza dover girare la chiave ad ogni modo.

     

    Leggendo i vostri commenti provero a riusare la benzina 95o

    Link to post
    CorradoB
    Posted (edited)
    10 ore fa, Herr Doktor ha scritto:

    Le benzine ad alto numero di ottani, in motori a basso rapporto di compressione, tendono a staccare le incrostazioni dei residui carboniosi. Roba che va in giro anche nelle sedi valvole. Proprio perché sono troppo detonanti

    vero, e ci può anche stare...erroneamente si pensa di fare bene e dare una "pulita "al motore .....allora però se fosse quello il problema sarebbe questione di girarci un pochino e tornerebbe tutto normale...vedremo 😉

    9 ore fa, Renato C ha scritto:

    sia più questione di contatti elettrici, come appunto quello di moto a terra, oppure i sensori sul cavalletto laterale, sul comando frizione

    sospetto il sensore moto a terra per il fatto che non si riaccende senza spegnere\riaccendere il quadro...come se qualcosa andasse in blocco e avesse bisogno di un riavvio per sbloccarsi, cosa che se non sbaglio fa proprio il sensore in questione (dopo una caduta non basta rialzare la moto per riaccenderla ma bisogna spegnere il quadro) ...invece il sensore cavalletto ad esempio può essere si causa di spegnimenti per falsi contatti, ma se il falso contatto sul sensore persite la moto non si accenderebbe più a prescindere e al contrario fosse un contatto "ballerino" al momento che torna  ripartirebbe indipendentemente dall' operazione spegni\accendi del quadro (come succederebbe alzando e abbassando il cavalletto) ...però è anche vero che i falsi contatti elettrici non farebbero distinzione tra gas aperto e gas chiuso, se capita il contatto (qualunque esso sia, anche il sensore moto a terra) che fa spegnere il motore e il gas è aperto si spegne comunque anche a 4000 giri 60kmh ...ora, se il fatto capita raramente è impossibile capire se è stata una coincidenza il gas aperto o chiuso ...però ieri 10 volte su 10 è successo a gas chiuso...coincidenza?  non credo...

     

    2 ore fa, markknight ha scritto:

    Non ho piu avuto spegnimenti (mi era successo a bassa velocita, su incroci).

    raramente e anche a me prima dell'aggiornamento capitavano spegnimenti (spariti quasi del tutto a centralina aggiornata) , ma come te si riaccendeva senza dover girare la chiave...questi dipendono da altro, e magari proprio per il dover spegnere il quadro è anche più facile sapere da cosa...ma per il meccanico 😉

    Il discorso che ha fato il Doc sulla 100 ottani è vero e non fa una piega..ma te potresi non aver avuto problemi perchè magari la tua ha pochi km e poche incrostazioni...di conseguenza pochi residui che si staccano...

    Edited by CorradoB
    Link to post
    Herr Doktor

    Era solo per avvisare di non sottovalutare le caratteristiche delle benzine. I motori vissuti sono sigillati anche dalle incrostazioni; "pulire" ottiene il risultato opposto come rigare le canne, ridurre la tenuta delle fasce elastiche , otturare i condotti dell'olio. Insomma gli fa più male che bene

    Link to post
    Niko il Brusco
    Posted (edited)

    Urca... Mi spiace. Nei post sopra avete giá detto tutto. Se posso dire la mia.

    I casi (x me) sono questi.

    1) hai un sensore che ti fa contatto e che ti toglie corrente motore

    2) ..prendila con le pinze.. potresti aver tirato dentro acqua facendo rifornimento.

    Ti dico il punto 2 perchè a me è successo con la macchina.. e dopo un paio di soste una volta spenta era un casino farla ripartire.. additivo e pieno di gasolio buono.. mi è tornata ok.. ma sono stato fortunato.

    Tieni presente che molti distributori , se non. Tutti, durante il fermo del covid hanno lavorato pochissimo.. i serbatoi interrati hanno fatto condense e se ricaricati hanno rimestato la merda.. contando anche che quel tipo di benza che hai mesdo costa di piú e quindi mooolto meno usata/acquistata giá nella normalitá.

    Per me dovresti svuotare completamente il serbatoio, controllo filtri , mettere benza normale (magari teamite tanica trasparente) e rifare il test... Poi o nel frattempo.. punto 1 giro di controlli.

    Dubito la centralina.. (hai avuto forti temporali nella tua zona?)

     

     

    Edited by Niko il Brusco
    • Upvote 1
    Link to post
    CorradoB
    Posted (edited)

    aggiornamento 2: 😉

    intanto rispondo a Nico.. quello che ha detto il Doc sulla benzina 100 ottani , ma anche quello che dici tu sul fatto delle rimanenze da covid, sul fatto della 100 più costosa e quindi ancora più stata li, sono stati anche i miei primi pensieri e infatti prima che gli spegnimenti diventassero "insistenti" collegandomi ad uno uguale che avevo avuto tempo fa, avevo scritto il primo post...però stamani dopo 150 km posso dire con certezza che non è la benzina e di aver isolato il problema 😉

    Non ripeto tutto quello già detto, ma unico comune denominatore di quando si presenta lo spegnimento è il gas chiuso... ma il gas chiuso si tiene in diverse situazioni e ieri ci ho fatto caso, in alcune si spegne in altre no...e allora ho ragionato al contrario e mi sono chiesto, quando non si ha mai il gas aperto?  🤔 semplice ...in frenata!

    L'illuminazione mi è venuta appena uscito stamani, quando il classico stronzo non solo si è immesso sulla strada come se io non stessi arrivando, non contento una volta immesso ha fatto anche inversione 🤬 ...pinzata decisa per non entrargli in macchina e puf spenta...vabbe , vaffa di rito al tipo mentre se ne va come nulla fosse successo , spengo\riaccendo il quadro e riparto...non penso gia più allo stronzo, ma penso che anche ieri nella maggior parete dei casi lo spegnimento era in concomitanza con la frenata, non sempre però, o meglio non sempre con il solito tipo di frenata, ma a pensarci bene la frenata, o meglio ancora una decelerazione importante era una costante in tutti gli spegnimenti 🤔 ..la decelerazione  è la causa.. tentar non  nuoce...

    Prima.. seconda... terza... frenatone fino a moto ferma...la forcella non fa in tempo a distendersi che puf spenta, la faccio breve 10 volte su 10 😉 qualche cavo che si comprime in frenata? ma nella mia testa il pensiero era alla decelerazione e a quel sensore moto a terra, comunque provo ..prima dentro, partenza e subito pinzata secca fino a fine corsa della forcella... non si spegne, anche questo test 10 volte su 10 😉 fosse stato qualche cavo l'avrei compresso\tirato\distorto nella solita maniera...allora non restava che l'ultima prova per confermare....100kmh, pinzata fino a rallentare a 40kmh ma senza femami....puf spenta 😉 anche questo test ripetuto svariate volte fino a concludere con certezza che la causa è proprio la decelerazione ma quelle importanti, soto un tot di G non si spegne..  ci ho fatto decine di km in modalita turistica manco uno spegnimento...1 km in modalità sport 3 staccatone, 3 spegnimenti 😉

    Il motore gira come un orologio, se ha problemi di carburante\carburazione tali da spegnersi anche in moto dovrebbe dare altri sintomi, e comunque se si spegne poi si riaccende premendo start non ha bisogno di reset, per questo avevo da subito già da ieri pensato al sensore moto a terra,  per il fatto di essere un sensore che dopo che interviene per riattivarlo bisogna resettarlo , avevo letto da qualche parte ma non ricordo dove, che se una moto cade il sensore taglia la corrente spegnendo la moto e bloccando nel contempo la pompa benzina per evitare il rischio di incendio..ma rialzando la moto ,che sarà rimasta con il quadro sempre acceso, non basterè schiacciare start per riaccenderla, ma bisogna spegnere e riaccendere il quadro per resettarlo altrimenti non si accenderà.

    Anche se penso di essere il primo, almeno sul Leoncino ora sono ancora più convinto che sia lui...no so come funziona ma sicuro è un chip con un inclinometro , forse anche con un accelerometro (ne più ne meno di quello di un cellulare) che rilevano inclinazione e decelerazione per determinarela moto a terra  quando le due sono in concorso ...e il mio sta dando i numeri 😂

    Spero che domani mattina il mecca mi dia conferma e magari che ne abbia uno li da sostituire ma di questo ne dubito...fatto sta che è sicuramente un "problema" da poco per non dire meno complesso guasti a centraline e carburazioni varie

    Ps. per questo odio l'elettronica, o meglio la amo, ma non nei motori 😉 meno male che ne abbiamo poca, anzi.. niente! 😂

    Pps. ..e come diceva Marines " preferisco rimanere a piedi su una moto da 6000€ senza elettronica, che si spegne per un "problemino" di motore che su una da 20000€ che gira come un orologio, ma zeppa di elettronica che però mi lascia a piedi per un chip che impazzisce"

    Edited by CorradoB
    Link to post
    CorradoB
    Posted (edited)
    17 minuti fa, Herr Doktor ha scritto:

    ABS che lavora male

    Doc ci ho pensato anche io all'inizio...ma 8 volte su dieci non l'ho fatto neanche intervenire e si spegneva comunque... per riprova nei test con poca accelerazione (prima e frenata secca) sia che lo facevo intervenire volutamente , che no, non si spegneva, fosse lui si sarebbe spenta anche in questa situazione...così come nelle prove da 100kmh a 40kmh con solo l'anteriore, mai intervenuto l'abs e si è sempre spenta, col posteriore invece più di una volta è intervenuto l'abs ma evidentemente la decelerazione del solo freno posteriore( più le scalate)  non è tale da far "sclerare" il sensore e non si è mai spenta...non so bene come sia il funzionamento della parte elettronica dell'abs, ma la centralina è una sola, mentre i sensori sulla ruota fonica sono separati ma anche se quello anteriore fosse guasto non penso che blocchi il motore dopo il suo intervento..senza contare che l'abs funziona perfettamente.

    Edited by CorradoB
    Link to post
    Niko il Brusco

    Beh.. se effettivamente , dopo tutti i tuoi test, è quel sensore.. sorge la domanda. Cosa ha scatenato l impazzimento dopo 15000km? .. è un bel quiz. 🤔

     

    Link to post
    CorradoB
    34 minuti fa, Niko il Brusco ha scritto:

    Beh.. se effettivamente , dopo tutti i tuoi test, è quel sensore.. sorge la domanda. Cosa ha scatenato l impazzimento dopo 15000km? .. è un bel quiz. 🤔

     

    ovvio che non posso esserne sicuro, ma lo spero...anche perchè tutte le strade portano li ed elettronica non ne abbiamo da pensare fosse altro...

    il fatto che si guasti...beh è un chip, un circuitino integrato,non so come è fatto ma può succedere sia il difetto di fabbrica che il guasto a posteriori, in più una sola volta ma me lo aveva fatto anche tempo fa, magari era la prima sclerata o il sintomo di un difetto del sensore che poi è peggiorato..ti dirò di più però, ricordi i fianchetti radiatore? convogliavano calore sotto alle cosce...beh prima delle cosce proprio sotto al serbatoio tra le gambe si trova il sensore di moto a terra...è vero che trovandosi dietro al motore dovrebbe essere resistente al calore, ma se con i fianchetti il flusso caldo li dietro aumentava cosi tanto da farmene accorge immediatamente magari per il sensore è stato troppo....boh... spero comunque che sia lui e si risolva in un attimo.

    Andandolo a cercare nella part list però non sembra niente di "sofisticato" (anche se un giroscopio o un accelerometro ormai non sono niente di sofisticato neanche loro) ...sembra più una elettrovalvola che se ha un cavetto (magari qui non si vede) invia un segnale se non ha cavi sicuramente lavora per depressione con la benzina 🤔 mah...domani ti so dire...sperando che il mecca lo sappia e non debba andare a tentativi...

    il sensore è il 12

    1615380864_Annotazione2020-05-24183432.thumb.jpg.e02ac18bc68863c78635e58a89dd43f3.jpg

    Link to post
    CorradoB
    Posted (edited)

    Aggiornamento 3: problema risolto 😉

    Come pensavo anche senza essere meccanico, ma per deduzione logica , il problema era lui, il sensore "moto a terra" o "antirbaltamento" ...appena ho spiegato  (in maniera dettagliata  😉) tutti i sintomi al mecca ha infilato la mano sotto ha staccato il sensore e problema sparito....certo il meccanico sà al volo dove mettere le mani 😉

    Il sensore non è il 12 della figura nel post sopra, quello ha la stessa funzione ma per quanto riguarda la benzina (infatti è una semplice valvola a depressione) bensì il 5 della figura qua sotto..questo è elettronico e taglia la corrente, non si è guastato , ma si è rotto semplicemente il collarino di gomma che lo tiene in posizione sulla staffa. Questo sensore entra in funzione se viene interessato per più di 2 secondi, per questo frenate potenti ma brevi non spegnevano la moto , mentre frenate lunghe chiudevano il contatto per più di due secondi e puf, spengnimento con blocco fino allo spegni\accendi del quadro.

    Questo è importante e lo scrivo perchè potrebbe essere di aiuto a qualcuno, anche per tornare a casa (Leoncino,Trk e 502c lo hanno tutte in quel punto...altre moto lo hanno in altri punti ma il funzionamento è lo stesso) dico per tornare a casa perchè nel mio caso il collarino non si è rotto del tutto, per questo il sensore rimaneva in posizione e la moto funzionante fino alla successiva pinzata potente che faceva basculare il sensore e spegneva la moto, per poi tornare in posizione e ripartire fino alla prossima pinzata...ma se si fosse rotto del tutto il collarino, il sensore si sarebbe inclinato e la moto non si sarebbe più accesa...a meno di non scollegarlo, operazione semplice che non comporta conseguenze tranne quella che, se cade, la moto non si spegne, ma si può continuare a girare o tornare a casa 😉 ...ora lo sappiamo!

    Aggiungo anche che su altri forum ho letto più di una volta lamentele di gente rimasta a piedi per rottura pompa benzina, ora non voglio mettere in dubbio che si non possa rompere anche la pompa, ma una delle cose a cui taglia alimentazione questo sensore è proprio quella, quindi se quando si accende il quadro non si sente il ronzio della pompa,  prima di chiamare il carro attrezzi (e dopo aver controllato il pulsante stop sul manubrio 😉 ) è bene provare a staccare il sensore in questione, perchè ci sono buone probabilià che sia lui la causa 😉

    Quindi una domanda mi sorge spontanea...chissa quanti hanno avuto veramente problemi alla pompa?  quando in realtà il meccanico (disonesto) ha tenuto anche tre giorni la moto ma ha semplicemente rimesso il sensore in posizione facendolo passare per altro...chissà... anche perchè si potrebbe fissare con una fascetta e via, ma visti gli effetti che provoca se si muove non è il caso,  come consigliatomi dal mio meccanico è meglio toglierlo, aspettare che arrivi il collarino in gomma originale girando nel frattempo tranquillamente senza sensore e rimontarlo come si deve in 5 minuti quando arriverà il ricambio (1 settimana).

     

    999791815_Annotazione2020-05-25095757.thumb.jpg.7c781eef37dc5e1aeab10d3075ba2d70.jpg

     

    per riconoscerlo nel caso, questo sotto è il sensore della TNT ma tranne il cablaggio è uguale al nostro

    371199834_Annotazione2020-05-25100316.thumb.jpg.4c553d45e9bdc8d252da40e2535189a3.jpg

    Edited by CorradoB
    • Upvote 1
    Link to post
    Niko il Brusco

    GRANDISSIMO!!...hai analizzato trovato e risolto il problema in maniera magistrale... bravo cosi si fa!. 

    1 ora fa, CorradoB ha scritto:

    Quindi una domanda mi sorge spontanea...chissa quanti hanno avuto veramente problemi alla pompa?  quando in realtà il meccanico (disonesto) ha tenuto anche tre giorni la moto ma ha semplicemente rimesso il sensore in posizione facendolo passare per altro...chissà... anche perchè si potrebbe fissare con una fascetta e via

    ..no comment... spero pochi. 

    • Thanks 1
    Link to post
    CorradoB
    32 minuti fa, Niko il Brusco ha scritto:

    ..no comment... spero pochi. 

    spero anch'io...ma sai com'è...  "A pensar male si fa peccato, ma spesso si indovina" ...e con tutti i "trappoloni" che ci sono in giro...😉

    Link to post
    Herr Doktor

    Ottimo. Moltissimo lo fa la competenza dei meccanici che hanno esperienza della marca, oltre la voglia di guardarci.

    Comunque sono guasti poco accettabili, causati da componentisca non eccelsa

     

    Link to post
    CorradoB
    Posted (edited)
    9 minuti fa, Herr Doktor ha scritto:

    Moltissimo lo fa la competenza dei meccanici che hanno esperienza della marca, oltre la voglia

    Verissimo

    Edited by CorradoB
    Link to post
    CorradoB
    Posted (edited)
    24 minuti fa, Herr Doktor ha scritto:

    Comunque sono guasti poco accettabili, causati da componentisca non eccelsa

    più che "guasto" lo definirei inconveniente..  in fondo è un collarino di gomma che si è rotto... comunque ci sta che in moto da 15000 euro usino gomma migliore (profumata,colorata, ultraresistente) ...ma sempre gomma è 😂

    se leggi in giro su questo argomento trovi un post di un possessore di  Multistrada che si è portato avanti per 40000km un problema simile...dico simile anche perche i sintomi erano quelli ma non credo sia stato lo stesso problema e che i tecnici Ducati non lo abbiano trovato...il post è vecchio ma quello che non gli hanno fatto a quella Ducati lo sanno solo loro (da nuova fino a 40000km!!!  ..senza risolverlo...almeno il post si interrompe li..) e se non ha qualità e assistenza tecnica la Ducati...ma l'inconveniente capita, e più importante dello stesso, è la maniera in cui si risolve 😉 se si risolve...

    Edited by CorradoB
    Link to post
    Andò

    Grazie dell'aggiornamento, molto utile, innanzitutto sei stato bravo a circoscrivere l'inconveniente dovuto a un inconveniente banalissimo ma noioso, forse in tanti avrebbero iniziato a sostituire pezzi di mezza moto 😂 e manco se ne sarebbe venuto accapo. Resta da capire come si sia potuto rompere un supporto in gomma, alcune volte i costruttori si perdono nelle cavolate 

    • Thanks 1
    Link to post
    Herr Doktor

    Certanente tutto è in proporzione al prezzo, sempre

    Ricordo la peggior moto mai posseduta che mi ha spinto verso le bmw: moto guzzi 850 t5

    Una volta rientrando a Milano presi una buchetta e si spensero tutte le luci. Si era staccato un attacco rapido nel faro. Vibra oggi vibra domani poi i pezzi si tranciano o si staccano

     

    Comunque fra qualche giorno abbandonerò l'elica: permuto la 1200rt con una ktm 790 duke che pesa 50kg meno. Mantengo solo la storica r75/6

    Tanto lunghi viaggi non ne farò più

     

     

    Link to post
    Andò
    1 ora fa, Herr Doktor ha scritto:

     

    Comunque sono guasti poco accettabili, causati da componentisca non eccelsa

     

    Pensa che un mio conoscente sulla sua Honda cbr di qualche anno fa ha dovuto rifare tutti i connettori dell'impianto elettrico nel sottosella perché quando pioveva gli saltava tutto, connettori di pochi centesimi che mandavano in crisi una moto di migliaia di euro 

    Link to post

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...

    Important Information

    Utilizziamo cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy. Privacy Policy