Jump to content
News Ticker
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie
  • OBD2 TRK 251


    Davide_P

    Recommended Posts

    Davide_P

    Senza ripetere contenuti già presenti nel forum:

     

    Di seguito il caso specifico per il TRK 251con l'indicazione che quanto utilizzato, collegato e configurato funziona.

    La presa OBD si trova sotto la sella del guidatore e non sotto la sella del passeggero.

    IMG_20200803_095003.thumb.jpg.436572b4dad7ed2d664780f1f245a20b.jpg

    Ingredienti:

    Adattatore da 6 a 16 poli: https://it.aliexpress.com/item/4001094290399.html?spm=a2g0o.productlist.0.0.5382dff0r1jdEK&algo_pvid=49459ddb-fc34-4b23-97e7-265fd2e813b9&algo_expid=49459ddb-fc34-4b23-97e7-265fd2e813b9-0&btsid=0be3764315964422687543406e963a&ws_ab_test=searchweb0_0,searchweb201602_,searchweb201603_

    Interfaccia obd2: ne esistono tanti modelli, da scegliere in base alla propria modalità di collegamento preferita (usb da pc, bluetooth, wifi). Io ho preso questo: https://www.amazon.it/gp/product/B07ZJ1BLHV/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o01_s00?ie=UTF8&psc=1

    Una app per leggere i dati: come prima prova per eseguire il collegamento ho utilizzato OEBD-Facile

     

    Ricetta:

    - Collegate l'adattatore 6 pin come da discussione riportata all'inizio

    - Collegate l'obd2 alla presa 16 pin. Premete  il pulsante "ON" e Il led power si accende sul dispostivo

    - Attivate il bluetooth sul dispositivo

    - Lanciate l'app e collegatevi alla moto. Non ho trovato profili specifici per le Benelli,  per cui ho utilizzato il profilo generico (su questo tornerò per una postilla).

    Screenshot_2020-08-03-09-48-46-061_org.eobdfacile.android.thumb.jpg.54d20172734e01bc7383e2eddb7664f6.jpg

    Screenshot_2020-08-03-09-47-57-179_org.eobdfacile.android.thumb.jpg.540f84acb07c5c83a6d6290e6403599e.jpg

     

    ATTENZIONE!

    Se decidete di fare quanto di seguito riportato, lo fate a vostro rischio e pericolo!! (e non si limita al TRK 251).

    Rispetto a quanto descritto nella discussione che ho linkato all'inzio, l'obd2 ha spesso un chip che realizza una ulteriore interfaccia tra la centralina e il dispositivo che legge i dati. Uno dei chip più usati e diffusi è l'ELM237 che non è altro che un "OBD to RS232 Interpreter". 

    Tradotto vuol dire che l'intefaccia ultima tra utilizzatore e veicolo è una banale, vecchissima, interfaccia seriale (RS232).

    rs232.thumb.PNG.3ef7d4878d95dcca996a18a5b31122fc.PNG

    Tutte le app BT utilizzano quella interfaccia (cerchiata in rosso) a una certa velocità di trasmissione (baud rate) inviando una serie di comandi noti e rappresentando le risposte ai comandi su uno schermo in maniera carina con grafici, numeri, colori etc.

    Andando al sodo, è possibile dialogare con la moto con un normalissima applicazione che realizzi una interfaccia seriale sul canale di comunicazione scelto e che invii comandi attraverso la porta seriale, ricevendone le rispettive risposte. Nel caso di un dispositivo Android collegato in BT, basta una applicazione come questa: (es: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.chinhlqtb.elm327.obd2.terminal&hl=en )

    Cercando in rete, si trovano liste di comandi sia dell'interfaccia seriale che OBD, tipo queste:

    https://cdn.sparkfun.com/assets/learn_tutorials/8/3/ELM327DS.pdf

     

    Tutte le app, utilizzano quei comandi per prevelevare i dati e rappresentarli. I profili non sono altro che liste di comandi ad-hoc per quella marca/modello.

    L'interfaccia seriale si presenta come una chat di whatsup. Scrivi il messaggio (ossia un comando obd) e dall'altra parte qualcuno ti risponde (la moto). La risposta è sempre codficata e va decodificata.(https://en.wikipedia.org/wiki/OBD-II_PIDs)

    VANTAGGI:

    - Dialogare con la moto "direttamente", noti i comandi da inviare.

    SVANTAGGI:

    - Se non sapete quello che fate, rischiate grosso! ...e la responsabilità dei danni è vostra😁

     

    Edited by Davide_P
    • Like 1
    • Upvote 1
    Link to post
    • Replies 55
    • Created
    • Last Reply

    Top Posters In This Topic

    • Davide_P

      31

    • Trkspqr

      7

    • Niko il Brusco

      7

    • Leonello

      4

    Top Posters In This Topic

    Popular Posts

    Ciao Sono lo sviluppatore di HUD ECU Hacker. Ho incluso il file di log Benelli da Davide nella versione 1.8. Sono stati segnalati 261 errori per il sensore albero motore durante 13 minuti. C

    Solo dopo aver creato il profilo funzionante del TRK 251 che rivenderò a carissimo prezzo. 😈  

    @Davide_P ..tu fumi roba forte.. e deve essere anche buona.

    Posted Images

    Trkspqr

    Grande[mention=5312]Davide_P[/mention] !!! Bella spiegazione!

    Seguirà un post per dirci c'ho che hai fatto tu (o che hai potuto fare) o ti sei limitato a sbirciare?

     

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk

     

     

     

     

    Link to post
    Davide_P
    1 minuto fa, Trkspqr ha scritto:

    Seguirà un post per dirci c'ho che hai fatto tu (o che hai potuto fare) o ti sei limitato a sbirciare?

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk

    Per ora sbirciare. La sezione "Svantaggi"  - scritto grande - vale anche per me: mi sono solo limitato ad appurare l'esistenza di questa possibilità, più profonda, ma anche più rischiosa.

    • Like 1
    Link to post
    Davide_P
    Posted (edited)

    Funziona così.

    Ti connetti con l'intefaccia seriale e hai la riga di comando (chat) a disposizione.

    Tieniti questa aperta: https://en.wikipedia.org/wiki/OBD-II_PIDs

    La prima cosa interessante da fare è verificare i comandi obd supportati.

    Potrebbero esistere altri codici e altri service mode proprietari definiti dal costruttore e quindi fuori standard.

    Un esempio sotto (non tratto dalla 251).

    Scrivi "0100". Le prime due cifre "01" indicano il "service mode", mentre "00" è il comando odb che chiede alla moto quali comandi supporta. Questo passo è importante, perchè così sai a cosa risponde la moto e a cosa no rispetto a tutti  comandi dello standard. E' utile precisare che la risposta potrebbe essere anche indecifrabile per l'utente comune, mentre è più utile per il costruttore ed eventualmente le officine.

    520e8ff7757b7f75378b456e.PNG

    Il veicolo risponde: "41 00 BF 9F A8 93". Questa è la struttura delle risposte della moto per tutte le richieste.

    Poi tocca fare la conversione dei codici e per questo trovi tabelle e strumenti di conversione online tipo questo: https://www.csselectronics.com/screen/page/obd-ii-online-message-converter/language/en

    obd.thumb.PNG.9b3022dfc6a90e20a544a7b02ecc3215.PNG

    Nell'esempio sopra, è stato chiesto al veicolo di indicare i giri del motore  tramite il comando "010C" e il veicolo ha risposto 410c0bAFAAAAAA. Convertendo il risultato di ottiene 747,75 giri.

    Quanto sopra, indica il principio di funzionamento dell'interfaccia seriale. Le App usano quei dati, più quelli catturati dal telefono e altri sensori e rendono trasparente questo processo all'utente finale.

    Edited by Davide_P
    • Like 1
    Link to post
    • 2 weeks later...
    Odyno

    Hai provato a vedere cosa succede se cammini con odb collegato? Tutto regolare?

    Nel mio caso perdo la visualizzazione della temperatura dell'acqua (costante una tacca)

    La cosa mi ha un pochino fatto pensare, visto che se non lo vede il cruscotto non lo potrebbe vedere nemmeno qualche altro sensore... 

    Tutto in regola per te?

    Link to post
    Davide_P
    Posted (edited)
    1 ora fa, Odyno ha scritto:

    Hai provato a vedere cosa succede se cammini con odb collegato? Tutto regolare?

    Nel mio caso perdo la visualizzazione della temperatura dell'acqua (costante una tacca)

    La cosa mi ha un pochino fatto pensare, visto che se non lo vede il cruscotto non lo potrebbe vedere nemmeno qualche altro sensore... 

    Tutto in regola per te?

    Non ho fatto molte prove, in particolare non ho fatto prove in marcia.

    Da una prima lettura del manule sul elm237, ci possono essere due fattori che potrebbero influenzare il funzionamento (al momento pura speculazione e quindi da prendere con le molle).

    Il primo riguarda la configurazione dell'interfaccia seriale: questa é di solito trasparente all'utente finale ed é gestita dall'app, ma determina il comportamento generale tra comandi e risposte. Il comportamento é di solito parte del profilo veicolo, se esistente.

    Il secondo riguarda i comandi odb "RAW" a seconda del service mode impostato: uno puntuale che a domanda risponde con un valore discreto, l'altro in modalità "monitor", ossia ogni tot di tempo, aggiorna il valore che vuoi controllare. Questa modalità é usata per fare i grafici sulle app, oppure per aggiornare il quadro. Capace quindi che l'app invochi un comando "puntuale" invece del "monitor" e quello rimane fisso ad una tacca anche sul quadro.

    C'è anche un terzo fattore che dipende da come lo standard, che risponde a una norma ISO,  é stato implementato in centralina insieme a funzioni proprietarie e quindi fuori standard, ma qui entriamo nell'imponderabile.

    Tenuto conto di quanto sopra, il quadro della moto é un mero visualizzatore di informazioni. Se il comportamento dell'interfaccia viene modificato dall'app, oppure se l'app in background imposta un service mode differente, capace che anche il quadro ne risenta.

    Come dicevo, pura speculazione e ipotesi.

    Edited by Davide_P
    • Like 1
    Link to post
    Davide_P
    Posted (edited)

    Dato che le app non sembrano avere profili specifici per le Benelli, bisognerebbe fare un po' di verifiche "innocue".

    Ad esempio via interfaccia seriale si potrebbe inviare il comando "011C".

    "A request for this PID returns a single byte of data which describes which OBD standards this ECU was designed to comply with. "

    Tradotto, la moto risponde con un "codice" che informa a quale standard OBD aderisce l'ECU . Questo permetterebbe di configurare meglio l'app.

    Gli standard infatti sono tanti:

    Value Description
    1 OBD-II as defined by the CARB
    2 OBD as defined by the EPA
    3 OBD and OBD-II
    4 OBD-I
    5 Not OBD compliant
    6 EOBD (Europe)
    7 EOBD and OBD-II
    8 EOBD and OBD
    9 EOBD, OBD and OBD II
    10 JOBD (Japan)
    11 JOBD and OBD II
    12 JOBD and EOBD
    13 JOBD, EOBD, and OBD II
    14 Reserved
    15 Reserved
    16 Reserved
    17 Engine Manufacturer Diagnostics (EMD)
    18 Engine Manufacturer Diagnostics Enhanced (EMD+)
    19 Heavy Duty On-Board Diagnostics (Child/Partial) (HD OBD-C)
    20 Heavy Duty On-Board Diagnostics (HD OBD)
    21 World Wide Harmonized OBD (WWH OBD)
    22 Reserved
    23 Heavy Duty Euro OBD Stage I without NOx control (HD EOBD-I)
    24 Heavy Duty Euro OBD Stage I with NOx control (HD EOBD-I N)
    25 Heavy Duty Euro OBD Stage II without NOx control (HD EOBD-II)
    26 Heavy Duty Euro OBD Stage II with NOx control (HD EOBD-II N)
    27 Reserved
    28 Brazil OBD Phase 1 (OBDBr-1)
    29 Brazil OBD Phase 2 (OBDBr-2)
    30 Korean OBD (KOBD)
    31 India OBD I (IOBD I)
    32 India OBD II (IOBD II)
    33 Heavy Duty Euro OBD Stage VI (HD EOBD-IV)
    34-250 Reserved
    251-255 Not available for assignment (SAE J1939special meaning)

     

    Se la moto risponde con "5", ad esempio, partiamo malissimo.

    Se risponde "21", allora l'app OEDB-facile non é quella giusta (forse).

    Edited by Davide_P
    Link to post
    Mrz80

    se risponde "5", più che partiamo malissimo... stiamo belli che fermi...

     

    • Upvote 1
    Link to post
    Davide_P
    6 minuti fa, Mrz80 ha scritto:

    se risponde "5", più che partiamo malissimo... stiamo belli che fermi...

     

    Diciamo che "not obd compliant" può significare molte cose all'interno di una gamma che va dal "non te capisco proprio quando me parli in obddese" al "conosco solo qualche comando, ma mejo parlà co' @Niko il Brusco"

    • Like 2
    Link to post
    Niko il Brusco

    Io parlo come mangio..hahah.. e non ne capisco una mazza.

    @Odino era forte in ste cose...Obidese secondo livello.

    Link to post
    Davide_P
    Posted (edited)
    51 minuti fa, Niko il Brusco ha scritto:

    Io parlo come mangio..hahah.. e non ne capisco una mazza.

    @Niko il Brusco appunto, anziché andare di odb , vengo sul forum e si passa in modalità ferramenta da officina: catene, pignoni, lubrificanti, carburazione e quant'altro.

     

    Edited by Davide_P
    • Haha 1
    Link to post
    Trkspqr

    @Davide_P quando torni e hai tempo mi piacerebbe provarlo sulla mia il lettore odb che hai...
    Ho anche trovato l'apk per la versione PRO ma gratuita...

    @Odino era forte in ste cose...Obidese secondo livello.


    A "coso" che me stai a sminuì l'ammico mio?

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk



    Link to post
    Davide_P
    17 minuti fa, Trkspqr ha scritto:

    @Davide_P quando torni e hai tempo mi piacerebbe provarlo sulla mia il lettore odb che hai...
    Ho anche trovato l'apk per la versione PRO ma gratuita...emoji6.png
     

     


    A "coso" che me stai a sminuì l'ammico mio?

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk


     

     

    Certamente!

    PS: ti ringrazio per il supporto, ma per ora solo tante chiacchiere e poche prove. Ogni cosa scritta si potrà ritorcere contro di me.

    Ora sono in ferie e mi sono scordato di portare l'obd con me, ma ci sono tante cose simpatiche da provare.

    Ad esempio, il trk 251 monta un ECU Delphi mt05.x

    Cercando un po' scopri:

    https://netcult.ch/elmue/HUD ECU Hacker/

    che ci dice che

    The MT05 ECU is not OBD 2 compliant

    e che il mio obd2 da 15 euri  è una cinesata che forse non supporta tutti i comandi AT dell'interfaccia seriale

     

    Counterfeit Adapters

    Nearly all ELM327 adapters in internet are chinese cloneswhere the entire adapter costs half of the pure ELM327 chip.
    If an adapter is sold for less than $30 USD it is always a clone.
    If a vendor shows a photo of the processor with the text PIC 18F25K on top, this is also a clone.

     

    The chinese ELM327 clones support only the basic functionality. 
    They are OK for checking the fault codes and for scanning the parameters. 
    But they do not support all commands and they have severe bugs. 
    My chinese clones do not implement the commands ATMA, ATAL and ATFI at all. 
    And the command ATSH does not work correctly. 
    See Details

     Ad esempio niente sniffing...peccato.

    insomma.. c'è da studiare parecchio.

     

     

    Link to post
    Davide_P

    Ulteriori informazioni.

    https://www.chinariders.net/showthread.php?t=14758&page=14

    L'ECU Delphi MT05 non é 100% compatibile con gli standard obd2, e usa un protocollo proprietario. Questa centralina dovrebbe essere montata sul altri modelli Benelli (es. ho letto Leoncino 500).

    Sembrerebbe quindi che molte app Android obd2 non siano in grado di catturare tutte le informazioni di questa centralina o di tradurre correttamente i codici di errore.

    Per questi ultimi sembra esistere anche una procedura che fa lampeggiare la spia del guasto motore tipo alfabeto morse che é possibile decodificare. Esiste inoltre una procedura per resettare questo tipo di centralina.

    L'unico modo per avere un sistema di diagnosi completo sembrerebbe il software per Windows descritto nella discussione e scaricabile da qui:

    https://netcult.ch/elmue/HUD ECU Hacker/

    Il software si interfaccia con la moto in varie modalità (vedi il link sopra) via porta seriale (emulata o meno).

    Il software é generico e va configurato tramite un file xml.

    Tra qualche giorno comincerò le prove e spero di essere più concreto e preciso rispetto a quanto si trova scritto in rete.

    In generale, se la vostra Benelli monta un ECU Delphi MT05, allora per una corretta diagnostica l'imbuto si fa stretto e il parco software ridotto. Tra le app Android obd non ne ho ancora trovata una che supporti esplicitamente questa centralina.

    Link to post
    Mrz80

    Mi pareva che il 500 montasse bosch

    Inviato dal mio Mi 9 SE utilizzando Tapatalk

    Link to post
    Davide_P
    Posted (edited)

     

    9 ore fa, Mrz80 ha scritto:

    Mi pareva che il 500 montasse bosch

    Inviato dal mio Mi 9 SE utilizzando Tapatalk
     

    No so: ho letto questa informazione su una pagina, ma va verificata, così come ho letto che la BN600 monta questa centralina. Per questo metto condizionali ovunque.

    Ho trovato molta documentazione specifica del MT05 e fa scopa con lo schema di impianto elettrico del trk 251, a meno di qualche punto che mi rimane oscuro.

    Ad esempio l'ABS del 251 é collegato sul pin 15 dell'ecu che gestisce il tachimetro, così come sono descritti tutti i sensori che la centralina supporta con gli schemi di input e output.

    Al momento mi limito a condividere il fatto che questa centralina é un po' rognosa se non vuoi spendere centinaia di euro per un strumento dedicato. Intanto ho ordinato anche un cavo vag kkl.

    Edited by Davide_P
    Link to post
    Trkspqr

    Dave aiutami a capire...stiamo parlando di questa vero?
    17f78d5b5632cbc4539d3d1a959314a6.jpg
    L'indicazione Delphi è del produttore...
    4a942ab4192896c8ed9e29c0b29e2e93.jpg

    ...e qui mi perdo...

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk

    Link to post
    Odyno

    Bene bene, tante notizie interessanti! Grazie! Anche io sono in finte ferie a schiumare a 800gradi e con la moto lontana da ogni tipo di questi marchingegni... Appena ho due secondi faccio il check sulla centralina e vediamo cosa dice, cmq si mi ricordo anche io che è una bosh ma il modello ora mi sfugge

    Link to post
    Trkspqr

    Non è ufficiale Benelli però credo sia attendibile per quanto riscontrato da@Davide_P e dalle foto trovate...

    c2d6b1b61cfa2405ff3134cb56ecdbbf.jpg

    Anche se in realtà non dice nulla di nuovo...

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk

    Link to post
    Davide_P
    Posted (edited)
    9 ore fa, Trkspqr ha scritto:

    Dave aiutami a capire...stiamo parlando di questa vero?
    17f78d5b5632cbc4539d3d1a959314a6.jpg
    L'indicazione Delphi è del produttore...
    4a942ab4192896c8ed9e29c0b29e2e93.jpg

    ...e qui mi perdo...

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk
     

    Sì, ma quella che hai postato é la centralina del trk 502  che é un animale completamente diverso, sia come architettura che componentistica.

    Per quella c'è una cattiva notizia e una buona notizia.

    La cattiva notizia é che c'è pochissima documentazione. Per come é fatta questa centralina, c'è da attenderselo perché in sé il Bosch mse 6.0 é un cervello vuoto.

    La buona notizia é che se potessi aprire il "guscio" della centralina, dentro dovresti trovare il microcontrollore spc563m64 prodotto da ST. A naso direi che Bosch vende la centralina nuda e cruda, Delphi la programma per le specifiche del trk 502. La porta diagnostica é uguale tra 251 e 502, ma dopo é tutto diverso e dipende da come Delphi ha programmato la centralina. La cosa curiosa é che il chip di cui sopra supporta il protocollo K-line che é lo stesso del MT05. Non mi stupirebbe se Delphi avesse riciclato i suoi standard programmando questa centralina, in modo da non dover modificare i sistemi di diagnostica dei propri clienti, anche di fronte a hardware diversi. Se cosi fosse, allora il software che ho linkato per il 251, potrebbe funzionare sul 502 con configurazioni simili (tolto il fatto che il primo é un monocilindrico e il secondo é un bicilindrico).

    Banalizzando molto, si tratta di un SoC specializzato per automotive: ha un processore, una ram, interfacce e una eprrom in cui é immagazzinato il firmware (ossia il sistema operativo) che controlla tutta la centralina. Per similitudine e spingendo il paragone al limite, ha una architettura che potresti trovare in un router di casa, in impianto di allarme moderno o in un Arduino.

    Per questo chip la documentazione esiste e indica che il soc supporta diverse interfacce. Una di queste é il jtag che, in linea di principio, permette di fare disastri e si trova dentro la centralina. Ad esempio potresti scaricarti il "sistema operativo" della centralina, oppure potresti caricarne un altro modificato, operazioni che ho fatto su un router di casa, modificandogli il firmware tramite quella interfaccia.

    Si tratta di operazioni rischiose perché puoi brickare la centralina e la butti.

    Tramite e-gpt puoi fare lo stesso: apri YouTube, cerca Bosch mse 6.0 e troverai il video di un quad cinese, ma sul monitor dello smanettone troverai anche "Benelli". Il video mostra come viene scaricato e ricaricato il firmware della centralina.

    Questo significa che la centralina può essere riprogrammata, qualora ci fossero dubbi a riguardo. Come si faccia é tutta un'altra storia.

    In questo video, il narratore dice a un certo punto: "questo protocollo é molto recente". Questo mi lascia pensare che l'attività di "Reverse engineering" richiederà un po' di tempo prima che sia disponibile fuori dai circuiti proprietari.

    Edited by Davide_P
    • Like 1
    Link to post
    Davide_P

    Questa é la centralina del TRK 251. Si trova sotto la sella passeggero protetta da una guaina in gomma con scritto sopra ECU.

    spacer.png

    Questo é lo schema dei pin.

    spacer.png

    L'obd e adattatori vari, non vanno MAI collegati a queste porte, ma sulla porta dedicata a 6 pin si trova invece sotto la sella del guidatore. Da notare in particolare il PIN 3 in J2: KW2000.

    L'odb comunica con la centralina tramite quel canale attraverso l'omonimo protocollo.

    https://en.m.wikipedia.org/wiki/Keyword_Protocol_2000.

     

    Link to post
    • 2 weeks later...
    Davide_P
    Posted (edited)

    **Aggiornamento del 18/09/2020**

    La versione 1.7 del software è superata. Scaricare la versione 2 e successive

    ---------------------------------------------------------------------------------------------------

    Prima prova di collegamento utilizzando il software specifico per Delphi MT05.

    Il software "HUD ECU Hacker V1.7"  è allegato a questo post. A dispetto del nome, il software consente di avere principalmente la diagnostica in larga parte codificata e di eseguire alcuni "hack" di base (non so dire al momento se permamenti o meno). Inoltre è utile perchè ha i codici di errore già codificati.

    Tutte le info qui: https://netcult.ch/elmue/HUD ECU Hacker/

    L'interfacciamento è avvenuto tramite cavo di conversione 6 pin verso OBD alla cui presa è collegato un modulo obd bluetooth basato su ELM327.

    Ricordo che il software gira sotto windows e occorre un computer con bluetooth. Ho utilizzato il mio computer desktop (non un portatile) con un modulo bluetooth USB anteguerra e ha funzionato correttamente. Non sembrano necessarie particolari configurazioni del collegamento seriale: la configurazione predefinita funziona subito.

    Ecco alcuni screenshot presi "live" dal TRK 251:

    02.thumb.PNG.55144c6998c4fd2c99640917392ffd0c.PNG

    Nell'immagine sopra è riportata la configurazione del programma. Nel mio caso la comunicazione passa attraverso la porta seriale COM 6. Una volta collegato il pc al modulo bluetooth OBD,  in gestione dispositivi compaiono due porte seriali aggiuntive: bisogna provare una delle due premendo il tasto "connect". Do per scontato che la moto deve essere accesa. Nel mio caso, è ferma sul cavalletto e in folle.

    04.thumb.PNG.f3722febaf9bb977903ab29999aff199.PNG

    L'immagine sopra rappresenta un semplice cruscotto ("Dashboard") con i principali parametri del motore e controlli della centralina. Non ho modificato il file configurazione per cui vengono erroneamente riportati due cilindri, anzichè 1.

    Come riportato da @Odyno, anche sul 251, la temperatura su quadro comandi rimane a una tacca, ma il software rileva correttamente la temperatura. Nello screnshot è riportata una temperatura di 92,5 gradi (ventola attivata). Anche gli altri parametri appaiono correttamente rilevati: si vede dalle voci evidenziate in giallo sul cruscotto. Le voci evidenziate in giallo sono qulle che subiscono variazioni tra una lettura e la successiva; immaginate che dietro al programma ci sia un dialogo continuo e monotono del tipo "dammi i dati" -> "eccoli"  a cicli molto ravvicinati fatto così:

    <TxData Time="11:47:23.991">21 01</TxData>
    <RxData Time="11:47:24.334">80 F1 11 66 ( 61 01 7A 56 67 30 67 30 80 00 80 00 1B 62 1B 62 00 00 00 00 00 00 00 00 00 21 80 00 00 A6 01 0B 44 AF 6E 76 18 0E 07 1A 90 01 02 00 00 00 00 03 1F 07 80 07 80 00 00 00 55 00 87 9F 6F E5 02 04 00 00 00 00 65 4F 2F 5B 00 00 5A 87 10 FB 75 A8 2D 8B 2D 68 2D 85 2A 1C D3 EA 1B 06 00 00 00 00 1B 40 00 2E 00 00 ) 3E</RxData>

     

    Alcune brevi considerazioni.

    L' "Idle RPM Target"  può essere impostato: cliccando sulla chiave inglese accanto alla voce, è possibile modificare quel valore. La centralina comanderà il motore in modo che la moto tenga quel numero di giri in idle.

    Ci sono anche altre voci che possono essere modificate come IACV Target Step o il MAP/T Read Angle.

    Il software rileva inoltre che la moto è parcheggiata: non ho fatto le prove, ma potrebbe essere collegato al sensore del cavalletto.

    01.thumb.PNG.ac7ab1bfb28ab0c29e07cc3976c71721.PNG

     

    Infine nell'immagine sopra, l'elenco delle voci in forma di tabella. Sulla prima colonna c'è il codice identificativo del parametro, sulla seconda il nome del parametro in inglese, la terza è il dato grezzo preso dalla centralina (raw), la quarta è il dato raw convertito, la quinta e la settima colona rappresentano i valori minimi e massimi, mentre la sesta è una rappresentazione grafica della forchetta e l'attuale valore del parametro. L'ultima colonna è invece la spiegazione del parametro (se noto).

    Da notare che la quarta riga dello screenshot, riporta una parametro "unknown". Il software rileva una comunicazione a cui non sa associare un significato:

    The meaning of this parameter is unknown.
    The value is changing, but does not seem to be related to anything.

    C'è ancora molto da vedere e provare, ma intanto funziona.

    Alcuni indizi mi lasciano pensare che possa funzionare anche sul TRK 502 o comunque su una centralina Delphi: spero che qualcuno possa provare.

     

     

     

    Edited by Davide_P
    • Like 1
    Link to post
    Trkspqr

    Bhe,@Davide_P quando vuoi ti raggiungo anche col portatile e proviamo sulla mia!

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk

    • Upvote 1
    Link to post
    Davide_P
    3 minuti fa, Trkspqr ha scritto:

    Bhe,@Davide_P quando vuoi ti raggiungo anche col portatile e proviamo sulla mia!

    Inviato dal mio K10000 Pro utilizzando Tapatalk
     

    Quando puoi fammi sapere e proviamo: sai come contattarmi 😉

    • Like 1
    Link to post
    Davide_P
    Posted (edited)

    Stasera un test un pò più completo e forse un problema trovato, ma di cui non so darmi spiegazione.

    Configurazione di test:

    - Odb ELM 327 Bluetooth sotto sella accesso,

    - PC portatile acceso in uno zaino;

    - HUD ECU Hacker a registrare i dati

    -- un giretto in moto.

    I dati sono disponibili qui sotto, chiunque può viusalizzarli e si riferiscono a pochi minuti di percorrenza.

    tr2.xml

    tr2.csv

    Il file tr2.xml può essere importato direttamente dentro HUD Ecu Software nel seguente modo:

    - Scaricare il file tr2.xml e salvarlo dentro la cartella "LogFiles"

    - Lanciare "ECU_Hacker.exe" e nel tab "Control", selezionare tr2.xml e quindi premere "Play log file"

    1.thumb.PNG.d9d88cfff0129b14ad9f2cc1442671f8.PNG

    - Fatto questo, si può ispezione sia il data grid, la dashboard e i grafici nel tempo.

    Il file "tr2.csv" può essere importato in Live Link - Gen II : questo software genera grafici e cruscotti molto più accattivanti.

    Alcuni grafici:

    Graph_100.thumb.png.7665fb25f1f1890f94b68db9c42670a0.png

     

    Il dato preoccupante e strano allo stesso tempo si riferisce alle 216 volte in cui si è verificato un errore proveniente dal sensore di posizione dell'albero motore. Se questo fosse vero, potrebbe essere una possibile spiegazione ad esempio degli spegnimenti del motore in discesa.

    Tuttavia ci sono numerose cose che non tornano:

    - l'errore non produce l'accessione della spia motore,

    - nessun "fault code" viene registrato,

    - tolto lo spegimento in discesa (che potrebbe avere tutt'altra causa), non rilevo nessuno dei sintomi descritti ad esempio qui: https://www.yourmechanic.com/article/symptoms-of-a-bad-or-failing-crankshaft-position-sensor

    Trattandosi di un software "non certificato" da Delphi, potrebbe essere anche un errore del software.

    Se qualcuno ne sa qualcosa, è benvenuto!

    Infine ho provato a riprodurre lo spegimento in discesa, ma stavolta ha voluto rimanere sempre accesa.😁

     

    Edited by Davide_P
    Link to post
    • RioneroTnT pinned this topic

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...

    Important Information

    Utilizziamo cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy. Privacy Policy