Jump to content
Notifica
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie !
  • Regolazione precarico


    ADC 96

    Recommended Posts

    Ho acquistato una Imperiale usata ed ho il "cruccio" di sapere se entrambi gli ammortizzatori abbiano il precarico regolato allo stesso modo; come posso vederlo? Ruotando l'anello non capisco come cambi ad occhio.

    Scusate l'ignoranza ma è la prima moto che posseggo

     

    Link to post
    Pablito

    Il precarico ha 5 livelli di regolazione.

    L'anello di regolazione del precarico della molla ha quindi altrettante tacche, dove va ad alloggiare il fermo posto sulla parte inferiore dell'ammortizzatore.

    Io lo tengo sulla seconda tacca, partendo dalla posizione più morbida.

    Ciò posto, per verificare se la coppia di ammortizzatori sia settata allo stesso modo, basta accettarsi che l'anello di regolazione di entrambi gli ammortizzatori sia posto sulla medesima tacca, tutto qui.

     

     

     

    IMG_20210210_220814.jpg

    Edited by Pablito
    • Like 1
    Link to post
    Il 10/2/2021 at 22:09, Pablito ha scritto:

    Il precarico ha 5 livelli di regolazione.

    L'anello di regolazione del precarico della molla ha quindi altrettante tacche, dove va ad alloggiare il fermo posto sulla parte inferiore dell'ammortizzatore.

    Io lo tengo sulla seconda tacca, partendo dalla posizione più morbida.

    Ciò posto, per verificare se la coppia di ammortizzatori sia settata allo stesso modo, basta accettarsi che l'anello di regolazione di entrambi gli ammortizzatori sia posto sulla medesima tacca, tutto qui.

     

     

     

    IMG_20210210_220814.jpg

    All'incirca dopo quanti giri cambia di tacca?

    Link to post
    Pablito

    Guarda la figura: qui l'anello è regolato sulla 2^ tacca partendo da sinistra, dov'è scritto "rigido".

    Se gli fai fare uno scatto in senso antiorario, verso la scritta "rigido", la molla sarà ancora più allungata (scarica) e l'ammortizzatore risulterà più morbido, causa un'escursione maggiore.

    Di contro, se giri l'anello (anello e tacche sono un corpo unico) in senso orario, la molla si comprime (si carica) e l'ammortizzatore risulterà via via più rigido.

    In sostanza, per cambiare tacca devi fargli fare uno scatto vincendo la resistenza della molla, con una forza che sarà maggiore se giri in senso orario per aumentare il precarico (ammortizzatore rigido). L'anello, che fa corpo unico con le tacche gira di conseguenza.

    Nell'immagine non si vede, ma se ci fai caso, sotto l'anello, sulla parte metallica dove sono le tacche, troverai due sporgenza metalliche tonde e forate, contrapposte di 180°.  Io inserisco in ognuna di esse una chiave a brugola, che afferro saldamente e utilizzo a mo' di maniglia per far girare il blocco anello-tacche, in senso orario o antiorario, facendogli fare uno scatto alla volta.

    Spero di essermi spiegato, sempre che abbia capito la domanda

     

    Particolare del corpo unico anello-tacche con le sporgenze per ruotarlo e fargli gli scatti, uno alla volta:

    IMG_20210212_220630.thumb.jpg.5bc0136194cccb7c636976ca18f21e53.jpg

    Edited by Pablito
    • Like 1
    Link to post
    15 ore fa, Pablito ha scritto:

    Guarda la figura: qui l'anello è regolato sulla 2^ tacca partendo da sinistra, dov'è scritto "rigido".

    Se gli fai fare uno scatto in senso antiorario, verso la scritta "rigido", la molla sarà ancora più allungata (scarica) e l'ammortizzatore risulterà più morbido, causa un'escursione maggiore.

    Di contro, se giri l'anello (anello e tacche sono un corpo unico) in senso orario, la molla si comprime (si carica) e l'ammortizzatore risulterà via via più rigido.

    In sostanza, per cambiare tacca devi fargli fare uno scatto vincendo la resistenza della molla, con una forza che sarà maggiore se giri in senso orario per aumentare il precarico (ammortizzatore rigido). L'anello, che fa corpo unico con le tacche gira di conseguenza.

    Nell'immagine non si vede, ma se ci fai caso, sotto l'anello, sulla parte metallica dove sono le tacche, troverai due sporgenza metalliche tonde e forate, contrapposte di 180°.  Io inserisco in ognuna di esse una chiave a brugola, che afferro saldamente e utilizzo a mo' di maniglia per far girare il blocco anello-tacche, in senso orario o antiorario, facendogli fare uno scatto alla volta.

    Spero di essermi spiegato, sempre che abbia capito la domanda

     

    Particolare del corpo unico anello-tacche con le sporgenze per ruotarlo e fargli gli scatti, uno alla volta:

    IMG_20210212_220630.thumb.jpg.5bc0136194cccb7c636976ca18f21e53.jpg

    Perfetto, grazie mille

    Link to post
    21 ore fa, Pablito ha scritto:

    Figurati, è un piacere 👍

    Mi permetto di chiederti anche un'altra cosa. Ho capito come si regola il precarico ma allora quella che ti indico in foto, tipo una manopola diciamo, quando la si ruota cosa cambia?

    a.jpg

    Link to post
    19 min. fa, ADC 96 ha scritto:

    Mi permetto di chiederti anche un'altra cosa. Ho capito come si regola il precarico ma allora quella che ti indico in foto, tipo una manopola diciamo, quando la si ruota cosa cambia?

    a.jpg

    Ciao ADC96,

    mi risulta che quello da te indicato è un semplice cappuccio e ruotandolo non succede nulla.

    :ciau:

     

    • Like 2
    • Upvote 1
    Link to post

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    ×
    ×
    • Create New...

    Important Information

    Utilizziamo cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy. Privacy Policy