Jump to content
Notizie
  • Se questo sito ti piace o ti è stato utile, sostienilo con una donazione. grazie

Leaderboard

  1. Niko il Brusco

    Niko il Brusco

    Supporter


    • Points

      50

    • Content Count

      401


  2. CorradoB

    CorradoB

    Supporter


    • Points

      22

    • Content Count

      1,375


  3. RioneroTnT

    RioneroTnT

    Moderatore


    • Points

      20

    • Content Count

      6,816


  4. Luca502

    Luca502

    Membri


    • Points

      9

    • Content Count

      54



Popular Content

Showing content with the highest reputation since 07/18/2019 in all areas

  1. 3 points
    Immenso @Marines89 ..sarò stucchevole e ripetitivo..ma mi manca un sacco quel ragazzo.
  2. 3 points
    Gita a Castel di Tora (RI) sul Lago del Turano, e sosta ad Orvinio (RI) per uno spuntino di metà mattinata con la rinomata pizza bianca locale. Finalmente ho trovato un altro biker romano con la Leoncino con il quale organizziamo uscite nei dintorni di Roma... Un pensiero, sempre, per Lorenzo... Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk
  3. 3 points
    Ragazzi non mi sembra ne il caso ne il post dove discutere di questo argomento! Se il forum è chiuso e non si può postare da altre parti un motivo ci sarà, e condivido in pieno questa decisione! ..basterebbe leggere per capire che non è il caso di postare qui... Quando sarà riaperto avremo modo di di continuare a fare le nostre richieste e domande...ma credo che ora possiamo aspettare! Rio, sposta o cancella sto post per favore....non si può vedere in questa sezione, ne oggi ne mai! Grazie.
  4. 2 points
    Grazie per i consigli ..... ma ho trovato la soluzione migliore, modificando il supporto della presa usb . Ho tolto la staffetta dietro e creato una staffetta in metallo .
  5. 2 points
    ciao a tutti apro questa discussione, sperando che si arricchisca di nuovi elementi, per far capire a chi si lamenta di "problemi continui" di leggere sempre "cinesate" in tono dispregiativo (il forum viene letto anche da cusiosi in cerca di informazioni) riferita alle nostre TRK ..che anche i marchi più blasonati.. NON SONO ESENTI da fastidi, vibrazioni, richiami e problematiche varie..non esprimo giudizi sulle moto. Molte sono bellissime riuscite ottime... e solo per livellare la situazione cinese= problemi. qui TRACER GT https://www.motociclismo.it/yamaha-tracer-gt-forcella-fa-rumore-73005 qui HONDA AFRICA TWIN..... perde il cavalletto CENTRALE!...mi sembra di aver già sentito sta storia https://www.motociclismo.it/richiamo-honda-crf1000l-africa-twin-72091 qui KTM ...richiamo serbatoio.. perde benzina....sul motore... difatti la K viaggia come un "razzo" !! https://www.moto.it/news/richiamo-ktm-1290-super-adventure-2015-e-2016-serbatoio.html qui BMW ...sostituzione MOTORE!!!!!! .. Della S1000RR ..e sti cazzi http://www.inmoto.it/news/news/2019/06/19-2209591/bmw_richiama_la_s1000rr_e_sospende_le_vendite/ qui KAWASAKI ...perde liquido dei freni !!.. na bazzecola, si frena con i piedi. http://www.inmoto.it/news/news/2018/12/14-1859692/richiamo_per_la_kawasaki_z900_2018/ Ecco mi aspetto upgrade a questa discussione...
  6. 2 points
    Comprendo la tua esperienza e il parere personale anche se è diametralmente opposto al mio..ma sul piano delle opportunità quali alternative ci sono Marco? ..ovviamente per alternative intendo moto sullo stile della Leoncino... Street Twin..Scrambler..V7 III... il costo sia di acquisto che di gestione dovrebbe bastare per eliminarle dalle alternative, e quindi non scendo nei particolari ma comunque basta farsi un giro sui loro forum per capire che nonostante il prezzo alto e l'indubbia qualità non sono esenti da problemi di varia natura.. Honda, Suzuki, Yamaha... CB 500, SV 650X-TER , XSR700 ...ok, afidabilissime (?) ...ma stile? sulla Hondina che è l'unica sul solito prezzo stendiamo un velo pietoso...le altre due, sulle quali il prezzo però sale, sono comunque le solite Jap, sv650 e mt 07 con qualche modifica estetica (carina, non lo nego...) per renderle "vintage"...ma più costose e con i soliti pregi, ma anche i soliti difetti delle "vecchie" sorelle..che in quanto a stile non è che ne abbiano da vendere.. Poi cosa offre il mercato scendendo di prezzo? Mash...lasciamo perdere, non commento neanche e non perchè sono un hater, leggo i forum dei possessori.. Royal Enfield interceptor 650.. stile sicuramente, ma leggi il forum, le nuove bicilindriche hanno molti problemi , anche gravi da far sembrare i nostri insignificanti..e non solo con l'assistenza.. Quali altre alternative ci sono? perchè così su due piedi non me ne vengono in mente...🤔 ecco...hai confermato quello che ho appena detto, praticamente ci hai perso l'iva come è normale che sia... Andò ma sei toscano anche te...sarà la nostra zona!? ...magari dalle parti del Doktor ti danno 1000€ e poi le accatastano dagli sfascini.. 🤔😉
  7. 2 points
    Brevemente riporto la mia esperienza. Moto ordinata e immatricolata a Settembre 2018. Ad oggi ho fatto poco più di 9000 km e nessuno dei problemi riscontrati mi si è presentato. Quello del galleggiante lo abbiamo tutti ma non lo reputo un problema.. anzi col passare del tempo a me sembra anche essersi stabilizzato come avevo detto precedentemente in un altro post. Mi è capitato che si rompesse il gancio di ferro che tiene le plastiche sul collettore, mi è capitato vibrazioni sparse poi sistemate, ma veramente il tutto risolto in nemmeno 1 ora grazie al cielo. E spero che continui così perché io nel momento in cui sentirò di non avere un prodotto di qualità tra le mani lo venderò. Ma per il momento sento di avere un prodotto che risponde a come viene trattato.. per cui io che non ho mai abusato e fatto modifiche strane vengo ricompensato per ora. E speriamo di non essermela tirata veramente... hahaha
  8. 2 points
    per provare ti potrei dire che va bene qualsiasi cosa...dalla vita in su... per le gambe, che è la parte più vulnerabile soprattutto se sei alle prime armi, ti consiglio quanto meno un paio di ginocchiere con il meccanismo per il ginocchio se ne trovano dell'Acerbis (Impact Evo se non ricordo male) sui 60/70 € ed hanno un minimo di resistenza alla torsione (puoi pensare eventualmente di usarle anche sopra/sotto il pantalone poi in strada) per quanto riguarda i calzari una calza lunga tecnica qualsiasi (possibilmente traspirante) e - necessario a mio avviso - uno stivale dedicato, puoi trovare buone offerte su alpinestar o axo che fanno dei buoni prodotti adatti allo scopo, addirittura qualcosa sul centinaio di € anche questi essendo stivali abbastanza comodi (non come SIDI o Gaerne che mirano più alla performance) puoi pensare di usarli per le tue uscite su strada. PS: se non vuoi buttare via la giacca metti sopra una maglia da enduro anche economica... si trovano sui 20 euro che sono fatte per resistere a vari rami, spine e compagnia bella. per i pantaloni il mio consiglio è di investire in un pantalone, alcuni modelli partono da 35/40 euro, considera che se vai con un paio di jeans (probabilmente più costoso) non resiste nemmeno al primo ramo e ti tocca comprarti un paio di jeans nuovo e, dopo aver capito che i jeans non vanno bene anceh il pantalone tecnico 🤣 Se in futuro poi deciderai che vorrai concentrarti spesso sul off-road posso aiutarti a valutare alcune opzioni sull'abbigliamento e magari consigliarti qualche marchio (ho fatto tanti anni enduro amatorialmente e qualche gara e qualcosa ne capisco o almeno io ne sono convinto). So che per provare anche 10 euro sono tanti ma ricorda sempre che ne va della tua salute, ed il fuori strada non perdona nemmeno con un 125, figurati con 240 kg di moto, se ti passa la moto sulla gamaba magari con lo stivale ti prendi una storta e porti a casa il piede ma con la scarpa da tennis al piede puoi fare ciao ciao! se hai bisogno di altre info non devi fare altro che scrivermi!!
  9. 2 points
    Un saluto a tutti. Dopo questo convenevole vorrei fare presente una cosa spiacevole che ho notato in questo forum e in altri simili ai quali mi sono iscritto , e sarebbe questo, ma come mai parecchi degli iscritti che hanno postato il loro problema, come in questo caso, quasi mai partecipano successivamente e attivamente con qualcosa di utile per definire o semplicemente aggiornare la loro situazione? Semplificando per chi non avesse capito, sarebbe utile per tanti sapere se avete risolto oppure no il vostro problema e come l'avete risolto. Cos'è la vostra, pigrizia o scarsa attitudine nel condividere ? Mi piacerebbe tanto avere una risposta, anche di scherno ma almeno una risposta che mi faccia capire che siete vivi. Lamps
  10. 2 points
    Ciao Pedale cambio: sotto la leva vedi la testa della vite cava, l interno ha presa torx...la sviti e riposizioni la leva come vuoi..nel mio caso l ho alzata di qualche mm x i piedoni . 1) okkio a non spanare la vite..devi solo allentarla 2) l alberino del cambio è un millerighe..devi riposizionarlo nelle scanalature. Poi serri bene. Pedale freno : hai una vite di registro a dx del fulcro del pedale. Ed una vite sotto la pompa. L operazione è semplice, ma se hai dubbi o non lo hai mai fatto (non vergognarti ) vai un salto in officina.. 5 minuti di lavoro.. ed al 90% è gratis. Leve manubrio: da seduto, posizione di guida (sul cavalletto centrale) le impugni ed il polso deve essere in asse con l avambraccio.. se non è cosi. Sotto ogni leva c è una vite, la allenti, alzi e abbassi la leva fino a quando sei in asse (dritto x intenderci avambraccio e polso) poi stringi. P.s La merda che si vede è grasso della catena
  11. 2 points
    Sta cosa l ho pensata pure io ..ma non come sorpresa. Nel senso che Benelli sfrutta una produzione interna di componentistica conpatibile su vari modelli.. il 502C è relativamente recente. Magari il quadro andrá anche su altri modelli futuri con mappe variabili.. Pura ipotesi...
  12. 2 points
    Colline di San Miniato provincia di Pisa
  13. 2 points
    Val Roya... Si va verso il mare Salutissimi - il masso
  14. 1 point
    Bias-belted...e la costruzione della carcassa (B) che cambia, come hanno incrociato le tele e costruito la gomma. Qui ti spiegano i vari modi di costruzione della Metzeler. https://www.metzeler.com/it-it/approfondimenti-sicurezza-e-manutenzione/tecnologia
  15. 1 point
  16. 1 point
    Proprio così Luca99. Vai appena possibile in concessionaria con la vecchia fattura alla mano e pretendi che ti sistemino il tutto con nuove filettature. Sinceramente trovo inammissibile che una persona si rechi da un professionista per far svolgere un lavoro (tra l'altro di una facilità estrema per persone che fanno quotidianamente queste operazioni) per poi ritrovarsi in queste condizioni . Fatti sentire con voce decisa dal concessionario, perché il responsabile è lui e poco importa che la moto sia in garanzia o meno!💪 Facci saperne!
  17. 1 point
    ahahahahh ...effettivavente posso dire la mia perchè avevo gia cercato in rete su questo argomento 😉 Quindi Alessio (presumo sia il tuo nome) puoi andare su questo sito : https://www.myfonts.com/WhatTheFont/ e tramite un immagine che caricherai verrà riconosciuto il font.. Ti restituira parecchi risultati, anche molto simili, ma ti dico già che la "L" come quella della scritta Leoncino non la troverai ( poco male per te visto che la "L" maiuscola non ti serve 😉 ) e neanche le lettere unite come se fosse in corsivo ..probabilmente è un font proprietario della Benelli disegnato apposta. Se trovi qualcosa che ti piace puoi segnarti il nome del font e comunicarlo alla tipografia, oppure cercarlo dove puoi scaricarlo gratis, nell'eventualità che non lo avessero e puoi inviarglielo tu .. su questo sito si pagano, usalo solo per cercare il nome 😉 Se vuoi un font in linea con quelli della moto l'unica altra alternativa è usare quello "Benelli" ..in questo caso il bookmania black e molto simile, anzi tranne l'inclinazione delle "e" direi che è identico! (altri hanno le "e" come il font Benelli, ma hanno altre lettere diverse..) Comunque sia, con qualsiasi font bisogna vedere come si presenta col tuo nome...e tieni anche conto che l'altezza e la lunghezza dell'adesivo saranno proporzionali ..te puoi comunicare l'altezza massima e la lunghezza verrà in base al font (o la lunghezza massima, e allora sarà l'altezza ad essere proporzionale).. tieni anche conto della maiuscola, a seconda del font sarà più o meno alta e sarà lei a comandare, le altre lettere del nome saranno più piccole ..nel posto in cui lo vuoi mettere (1,5cm altezza max) le altre lettere verranno molto piccole...per questo prendi in considerazione di farlo tutto con lettere maiuscole oppure, vista la posizione, anche in verticale non sarebbe male 😉 qui sotto l'mmagine che ho usato per caricare sul sito e cercare il font sia benelli che leoncino. e qui sotto qualche esempio
  18. 1 point
    Corrado ormai è un tuttologo 😁😁😁😁
  19. 1 point
    L'unica cosa che posso dire a tal proposito è comunque di aspettare il primo o meglio ancora il secondo tagliando perché comunque le parti meccaniche devono assestarsi e non è detto che il problema con il passare dei km persista , ovvio che se gli spegnimenti sono frequenti sopratutto in marcia e a caldo meglio farle dare una controllatina 👍👍
  20. 1 point
    Sito benelli... Digita su google "benelli 502c manuale"..ti rimanda al sito benelli e scarichi il tuo pdf. Ciao Forse è stato da poco inserito
  21. 1 point
    Così dice il libretto, ma la spia del folle funziona regolarmente, ho provato a scollegare il filo e la spia si spegne..... boooo.... visto che è nuova aspetterò che riapra il concessionario, intanto la uso così!!!
  22. 1 point
    No vabbè ..pure la grafica hai fatto!
  23. 1 point
    Eravamo tutti a piedi a contemplare la catena molle hahaha
  24. 1 point
    Purtroppo il discorso sella è soggettivo e molto dipende dal tempo che ci si trascorre sopra , per dire acquistai la TnT e mi resi conto solo quando mi si strappo il rivestimento che la sella era stata imbottita , ne presi una usata originale (che al confronto della precedente era na tavola) ma,non avvertii differenze sul confort , solo sull'altezza da terra. La moglie invece possiede una Mash 250 ,e quella si che ha una sella di marmo però la moglie ci fa tranquillamente 200 km avvertendo solo un lieve fastidio io invece dopo na sessantina di km mi devo fermare perche ho il c...lo in fiamme 😂😂😂😂
  25. 1 point
    E se ci vai manda le foto!!
  26. 1 point
    Ciao PierG2, certo non è facile avere la pretesa di darti la risposta giusta che ti possa togliere o chiarire in modo definitivo i dubbi che hai a riguardo le due versioni. Da parte mia posso solo parlare per la TRK versione stradale con ruote da 17, quella che posseggo ed uso e che mi sembra in fondo la più indicata per l' uso da te predetto. Come credo tu sappia già, motore, telaio e la maggior parte dei componenti sono gli stessi per le due versioni. In effetti come già sottolineato da diversi tester la stradale è più reattiva e svelta con le ruote da 17, poi è meglio appoggiata a terra per via dei pneumatici di maggior sezione rispetto alla X, ha inoltre un' altezza inferiore e con la sella ribassata da ulteriore sicurezza per l'appoggio dei piedi a differenza della X 5 cm più alta. Oltre questo non saprei cosa altro aggiungere oltre alla differenza estetica visibile tra le due, se non dire che quello che vale per me non è detto che sia condiviso da altri, sopratutto immagino i possessori della versione X. Spero tu riesca con l' aiuto di questo forum a risolvere i tuo dilemma ed arrivare alla decisione più consona alle tue esigenze. Tienici informati. Lamps
  27. 1 point
    Tutto il mondo (moto) è paese, allora... 😉 Salutissimi - il masso
  28. 1 point
    Purtroppo litigare in mezzo alla strada è un tema ricorrente. Io però sono dell'idea che chi abbia un po' più di buon senso lo debba usare, perché è molto facile perdere le staffe e ci vuole un attimo per ritrovarsi in mezzo ad un pestaggio. Gran parte del mio lavoro quotidiano consiste nel guidare e in giro ne ho viste di belle! Personalmente quando mi capita una cosa del genere se fossi stato in auto gli avrei battuto le mani,e se fossi stato in moto gli avrei lasciato strada libera invitandolo a farlo passare. Ma mai sarei voluto essere il passeggero di quel pullman gran turismo,perché una persona che ha la responsabilità di portare con sé altre 50/70 persone non può permettersi alla guida reazioni del genere! Parola di patente "D"
  29. 1 point
    Dalle mie parti si dice che "non sei un motociclista se non hai mai baciato l'asfalto". È ovvio che scherzo Gilly! Voleva solo essere una battuta 😅
  30. 1 point
    scusate l'assenza, per gli stivali io credo che un buon stivale da enduro sia adatto anche alle uscite tradizionali, ovviamente all'inizio è abbastanza rigido e gli innesti marce e freno post potrebbero essere un po troppo costretti dalla rigidità ma poi si ammorbidiscono con l'utilizzo. se però hai intenzione anche di scendere dalla moto e camminarci lasciali perdere perché vanno bene solo per scendere e spingere la moto quando sei bloccato... pertanto mi associo a Niko e ti consiglio lo stivale da turismo. valuta attentamente cosa prevedi di fare e scegli di conseguenza anche perchè le calzature non sono una spesa economica, comunque per qualsiasi scelta l'importante è - indifferentemente da stivale da turismo, off road o scarpa tecnica - avere una protezione dei piedi adeguata. per la guida in discesa è sempre tutto più difficile perché la moto tende a far galleggiare il sedere soprattuto se hai l'abitudine di tenere il freno in mano e non lasciar correre la moto (piuttosto usa una marcia più bassa per contenere la velocità) e a tirarti in avanti per la forza di gravità, anche qui mi associo a Niko, peso indietro, via l'ABS dietro che altrimenti non ti permetterebbe di correggere (senza esagerare il traverso) e freno davanti dolce (almeno per le prime volte poi piano piano imparerai a capire quanto e quando puoi usarlo senza troppe remore). sopratutto abituati a stare in piedi (la schiena e la tua guida ti ringrazieranno) Ciao e buon "non asfalto"
  31. 1 point
    Anche se questa volta sembra trattarsi puramente di coincidenze sfavorevoli! Come si dice........ anche se ti rode il c__o per aver sdraiato e rovinato la moto,alla fine l'importante è non essersi fatto male.
  32. 1 point
    una volta vedevi una palla attraversare la strada .. e tempo pochi secondi .. a seguire il bambino a riprenderla...segnale di allarme. Adesso la palla di "avvertimento" non la vedi più ... il bambino "zombo" la strada l attraversa comunque sempre senza guardare .. se almeno tirasse prima il cellulare in strada !! hahaha
  33. 1 point
    Anche il mio galleggiante sembra essere più stabile, forse mi sono abituato 😉 comunque quello che ha veramente problemi non è come il nostro, come tutti, leggermente ballerino, ma passa da pieno a mezzo a vuoto da un momento all'altro, cosa che il mio non ha mai fatto... ma quando qualcuno con quel problema, vero, che si risolve cambiando il galleggiante, ha giustamente iniziato a segnalarlo la massa di pecoroni ha iniziato a dire "anche il mio" ed è nata la leggenda metropolitana che tutti gli indicatori benzina del Leoncino sono difettosi.
  34. 1 point
    Grazie Specifico solo per non sembrare quello che viaggia al culo delle auto per poi scartarle all'ultimo istante che il tornante era cieco con un muraglione alto almeno tre metri sulla destra a coprire completamente la visuale senza alcun genere di via di fuga o corsia di sicurezza e la carreggiata era di meno di tre metri velocità di salita 45orari. Trovarsi una auto ferma in un punto cieco azzera ogni distanza di sicurezza. Salutissimi - il masso
  35. 1 point
    Ciao Dipende da cosa vuoi fare...lo stivale è una "protezione" ..e di certo non farai curve a U con il piede fuori.. o pietraie dove spara di tutto...dipende da cosa fai e da come la usi. Comunque stai molto + attento al filtro dell olio ed al tubo a sx della moto che non sono protetti! ..se una sassata ti piglia il filtro ... Addio olio.. lasci li la moto....a prescindere che tu abbia gli stivali o meno . Se la usi uno o due volte...stivale da turismo...x me
  36. 1 point
    No mi spiace... Provo a fare una ricerca e se trovo qualche cosa ti avviso. Penso che comunque sui siti asiatici (visti i grandi volumi di vendita) si trovino
  37. 1 point
    Ciao Raffo.. lo fa a bassi giri e a fil di gas? ...il cosidetto "seghettare" è intrinseco nei motori moderni, e con l'aumetare delle temperature esterne si avverte maggiormente. Cito le parole del nostro amico Marines che non potrà più rispondere come solo lui sapeva fare , ma il suo ricordo e le sue parole resteranno sempre con noi: Marines89 "..la normativa Euro4 e la futura 5 hanno come effetto un comportamento molto scorbutico ai bassi dato dalla miscela stechiometrica, e questo purtroppo è una cosa imprescindibile per poter omologare i motori nei cicli guida, non possiamo farci nulla. " Io ho modificato il sensore IAT che ingannando la centralina inviando una temperatura più bassa di quella realmente rilevata un poco migliora la situazione, se ne parla qui:
  38. 1 point
    La penso come te...io sono 1,90 e non ho problemi di protezione con quello originale.. e come visuale è perfetto.
  39. 1 point
    Hahaha..ultima foto in modalitá "rapina"! ..bei posti gente.. anche le foto di @Maty73
  40. 1 point
    due ernie al disco...sposato..finito tutto. sono un motociclista "di ritorno" hahaha non facevo gare.... ma Bellagio San Primo senza usare strade asfaltate si.. 😉
  41. 1 point
    Dico la mia e lo faccio perché l'argomento mi è molto caro. Mi è caro perché è un mantra che ripeto spessissimo... Da 4 anni mi diletto e sono onorato di essere il moderatore di un forum delle due ruote che ormai conta quasi 2500 iscritti. Come dite tutti giustamente, non ha senso postare il problema e poi non alimentare il thread con l'evoluzione. Purtroppo capita sovente in molti forum, non solo delle 2 o 4 ruote. Personalmente quello che ribadisco costantemente a tutti i miei amici (così definisco tutti gli utenti) un forum ha senso di esistere e rimane aperto fino a quando si ha un equilibrio tra domande e risposte. Più le risposte sono sono pertinenti e numerose, più ne giova la vitalità del forum stesso. Quando le domande surclassano le risposte, il forum va in crisi e perde il senso di esistere. Un forum è un luogo di condivisione, non necessariamente i thread devono essere aperti per un problema, ma possono essere aperti anche per mostrare per esempio una soluzione adottata. Se sfogliate le pagine della TRK e TRK X, notate invece che molti post (fortunatamente non tutti) contengono riporti di problemi e lamentele. Alle volte senza seguito e quindi sterili (concetto che avete tutti espresso molto chiaramente). Il forum nonostante sia uno spazio virtuale è fatto comunque di persone e credo che, come nella vita reale, valga la regola delle buone maniere. Quindi è buona maniera postare un dubbio o ul problema in attesa di risposte, ma lo è anche postare il seguito in caso ve ne siano. Basterebbe veramente così poco!
  42. 1 point
    Calle, provo a spiegarmi meglio per chiarire quali sono i miei dubbi sull'allungare i rapporti col pignone da 15...magari mi capisci riesci a togliermeli 😉 Mi spiego con le marce alte ...se mi trovo in quinta a 4000 giri e do gas a manetta sento una bella coppia e una bella spinta lunga e progressiva fino agli 8000, sensazione che non sento facendo la solita cosa in quarta perchè essendo piu corta ha meno allungo, sale prima ma finisce prima, cosi sarà per la terza rispetto alla quarta e, con le dovute proporzioni per tutte le marce...ora se cambiando il pignone e la bella sensazione di allungo che provavo in quinta mi passa alla quarta, quella della quarta alla terza e cosi via mi andrebbe benissimo... la mia paura è che mi allunghi quel tanto da non farmi più provare quella sensazione che provavo in quinta e troppo poco per farmela sentire in quarta....capisci cosa intendo? Aggiungo che anche io sono di quelli che cerca la settima a 90kmh, se sono in modalità relax....ma anche di quelli che tantissime volte tiene dentro la quinta per godersi appieno la spalancata di gas 😉
  43. 1 point
    Ciao a tutti sostituito il pignone sulla mia leoncino trail con uno 15 denti. Prima avevo pignone z 14 con corona z44 (configurazione di serie) e la moto era decisamente corta in sesta. Molte volte buttavo dentro la settima ma era uguale alla sesta🤣🤣🤣 . Essendo il sensore velocità posizionato nel cambio, avevo uno scarto in eccesso di circa il 10%, mentre con la sostituzione del pignone dovrebbe essere abbastanza allineato alla realtà (devo ancora provare con gps). Sembra quasi che il sensore sia stato calibrato per un rapporto di trasmissione più simile a quest’ultimo piuttosto che a quello di serie. Comunque sia, la moto a mio avviso sembra andare molto meglio. Certo ha perso un po’ di nervosismo in ripresa, ma ora alle velocità autostradali il motore riposa sicuramente di più. In 6^ ai 130 sembra girare con 500 giri in meno (tenendo conto che prima per fare i 130 dovevo portarla ai 145). Nel fuoristrada se la cava comunque bene, quello che prima facevo in terza ora si fa io seconda, come per i tornanti molto stretti con pendenze elevate ora uso la prima. Alla fine dei conti, sono soddisfatto della modifica apportata e mi sentirei di consigliarla a quelle persone che cercano la settima ogni volta che si raggiungono i 90 km/h 👍👍👍
  44. 1 point
    Si Niko, ero preoccupato proprio per questa, sapevo che il rollbar sarebbe stato più facile da sistemare, invece mi sono dovuto proprio ricredere, la valagia sembra nuova!
  45. 1 point
    Grazie Andò, scaricato il manuale e controllato lo schema elettrico, e... sorpresa ! La presa o predisposizione USB c’è già, non posso verificare non avendo la leoncino, comunque, i due fili sono: NERO ( massa ) e ROSSO/BIANCO ( +12v ) A conferma, l’alimentazione è la stessa che va alle luci di posizione. B=Black ( nero ) massa R/W=red/white ( rosso/bianco ) +12v
  46. 1 point
    ciao, allora non avendo la TRK502x, ma se fosse il mio caso proverei a svitare le brugole e tirare giù il pezzo e guardare dietro. Di sicuro sta scritto un codice.... io ho un sito dove ci sono tutte le parti della Benelli ma sono modelli vecchi, quando era ancora italiana e non era ancora fallita. spero di averti dato un indicazione, se per caso nessuno sa come si chiama il pezzo. ciao Rares
  47. 1 point
    @gilly stessa cosa per il TRK X . Da 1 a 2 sempre appena tocco i 20/25 kmh cosi fa meno rumore. Ma è normale. Scalo in 1 solo da fermo Le altre le metto con o giri oltre i 5000 ed è burro.. 3 4 5 6 entrano che è un piacere (siamo molto corti come rapporti) la settima , che la moto richiede, non mi entra mai... Ma proprio mai. La cerco sempre..insisto..anche piú volte.. ma non riesco ad ingranarla.. hahahaha (chi ha X capisce)
  48. 1 point
    Ciao Giuse, Per il libretto di uso e manutenzione puoi scaricarne una copia pdf dal sito ufficiale Benelli, alla sezione manuali. Per quanto riguarda i tagliandi, sulla mia Leo prima serie (ho ancora il cruscotto a fondo nero [emoji51]) la spia manutenzione si accende ogni 3000 km, ma il mio concessionario ha riferito che si tratta di una misura adottata da Benelli sui primi motori 500 utilizzati anche sulla trk, e che da casa madre hanno ricevuto indicazioni per effettuare le manutenzioni a step di 6000km, come ho fatto finora (la mia felina ha quasi 15000km, quindi ha effettuato 3 tagliandi) senza riscontrare problemi. Spero di esserti stato utile, in attesa di informazioni più dettagliate da parte di utenti più qualificati. Buona strada, Max. Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk
  49. 1 point
    Se non ricordo male devi tenere premuto il tasto SELECT ( sx) e l'orologio inizia a lampeggiare, con il tasto RESET (DX) cambi l'orario, per passare dalle ore ai minuti di nuovo SELECT mentre lampeggia!
  50. 1 point
    Che ci si può fare NonSonoSimmetrico? Noi nulla. L'ho detto e lo ripeterò sempre (visto che è un mondo di cui faccio anche parte): un'azienda nasce e si sviluppa sull'idea fondamentale che deve generare profitto, altrimenti non ha motivo di stare aperta. Per come la vedo io (anche se comunque sono d'accordo con te sulla filosofia di progetto) penso che, per una azienda, è più facile proporre un prodotto che faccia concorrenza sul mercato (dando quindi agli utenti quello che vuole), piuttosto che proporre soluzioni che magari agli utenti non piacciono per un motivo o per l'altro, rischiando quindi che gli investimenti non abbiano ritorno. Benelli attualmente si è allineata alle richieste di mercato perchè il mercato stesso non ammette più rischi, nessuna azienda vuole investire se solo fiuta la possibilità che l'investimento non sia ripagato. 30 anni fa il clima era completamente diverso, tutti si rincorrevano facendo a gara sull'idea più innovativa o contro corrente perchè si poteva fare. 30 anni fa si poteva sperimentare. Oggi no. Ma non perchè i progettisti non abbiano le idee, ma perchè è il mercato che non le vuole. La richiesta del mercato ora vuole moto che non riservino sorprese, che rinuncino un po alle emozioni a favore dell'affidabilità e certezza che il mezzo che compri poi non si guasti e si possa rivendere bene. Ad esempio quelli di Tesla ci hanno messo un decennio a irrompere sul mercato prepotentemente, partendo dalla semplice Roadster, un'auto che ha rivoluzionato il mercato. Ed ora sono in espansione a macchia d'olio con le nuove Model S, Model 3 e Model X. Sono stati bravi a "farle piacere" al pubblico. Mezzi innovativi nel mondo moto ci sono: guarda ad esempio le elettriche di Energica (ditta modense). Sono bellissime, offrono prestazioni da 1000cc e sono completamente elettriche. Ma quanti dei qui presenti hanno più di 30.000€ da spendere per una moto? Io personalmente non ne ho nemmeno 3000€. Quindi accetto questa cosa e guardo il mercato evolversi fino a che non potrò permettermi qualcosa meglio di quello che ho. Per il resto apprezzo gli sforzi fatti dalla nuova gestione per stare al passo col mercato perchè, per come era messa Benelli al momento in cui è stata acquistata dai cinesi, chi sano di mente avrebbe rilevato un'azienda zeppa di debiti, reduce da una gestione fallimentare, con moto prodotte che a tutt'oggi si presentano per richiami (costosi) in garanzia e, nonostante questo, garantire comunque il lavoro piuttosto che lasciare che fallisse definitivamente e chi s'è visto s'è visto?
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...